Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PONTE DE LIMA ACCOGLIE I MARATONETI AZZURRI PER I CAMPIONATI EUROPEI 2017

Leggi dopo

19424361 10154717623797717 8588411405768352234 n

Ponte De Lima, sarà teatro, in questo primo weekend di luglio dei Campionati Europei di canoa maratona in programma dal 29 giugno al 2 luglio. La squadra, guidata dal Team Leader Elena Colajanni e dai tecnici federali Marco Mittino e Davide Aliprandi, è formata da dodici atleti, convocati in seguito alle selezioni effettuate a Firenze lo scorso 11 giugno.

Il team azzurro sarà capitanato dai due “veterani” della spedizione, vincitori delle selezioni fiorentine, Stefania Cicali (Fiamme Azzurre) e Filippo Vincenzi (CUS Milano), pagaiatori d’esperienza, con alle spalle già diversi successi internazionali ed una maturità agonistica che li porterà a cercare di esprimere la migliore performance finalizzata naturalmente al risultato in barca singola. Accanto ai senior, è numerosa e agguerrita anche la squadra junior e under 23: giovani emergenti che hanno deciso di cimentarsi nella difficile e faticosa disciplina della lunga distanza.

“E’ una squadra molto unita con tanti elementi giovani - commenta la Tema Leader Elena Colajanni - Le junior si sono preparate insieme a Livorno mentre gli junior maschili e gli under 23 hanno affinato le barche a Mergozzo. I senior, tutti già esperti e veterani della canoa, hanno perfezionato a casa e nei propri club la preparazione. C'è molta emozione e anche un po' di sana paura da parte dei più giovani perché, da quanto abbiamo visto nei filmati, il percorso è abbastanza complesso e il trasbordo è su spiaggia. Il gruppo mi sembra preparato ad ogni evenienza, perché in questi giorni di preparazione hanno provato tutte le tipologie di trasbordo possibili! Naturalmente, come tutti i pronostici, da alcuni equipaggi ci aspettiamo dei bei risultati e siamo certi che hanno lavorato bene, sia con i loro tecnici che nei brevi ma intensi periodi di raduno, per onorare al meglio delle loro possibilità la maglia azzurra. La maratona è una specialità complessa - conclude - richiede di dare il massimo di sé e, se fatta bene, costituisce comunque una grande impresa indipendentemente dal risultato. I ragazzi sono molto carichi, anche Bianca che tra un allenamento e l'altro ha affrontato le tre prove scritte della maturità!”

Sarà proprio Bianca Carnemolla (Com. Firenze), tra prime italiane in gara ad affrontare i 19 km (5 giri lunghi, 4 trasbordi, 1 giro corto) di gara, giovedì mattina alle 09:00, nel K1 Junior femminile con l’altra azzurrina in gara, Teresa Isotta (Sestese Canoa). Nel primo pomeriggio alla 14:45 troveremo nel K1 junior, Davide Farci (C.C. Firenze) e Marco Borgotti (Can. Intra), pronti a combattere su ogni centimetro di gara nei 22,6 km (6 giri lunghi, 5 trasbordi, 1 giro corto). Nella stessa giornata, novità di quest’anno, la gara “Short Race”, mini-maratona su un circuito di 3,6 km e due trasbordi, dove si cimenteranno i due K1 senior Stefania Cicali e Filippo Vincenzi. Una novità che introduce un format di gara maggiormente dinamico e spettacolare che allo stesso tempo associa la resistenza alla capacità di cambiare repentinamente i ritmi gara.

Il programma di venerdì, vedrà invece l’apertura con il K2 junior femminile dove l’Italia schiererà sui 19 km di gara (5 giri lunghi, 4 trasbordi, 1 giro corto) ben due equipaggi: Teresa Isotta (CK Sestese) e Natalia Campana (Can. San Giorgio) affiancate da Bianca Carnemolla (CC Firenze) e Chiara Agostinetti (Arno Pisa), pronte a lavorare sui giochi di scia per realizzar e il miglior piazzamento. Nella gara della canadese monoposto under 23 maschile, invece, in partenza alle 09:05 di venerdì, l’Italia schiera Luca Ferraina (Fiamme Oro). A seguire alle 14:45 di scenderanno in acqua Andrea Fattalini (CC Mergozzo) e Alessandro Bonacina (Can. Lecco), entrambi nel K1 under 23 maschile dove affronteranno ben 26,2 km (7 giri lunghi, 6 trasbordi, 1 giro corto) di gara.

Sabato spazio, invece, alle gare dei senior in barca singola al via dalle 11.50 con il K1 senior femminile dove sarà Stefania Cicali (Fiamme Azzurre) a difendere il tricolore sui 26,2 km. Alle 14.45 sulla linea di partenza troveremo nel K1 maschile Matteo Graziani (Comunali Firenze) e Filippo Vincenzi (Cus Milano), in acqua nei 29,8 km (8 giri lunghi, 7 trasbordi, 1 giro corto).

Domenica chiusura con i K2 senior, dove alle ore 12.00, per gli uomini, ritorneranno in gara alle questa volta in barca multipla Filippo Vincenzi (Cus Milano) e  Francesco Bazzani (Com. Firenze).

Strategia, rapidità e resistenza, saranno il segreto per affrontare al meglio le prove. Il percorso si snoderà in circuito sulla distanza di 3.6 km di lunghezza, da ripetere più volte a seconda delle categorie di gara, con un giro corto finale di 1 km prima di tagliare il traguardo.

Per tutti i dettagli vai al sito dell'evento: http://canoemarathonportugal.com/

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004