Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.

Federazione Italiana Canoa e Kayak - RAGAZZE D'ARGENTO A METKOVIC, IL K2 DI ISOTTA-GIULIANO E' SECONDO ALL'EUROPEO DI MARATONA

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAGAZZE D'ARGENTO A METKOVIC, IL K2 DI ISOTTA-GIULIANO E' SECONDO ALL'EUROPEO DI MARATONA

Leggi dopo

144487D9 9762 45F0 BC0D EBBFFBBFB5D0Parte una bella soddisfazione d’argento il Campionato Europeo di canoa maratona, in corso a Metkovic (CRO). Sul fiume Neretva le protagoniste della giornata odierna sono Teresa Isotta e Petra Giuliano, azzurrine lombarde in forza alla CKC Sestese Canoa, che hanno realizzato l’impresa portando a casa la medaglia d’argento nella gara del K2 junior femminile. Un piazzamento che conferma la qualità del movimento femminile della maratona, da sempre fautore di successi e medaglie.

Teresa Isotta e Petra Giuliano terminano i 19 km di gara al secondo posto, dopo una gara tirata e combattuta in cui hanno mantenuto la barca sempre la posizione da leader nel gruppo di testa. 1h22’’57’48 il tempo che fanno registrare sul traguardo, con le ungheresi Tofalvi Viktoria e Rugasi Csilla che mettono al collo l’oro continentale grazie all’1h22’’56’05, battendo sul rettilineo finale le ragazze azzurre di solo 1 secondo e mezzo. Alle loro spalle, staccate di oltre un minuto e mezzo, il secondo equipaggio magiaro di Viktoria Nagy e Zsofia Bartos (01h24’’38’95) che chiude con il bronzo.

“La gara è stata molto lunga e dura ma anche e soprattutto emozionante!”, hanno dichiarato a caldo Teresa e Petra. “Le ungheresi continuavano a scattare per riuscire a staccarci ma noi non volevamo mollare nemmeno un centimetro! Ci tenevamo davvero tanto a far bene perché ci siamo allenate davvero tanto per questa gara. I trasbordi erano lunghissimi - commentano sorridendo - e sicuramente dobbiamo migliorare nella corsa. Terremo nel cuore l’emozione finale, una vera botta da pelle d’oca! Un ringraziamento speciale - concludono - ai ragazzi della squadra che ci hanno supportato al massimo con un grande e stimolante tifo!”

Nel K2 junior maschile i livornesi Niccolò Neri e Tommaso Tremolanti, sono settimi in 01h36’’38’93, nella prova dei 22,6 km vinta dagli ungheresi Marcell Mercz e Adam Horvath (01h34’’23’04). Tra gli under 23, Stefano Angrisani chiude la prova del K1 in dodicesima posizione, in 02h00’’24’36, lasciando l’oro al tedesco Nico Paufler (01h51’’30’60). Nella lunga del K1 senior femminile, Gaia Piazza è sesta sul traguardo. L’azzurra conduce un ottima prova ma non riesce a tenere il gruppo di testa, chiudendo in 02h04’’44’16, nella prova vinta ancora una volta dall’ungherese Renata Csay davanti alla compagna Sofia Czellai e alla britannica Lizzie Broughton. Nella gara del K1 senior maschile l’Italia archivia la prova con il decimo posto di Matteo Graziani. L’oro va al portoghese Josè Ramalho in 02h05’’35’92 che vince davanti agli ungheresi Adrian Boros e Krisztian Mathè. Filippo Vincenzi non è riuscito a concludere la prova per un intoppo dovuto alla perdita del timone.

Unico equipaggio italiano in gara nella giornata conclusiva è stato il K2 senior maschile di Bonacina e Vincenzi. Nella prova sui 30km vinta dagli ungheresi Adrian Boros e Laszlo Solti in 01h54’’46’36, l’Italia si ferma in settima posizione con Filippo Vincenzi e Alessandro Bonacina, segnando dopo ben 8 circuiti e sei trasbordi, il crono di 01h57’’53’61.

Live streaming: https://www.youtube.com/CanoeEurope
Start list and live results  http://metkovic2018.spotfokus.com/
Sito ufficiale: http://metkovic2018.kajak.hr/- https://www.facebook.com/ECAMarathon2018/

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004