Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PARACANOA E FUTURO: L'ICF NE DISCUTE A PARIGI

Leggi dopo icfcommitteeWeekend di lavoro, a Parigi, per le commissioni ICF che si sono riunite in questi giorni per porre le basi e definire le strategie per il quadriennio olimpico e paralimpico che porterà ai giochi di Tokyo 2020. Diego Dogà, componente della commissione e rappresentante per l’Italia, ha preso parte alla riunione in ambito International Canoe Federation durante la quale sono stati molti i temi trattati. 

“Dopo aver analizzato al meglio i regolamenti e tutti gli aspetti relativi alle competizioni, abbiamo concentrato la nostra attenzione sulle classificazioni e su tutti gli aspetti relativi a questo argomento molto importante - spiega Dogà - i riflettori poi sono stati orientati sull’appuntamento di Tokyo 2020 con l’impegno ad incrementare ulteriormente i rapporti di collaborazione con il comitato paralimpico internazionale, affiancando alle nostre consuete attività anche quelle relative alla ricerca e allo sviluppo”. 

Al meeting di Parigi hanno preso parte tutti i componenti della commissione ICF, compresa l’australiana Andrea King collegato in videoconferenza. Il prossimo appuntamento della commissione ICF paracanoa è in programma a Roma e molto probabilmente sarà convocato per il prossimo mese di aprile; un appuntamento importante durante il quale saranno probabilmente presentati i classificatori internazionali ICF sia tecnici che medici per quanto riguarda il nuovo sistema di valutazione per il Va’a.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004