Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: SELEZIONI AZZURRE, SUPER PAOLINI, MOLMENTI SUBITO DIETRO C'E'. OK CIPRESSI NEL C1

Leggi dopo diegoPrima giornata di selezioni nazionali oggi a Liptovsky Mikulas, in Slovacchia, dove i canoisti dello slalom azzurri si sono dati appuntamento per i primi due appuntamenti selettivi per la composizione della squadra italiana che gareggerà poi in coppa del mondo e agli europei. (GUARDA LA FOTOGALLERY)

Spicca, tra tutti, l’ottima prestazione nel K1 di Diego Paolini, Forestale di Valstagna (VI) il cui tempo di 98.09 è il migliore degli azzurri. Alle sue spalle un altrettanto ottimo Daniele Molmenti che chiude in 98.14, a cinque centesimi da Paolini. Nel C1 prestazione interessante per Stefano Cipressi, pagaiatore bolognese in forza alla Marina Militare; positiva anche la gara di Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari nel C2.

“Non me l’aspettavo - sottolinea Daniele Molmenti a fine gara - ho pagato soprattutto nella seconda parte del tracciato. Ero stanco e non sono riuscito ad esprimermi al meglio ma nonostante ciò è andata bene. Era la prima volta che gareggiavo qui e devo dire che il canale è molto divertente e tecnico; oggi non particolarmente fisico e questo mi ha aiutato. Dopo nove mesi praticamente senza canoa non sono al top, ma le sensazioni sono buone. Per fare i tempi “alla Molmenti” c’è comunque ancora tempo. Il mondiale è l’obiettivo, step by step vediamo di arrivarci.”

Due le gare (una valevole per il ranking ICF alla quale l’Italia può schierare al massimo sei atleti, e una Invitational, identica alla precedente ma con gli atleti eccedenti a quelli a caccia di punti per il ranking).

C1: la prova ranking la vince lo slovacco Matej Benus in 101.03 davanti allo slovacco Slafkovski e al ceco Gregorz Hedwig. Stefano Cipressi, bolognese della Marina Militare, è quinto in 104.98; Roberto Colazingari è decimo con 108.55, Marco Babuin è 24°, Raffaello Ivaldi 28°. Nell’Invitational vince il russo Yuriy Snegirev con 109.57 davanti al polacco Kolomanski e all’italiano del CC Bologna Pietro Camporesi, terzo al traguardo con il tempo di 110.56; 5° Omar Raiba, 10° Andrea Benetti.

Per quanto riguarda la prova selettiva italiana Stefano Cipressi è il migliore davanti a Roberto Colazingari; terzo Pietro Camporesi, quarto Omar Raiba, quinto Marco Babuin, sesto Andrea Benetti, settimo Raffaello Ivaldi e a seguire gli altri.

K1 donne: prova ranking vinta da Marta Kharitonova, Russia, in 107.64 davanti alla polacca Medon Polaczyk e alla slovacca Elena Kaliska. Dodicesima e migliore delle azzurre è la piemontese della Forestale Clara Giai Pron in 117.99, quattordicesima Stefanie Horn del CC Brescia; ventiduesima Chiara Sabattini della LNI Quinto. Nessuna azzurra invece nell’invitational race vinta dalla britannica Amy Hollick.

C2: nella prova ranking si impongono i polacchi Pochwala/Szczepanski con il tempo di 104.25 davanti agli slovacchi Peter e Ladislav Skantar e ai padroni di casa Kucera/Batik. Azzurri al quinto posto con i portacolori del CC Bologna Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari  che fermano il cronometro sul 109.68 a +5.43 dalla vetta. 14° posto per il C2 Cipressi/Benetti con il tempo di 119.59. Nessun azzurro nell’Invitational.

K1 uomini: Vittoria per il polacco Rafal Polaczyk con 95.66. Secondo posto per Pavel Eygel mentre il terzo tempo è quello di Daniele Molmenti, campione olimpico di Londra 2012 che ferma il cronometro sul 98.14. 100.34 il tempo di Omar Raiba per il 13° posto, 16° Andrea Romeo, 17° Giovanni de Gennaro, a seguire gli altri. Nell’Invitational vince Diego Paolini. L’azzurro si impone facendo segnare il miglior tempo in assoluto per gli italiani (98.32); alle sue spalle il polacco Grzegorz Polaczyk e lo slovacco Lubomir Jancek. Quarto Zeno Ivaldi con 102.19, ottavo Luca Colazingari; a seguire gli altri.

Per la prova selettiva italiana il migliore oggi è Diego Paolini davanti a Daniele Molmenti; terzo azzurro Omar Raiba, quarto Andrea Romeo, poi Giovanni de Gennaro, Zeno Ivaldi e gli altri.

C1 donne: Chiara Sabattini, unica azzurra iscritta, chiude al quinto posto con un tempo di 145.70. Vince la slovacca Katarina Makova davanti alla brasiliana Ana Satila e all’ucraina Viktoriya Us.

Domani altre due manches, valide come seconda selezione. La terza e decisiva prova selettiva è in programma a Tacen, in Slovenia, il 25 maggio prossimo. Delle tre gare ogni atleta potrà scartare la peggiore, tenendo in considerazione le due migliori. Risultati in diretta al link http://canoeliveresults.com/event/liptovsky-mikulas-canoe-tatra-slalom-2013.php

Fotogallery della giornata odierna al link: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151442720657717.1073741871.83162677716&type=1

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004