Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LINGANO INTERNATIONAL CANOE POLO MEETING 2017, ANCHE QUEST'ANNO REGALA EMOZIONI

Leggi dopo drfIl “Generale Inverno” sta attaccando pesantemente il Nord-Est in questo inizio 2017: le temperature perennemente sottozero, i venti gelidi da Est e le poche ore di luce stanno scoraggiando le attività sportive di molte persone.

C’è una categoria di sportivi, però, che per fortissima motivazione o grandissima follia non molla mai: i canoapolisti. Questi ragazzotti duri ma fondamentalmente buoni, si stanno sfidando da mesi sui social a suon di immagini di laghi ghiacciati, di mani congelate e di canoe sospese sul ghiaccio come a dirsi l’un l’altro “Noi teniamo botta, e voi?” in una tacita sfida a chi arriverà meglio preparato alla stagione agonistica 2017.

A tutte queste parole e immagini però occorre far seguire i fatti… e l’occasione che da anni permette a molte squadre di misurarsi seriamente sulla preparazione invernale è l’ormai celebre “Lignano International Canoe Polo Meeting” che giunge, nel 2017, alla sua decima edizione. L’evento, organizzato dalla ASD CUS Udine e dall’ ASD Kayak Fiume Corno FVG in collaborazione con il centro Ge.Tur di Lignano, ha permesso a 16 squadre senior e 4 squadre giovanili di testare il proprio livello di allenamento all’interno di un torneo amichevole nelle (per stavolta) calde acque di una piscina olimpionica.

Tra le novità dell’edizione 2017 si segnala una partitella amichevole, la “Rookie Game”, pensata per far provare l’ebbrezza del torneo anche ai principianti assoluti e farli arrivare motivati alla bella stagione. Numerosa come ogni anno la partecipazione di squadre straniere che hanno colto l’occasione di confrontarsi con le squadre locali di un movimento in continua crescita, quello della Canoa Polo Italiana, come testimonia la storica vittoria della Nazionale Azzurra ai mondiali di Siracusa nel 2016. È infatti motivo di grande orgoglio per gli organizzatori aver ospitato anche quest’anno ben sette squadre straniere tra cui spicca senza dubbio la Nazionale Svizzera U21 con ben due formazioni.

Dopo 2 giorni di intenso agonismo la classifica finale ha visto primeggiare proprio le due Nazionali svizzere, seguite dal DRV Neuberg e con il CC Firenze B come prima italiana.Tra le rappresentative Regionali spicca il sesto posto a sorpresa dei Bordano Bulls (formazione del CUS Udine operante nell’Alto Friuli) che sono una delle squadre più giovani del panorama polistico Regionale e che solo 3 anni fa partecipavano al meeting di Lignano come principianti assoluti.

Questa la classifica finale dell’evento:

  1. Switzerland U 21 A
  2. Switzerland U 21 B
  3. DRC Neuburg
  4. CC Firenze B
  5. CC Fribourg
  6. CUS Udine – Bordano Bulls
  7. CMM Trieste
  8. YBBS
  9. UKK Wien
  10. Kayak Fiume Corno FVG A
  11. CC Firenze A
  12. CUS Udine
  13. CC Carso
  14. UKK Wien U 18
  15. CC Bologna U18
  16. Kayak Fiume Corno FVG B
Ai partecipanti, alla presenza delle Autorità del comune di Lignano nella figura dell’Assessore allo Sport e alle politiche Giovanili Massimo Brini, sono stati portati i saluti del Presidente del Comitato Regionale FICK Adelfi Scaini e consegnati premi enogastronomici tipici dell’ospitalità Friulana.

Si ringrazia Alessandro Merci (CUS Udine)

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004