Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

POLO: ALL' EUROPEO DI POZNAN DOMANI SEMIFINALI AZZURRE PER SENIOR MASCHILE E U21 FEMMINILE

Leggi dopo 1238248 645313535479549 2083654766 nTerza giornata di gare nel bacino di Poznan (Polonia) dove i migliori specialisti di canoa polo si stanno contendendo i titoli europei. Senior maschile guidata da Rodolfo Vastola, U21 maschile di Gabriele Fabris e l’U21 femminile coadiuvata da Giacomo Amelotti hanno affrontato oggi le partite dei quarti di finale. Passa in semifinale la squadra Senior maschile e prosegue il cammino anche la formazione dell’U21 femminile; battuta d’arresto per l’U21 maschile che è fuori dal podio e giocherà per posizionarsi nel miglior modo in classifica.


La formazione Senior continua la corsa nel migliore dei modi: nella prima dei quarti (giocata ieri in tardo pomeriggio) controlla il destino vincendo con la Svizzera 4-2, Bertelloni apre, Bellini conduce e Lodato chiude. Battuta d'arresto, invece, contro i forti spagnoli, gli azzurri dopo un primo tempo iberico sul 4-0 della coppia Gordo-Gonzalez non riescono nell'impresa di recuperare il match e perdono per 5-4 ma dimostrano determinazione e carattere nel rimontare di ben quattro punti durante il secondo tempo di gioco. Gli iberici, però, non bastano ad arrestare il cammino dei bronzi azzurri, che continuano a testa alta e battono la Francia con le reti di Pagano, Bertelloni e Bellini, ottenendo un bello e netto 4-1 e lasciando senza parole la rappresentativa francese, da sempre a noi ostica. Domani gli azzurri troveranno sul loro cammino ancora una volta l’Olanda, squadra in cerca della rivincita, e cercheranno di bissare il risultato delle partite di qualificazione.


Le poliste in rosa non demordono, avanzano anche loro verso la semifinale: nella prima partita della giornata contro la Polonia non riescono a intascare la vittoria, le polacche supportate dal pubblico di casa mettono a segno ben sei reti lasciando la formazione azzurra solo con tre goal. Il trionfo senza problemi con la formazione della Repubblica ceca per un totale di 18 - 2 posiziona le azzurre al quarto posto in classifica e le porta allo scontro semifinale con l’agguerrita squadra francese. Un bel risultato per una formazione giovane, agli esordi dei campi internazionali, che si è messa in gioco con impegno per raggiungere il massimo.


Un girone molto difficile per gli U21 maschili con squadre abbastanza impegnative che hanno frenato la corsa al podio. Hanno iniziato i quarti nel migliore dei modi con una bellissima partita a "botta e risposta" battendo per 5-4 i Russi salvati sul fischio di fine dal “solito” goal di Andriani; la formazione però si è trovata in difficoltà soffocata da una Polonia che grazie alla doppietta (goal e rigore a due secondi dalla fine) di Pilarz ha guadagnato all’ultimo minuto il vantaggio vincendo davanti al pubblico di casa per 7-6.
Teutonici di nome e di fatto gli avversari tedeschi, candidati all’oro, che non trovano difficoltà a battere gli azzurrini con un netto e freddo 5-1. Niente semifinale, ma domani affronteranno l’Ungheria per posizionarsi in classifica nel migliore dei modi. 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004