Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

MANCARELLA E PLEBANI IN FINALE A RIO 2016! RAVALLI OUT A TESTA ALTA!

Leggi dopo veronicafinaleSaranno due gli azzurri in gara domani nelle finali della paralimpiade di Rio 2016 per quanto riguarda la canoa. Al termine della giornata di oggi gioiscono Veronica Yoko Plebani e Federico Mancarella mentre chiude la propria avventura a cinque cerchi, in semifinale e a testa alta, Salvatore Ravalli.

Nelle batterie del KL3 Veronica Yoko Plebani vola sulle acque del Lagoa Stadium di Rio chiudendo al secondo posto e qualificandosi direttamente per la finale di domani, in programma a partire dalle 14.52. L’azzurra in batteria ferma il cronometro sul 55.466, alle spalle solamente della britannica Anne Dickins che stoppa il tempo sul 53.591. La ventenne bresciana di Palazzolo sull’Oglio sarà in gara domani nella finale del KL3 pagaiando in corsia 3. Al suo fianco, in corsia 2, la rumena Mihaela Lulea bronzo mondiale 2016 a Mosca e l’australiana Amanda Reynolds, argento iridato sempre quest’anno. In acqua 5 occhio alla campionessa del mondo britannica Anne Dickins con le insidie che potrebbero arrivare comunque anche dal resto delle finaliste. 

Più sudata invece la qualifica alla finale per Federico Mancarella, ventiquattrenne bolognese cresciuto canoisticamente a Casalecchio di Reno. Nella batteria del KL2 Mancarella ha chiuso al terzo posto in 47.300, alle spalle dell’austriaco e argento mondiale Markus Swoboda (44.525) e del britannico Beighton (45.970), bronzo al mondiale di Duisburg di quest’anno. In semifinale Mancarella non ha lasciato spazio agli avversari, vincendo in 47.408 e andando ad infliggere più di un secondo di distacco al serbo Fabcic, secondo al traguardo. Domani la sua finale è in programma dalle 14.34 ora italiana con l’azzurro che gareggerà in corsia 2, tra l’ungherese Andras Rozbora e l’ucraino Mykola Syniuk. In corsia 5 sarà impegnato il campione del mondo australiano Curtis Mcgrath.

Finale sfiorata invece per Salvatore Ravalli, quarantacinquenne di Augusta, in provincia di Siracusa, impegnato nella categoria KL1. L’azzurro paga lo spostamento di un tutore in batteria, intoppo che gli impedisce di lottare ad armi pari con il resto degli avversari; nella qualifica Ravalli chiude lontano dai migliori; in semifinale, nella gara vinta dal polacco Jakub Tokarz, il pagaiatore siciliano chiude al quinto posto con il tempo di 1.07.651, riscontro cronometrico che non gli consente di accedere alla finale per le medaglie. 

Domani quindi toccherà ancora a Federico Mancarella (14.34) e Veronica Yoko Plebani (14.52) con gare che, stando alle informazioni avute fino ad oggi, non saranno trasmesse in diretta televisiva a causa della mancanza di copertura del comitato organizzatore. 

Risultati in diretta al link https://www.rio2016.com/en/paralympics/canoe-sprint-schedule-and-results/day-14

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004