Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ESORDIO DELLA POLO MASCHILE AZZURRA A MECHELEN: LA SENIOR CONCLUDE QUINTA, QUARTA L'U21 E SESTA L'ITALBABY U18

Leggi dopo 10478209 10203431026407834 8043770841117132 nVentiduesima edizione per il torneo internazionale di canoa polo valido come seconda tappa di ECA Cup, circuito di coppa europa istituito dall’European Canoe Association, andato in scena in acque belghe, a Mechelen, questo weekend. A rappresentare l’Italia sono state tre le rose che si sono sfidate nello storico appuntamento che precede gli appuntamenti europei e mondiali: senior (quinti classificati), under 21 (quarti classificati) e under 18 (sesti classificati).

Guidati dal DT Rodolfo Vastola la rosa dei nove senior formata da Andrea Romano, Davide Novara, Gianmarco Emanuele (KST Siracusa), Luca Bellini, Andrea Bertelloni, Marco Porzio (Chiavari), Diego Pagano, Paolo Di Martino (CN Posillipo) e Gianni Lodato (Mariner Canoa Club) ha terminato il torneo internazionale in quinta posizione. La vittoria è andata alla nazionale francese che nella finalissima ha sconfitto i tedeschi. Lo scorso anno furono proprio gli azzurri a trionfare per 6-2 sconfiggendo la forte Francia. Gli azzurri sono stati penalizzati da un girone molto difficile e poco equilibrato che vedeva insieme tutte le squadre big come Germania, Francia e Gran Bretagna.

La rappresentativa under 21 di Giacomo Fanti (SC Ichnusa), Corrado Musso (KST Siracusa), Enrico Siani (Mariner Canoa Club), Ciro Lucci, Andrea Silvio Costagliola, Fabrizio Massa (CC Napoli), Daniele Gaggero (Arci Borgata Marinara Lerici) e Giovanni Galli (CC Firenze) ha mancato la medaglia di bronzo nella finale 3°-4° posto vinta dalla Danimarca per 4 a 1 e ottenendo comunque una posizione che da fiducia e li incoraggia a non mollare perché i risultati sono alla loro portata.

L’Italbaby della polo, formata dagli azzurri dell’under 18 Giuseppe Perrotti, Andrea Lomonaco (CN Posillipo), Tommaso Ricciardi (A.B. Marinara Lerici), Mattia Longo, Simone Mirabile (SC Ognina), Andrea Piras (Ichnusa), Francesco Maria Spighi (CC Firenze) e Daniele Caprioglio (Idroscalo Club) ha dovuto competere nello stesso girone degli under 21 e si è difesa fino all’ultimo goal nella partita che decretava il quinto-sesto posto con l’Olanda che ha poi scavalcato i baby azzurri con un netto 6-2.

Risultati completi: http://www.flanderscup.eu/resultaten.html

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004