Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

MEDAGLIA D'ORO PER LA FORMAZIONE AZZURRA ALL'ECA CUP DI SAINT OMER. PRIMO SUCCESSO INTERNAZIONALE DEL 2015

Leggi dopo eca cupSi è concluso domenica 17 maggio il primo impegno stagionale in acque europee per la squadra Senior maschile e femminile di  canoa polo, nella seconda tappa del torneo di ECA Cup in Francia, nel bacino di Saint Omer. La squadra maschile italiana torna a casa con una la medaglia d’oro al collo, conquistata in una finale al caldiopalma contro l’Olanda, battuta al golden goal sul  5-4. Quinte le ragazze della Senior femminile dopo un girone difficile contro Francia e Germania.

Protagonisti dell’impresa d’oro, guidati dal DT Rodolfo Vastola, sono stati i siciliani del KST Edoardo Corvaia, Davide Novara, Andrea Romano e Gianmarco Emanuele, i ragazzi del Chiavari Luca Bellini, Marco Prozio, Andrea Bertelloni, Jan Erick Haack e il palermitan-romano Giovanni Lodato.

A partire dai gironi, hanno affrontato tutte le big europee collezionando cinque successi e due pareggi con Spagna e Germania. Una partita tesa e difficile è stata invece la semifinale con i francesi campioni del mondo in carica, che nel primo tempo ha visto gli azzurri in difficoltà con due goal sotto. La tenacia dei giocatori azzurri ha riportato sul pareggio il risultato, mettendo in seria difficoltà la formazione transalpina. Sul finale è il più piccolo della squadra, il siracusano Emanuele, a portare con un inaspettato golden goal, il team azzurro in finale. La finalissima non è stata da meno, nessuna sicurezza e un susseguirsi di pareggi fino al fischio di fine sul 4-4. A far sognare la squadra nel tempo supplementare è stato il golden goal del capocannoniere Luca Bellini, che ha guidato la squadra sul podio con l’oro al collo.

Con questa vittoria abbiamo raggiunto un primo obiettivo, ma i ragazzi e tutta la squadra hanno alti margini di crescita – commenta il DT Rodolfo Vastola – e sono sicuro che potrebbero esprimersi su livelli sempre maggiori, migliorando le performance in vista dell’appuntamento Europeo di Essen. Abbiamo voluto mettere alla prova la formazione dando la possibilità a tutti di esprimere il proprio valore in campo, al fine di fare le dovute considerazioni per definire la  formazione maggiormente  competitiva. Questa vittoria rappresenta la seconda in assoluto per una prova di ECA Cup, dopo quella del 2012 conquistata a Mechelen nella finale contro la Francia.”

Dall’altra parte, non mi sento di definire sufficiente il risultato che ha portato a casa la rosa femminile – prosegue Vastola - il quinto posto rappresenta a pieno il momento che sta vivendo il movimento femminile.  Siamo in procinto di un punto di svolta e se non si avranno segnali positivi nel prossimo futuro sarà necessario prendere delle decisioni e affrontare la situazione nella direzione di nuovi scenari”.

Un oro che porta fiducia e speranza, con la consapevolezza di poter migliorare sempre di più, in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004