Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CARLO TACCHINI ORGOGLIO AZZURRO NEL C1 1000 A RIO

GettyImages 589706706L’Italia della canoa applaude Carlo Tacchini, finalista olimpico nel C1 1000 che a Rio de Janeiro porta a termine una gara tirata, difficile, nella quale il giovane pagaiatore azzurro si è misurato a testa altissima e a viso aperto.

Al traguardo Carlo è ottavo, con il tempo di 4.15.368, nella prova vinta dal tedesco Sebastian Brendel che arrivava a Rio per difendere il titolo di campione olimpico conquistato a Londra 2012. Il pagaiatore teutonico si riconferma ai vertici della disciplina in 3.56.926 aggiungendo un’ulteriore medaglia d’oro a quella londinese di quattro anni fa e alle numerose prime posizioni europee e mondiali. Alle sue spalle l’idolo di casa, il brasiliano Isaquias Queiroz Dos Santos, argento in 3.58.529 con il terzo posto che va invece al moldavo Serghei Tarnovschi in 4.00.852. 

“Ho dato tutto, ho dato il massimo in questa finale - ha commentato a fine gara Carlo Tacchini - più di così non avrei potuto fare, gli altri sette sono stati dei mostri. E’stata comunque una grande emozione”. 

Il portacolori delle Fiamme Oro, classe 1995, originario di Verbania, saluta quindi con un ottavo posto di prestigio e lo fa avendo dato il massimo, dopo aver conquistato una finale importantissima per l’intero movimento della canadese italiana guidato a livello nazionale dal tecnico Antonio Cannone. Gli applausi per Carlo Tacchini lasciano ora spazio alla concentrazione necessaria per tornare in gara, domani, con altri due equipaggi azzurri: dalle 14.08 di domani batteria numero 2 per il K2 1000 di Nicola Ripamonti e Giulio Dressino; alle 14.37 Carlo Tacchini tornerà in gara nelle batterie di qualificazione del C1 200; alle 14.44 spazio invece alla prima batteria di qualificazione nel K2 200 con l’Italia che schiererà Mauro Crenna e Alberto Ricchetti. 

Risultati in diretta al link https://www.rio2016.com/en/canoe-sprint-schedule-and-results/day-17

Streaming video al sito http://www.rai.it/rio2016

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004