Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A SIRACUSA SI INIZIA A RESPIRARE ARIA "MONDIALE", NAZIONALI IN RADUNO E CONFERENZA STAMPA

Leggi dopo 13000226 503357286535117 2913196539306540929 nLa stagione della canoa polo azzurra entra nel vivo e lo fa attraverso un collegiale di preparazione nelle acque di Ortigia, campo dell’evento mondiale di specialità previsto proprio a Siracusa dal 28 agosto al 4 settembre. Due le squadre convocate dal coach Vastola (Senior maschile e Under 21 maschile), pronto a formare e schierare gli elementi migliori per affrontare l’appuntamento mondiale al top della forma.

Per la Squadra Senior la formazione convocata in raduno è rimasta pressoché invariata rispetto a quella dello scorso anno, con qualche nuovo innesto da far crescere: Luca Bellini, Andrea Bertelloni, Marco Porzio, Jan Erik Haack (Pro Scogli Chiavari) le eccellenze chiavaresi del nord; Andrea Romano, Davide Novara, Gianmarco Emanuele, Edoardo Corvaia e Fabrizio Santino (KST Siracusa) i beniamini di casa in rappresentanza della componente sicula; il posillipino Paolo di Martino (CN Posillipo) e i giovanissimi Ciro Lucci (CC Napoli) e Gianluca Distefano (CC Ichnusa) che useranno il questo raduno come trampolino di lancio per farsi largo tra i big di specialità. Tra i giovani talenti, a misurarsi in acqua sotto il giudizio della direzione tecnica, ci sarà un numeroso gruppo della Nazionale Under 21 in cerca del pass per l’evento mondiale: Paolo Ziffero (CC Mariner), Andrea Costagliola, Fabrizio Massa (CC Napoli), Alberto Lomonaco, Giuseppe Perrotti, Vincenzo Nugnes (CN Posillipo); Danilo Battaglia, Simone Mirabile (P.N. Katana), Francesco Giuseppe La Barbera (Marina San Nicola), Giacomo Fanti (SC Ichnusa), Sasha Cardini e Fabio Casali (Idroscalo Club) e Sebastiano Pesalovo, Tommaso Ricciardi e Giacomo Giudici (Arci Borgata Marinara Lerici). I ragazzi sono stati ospitati gratuitamente dal Comitato Organizzatore del Mondiale, che ha fortemente voluto la presenza del raduno azzurro a Siracusa.

Per l’occasione, sabato 16 aprile, alle ore 19.30 presso il Palazzo Borgia di Siracusa, si terrà la conferenza stampa di presentazione delle squadre dei Campionati Mondiali di Canoa Polo, a cui presenzierà la formazione azzurra Senior maschile e Under 21 maschile, guidate dal Direttore Tecnico Rodolfo Vastola e dai Tecnici Federali Arganese, Ibba, Sauro e D’Addelfio. Abbiamo sentito Libero Romano, presidente del Comitato Organizzatore, per conoscere l’avanzamento dei lavori in vista del Mondiale,

Come procede il lavoro verso il mondiale?
L’avanzamento verso il grande evento siciliano procede bene, siamo molto fiduciosi e auspichiamo che entro fine mese si possano chiudere tutte le “partite aperte” in tema di autorizzazioni. Abbiamo avuto un po’ di difficoltà nell’avvio, ma in poco tempo siamo riusciti, con la passione che da sempre ci contraddistingue, a recuperare e addirittura superare i traguardi che ci eravamo posti. Abbiamo preso un impegno e dobbiamo portarlo a termine nel migliore dei modi. Posso affermare senza esitazioni che ad oggi ci sono tutti i presupposti per realizzare il mondiale di sempre.

Quali saranno i punti di forza e le novità relative all’organizzazione e alla gestione del grande evento?
Abbiamo cercato di investire nelle imprese locali, nelle competenze del territorio, coinvolgendo (sempre nell’ottica del volontariato) quante più eccellenze possibili. Tra le idee più innovative, vorrei soffermarmi su infrastrutture e sostenibilità ambientale. Nell’ottica di infrastrutture, sappiamo bene che i pontili sono fondamentali per creare dei campi da gioco funzionali, così dopo diverse ricerche di mercato abbiamo deciso di valorizzare le competenze in house, acquistano le materie prime e realizzando in consorzio con alcune aziende siciliane e con giovani architetti del luogo, un pontile in legno innovativo e all’avanguardia made in Italy. Una delle principali differenze sarà proprio il materiale utilizzato: il legno infatti permetterà di serigrafare i pontili, creando degli spazi pubblicitari e permettendo ai diversi partner e sponsor di acquistare gli spazi. Il secondo punto su cui vorrei focalizzarmi sarà la sostenibilità ambientale. Stiamo cercando di realizzare un mondiale e ecosostenibile, grazie al supporto della Dott.ssa Emma Schembari, responsabile del progetto di ecosostenibilità che abbiamo iniziato. Vogliamo che sia un mondiale ecologico e stiamo portando avanti questo progetto a 360°. Creeremo delle casette dell’acqua sul campo gara e forniremo di borraccia compostabile tutti gli atleti partecipanti. Così facendo prevediamo un risparmio di 10.000 bottiglie di plastica. Un’altra iniziativa rilevante da sottolineare è l’impegno preso dal nostro Comitato Organizzatore che si impegnerà a piantare un albero per ogni nazione iscritta, nell’ottica di creare un polmone verde da regalare alla città.

Un raduno fortemente voluto quello nello stadio della canoa polo di Siracusa; quali benefici potrà portare agli atleti in ottica mondiale?
Per far abituare i nostri atleti al campo di gara, al tipo di acqua e al clima, ci siamo assunti l’onere di ospitare gratuitamente la nazionale maschile Senior e Under 21, per dargli la possibilità di ambientarsi il più possibile e poter rendere al massimo. Cercheremo di “coccolarli”, conoscere le loro esigenze e metterli a proprio agio, per far si che in questa due giorni ci sia la migliore condizione per allenarsi. Per l’occasione abbiamo voluto coinvolgere le due squadre a partecipare alla conferenza stampa di stasera, che vedrà anche la presenza del main sponsor, l’Ortea Palace Luxory Hotel, nella persrona Ing. Russotti.

Un grande team per un grande Mondiale, qual è il vostro segreto?
Abbiamo bruciato le tappe grazie alla forza del Comitato Organizzatore, che crede con tutte le proprie forze in questo progetto. Abbiamo un team operativo formidabile e con grandi competenze, e vorrei ringraziare personalmente Rosanna, Tino ed Edoardo Corvaia, che con Carmine Arganese sono la vera anima del Mondiale. Tanta gente ha sposato appieno le nostre idee e sta collaborando con noi su ogni fronte. Vorrei, infine, sottolineare che il tutto avviene nell’ottica di volontariato e se ci saranno ricavi questi saranno devoluti in favore delle società sportive del territorio. Abbiamo affianco un Presidente ed una Federazione operativa che ci supporta sotto ogni aspetto, oltre una amministrazione locale presente e attiva. Non mi resta che dirvi che vi aspettiamo a Siracusa per vivere da protagonisti il più bel mondiale di sempre.

Attivi il sito web dell’evento: http://www.canoepolosyracuse2016.com/ e le pagine Facebook https://www.facebook.com/pages/Canoe-Polo-World-Championships-Syracuse-2016/ e Twitter https://twitter.com/CanoePoloSR2016.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.