Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

AGLI EUROPEI DI SKOPJE PRIMA GIORNATA OK PER GLI UNDER 23; JUNIOR TRA LUCI E OMBRE

Leggi dopo raffaelloivaldipenrithPrima giornata di gare oggi a Skopje, in Macedonia, per gli europei di canoa slalom junior e under 23. Italia protagonista anche se non tutti i pagaiatori in gara oggi riescono ad accedere alle semifinali. 

Nel K1 under 23 qualifica insolitamente da brividi per i nostri. Il migliore è Christian De Dionigi che chiude in quindicesima posizione con il tempo di 107.02, a 5.95 dal polacco Polaczyk che vince la qualifica; tutt’altro che scontata, ma acciuffata all’ultimo, la qualifica per gli altri due azzurri che accedono alle semifinali con gli ultimi due tempi a disposizione. Ventinovesimo è Luca Colazingari che paga 9.87 dalla leadership, trentesimo e ultimo dei qualificati alla semifinale è Giovanni de Gennaro, vicecampione del mondo under 23, che chiude in 111.47 a 10.40 dal polacco. Colazingari salta una porta in seconda manche, De Gennaro fa lo stesso nella prima ma per entrambi, così come per De Dionigi, la qualificazione alle semifinali è realta.

Positiva anche la qualifica di Roberto Colazingari. Il campione del mondo in carica nel C1 under 23 si limita a mettere a segno un 112.02 che gli vale l’undicesimo tempo a 4.15 dal francese Perron che vince la qualifica. Il sublacense della Forestale accede quindi alla semifinale alla quale si qualificavano i migliori venti dopo le due run di qualifica. 

Bene, ma non benissimo invece gli junior. Positive le prestazioni dei K1 che centrano tutti e tre la qualifica alle semifinali. Dopo le due run il migliore è lo slovacco Macus con Marco Vianello, primo tra gli italiani, che chiude al 18° posto con il tempo di 111.26, a 6.89 dallo slovacco. Qualificati alle semifinali anche i fratelli meranesi Jakob e Matthias Weger. Jakob è 23° in 112.09, Matthias chiude invece con il 27° tempo in 114.30.

Le note meno liete della prima giornata arrivano dal C1 junior dove solo Raffaello Ivaldi (in foto), pagaiatore del CC Verona, stacca il pass per la semifinale. Il pagaiatore scaligero paga 6.04 dalla prima posizione del tedesco Breuer (112.44) chiudendo al settimo posto. Fuori dalla semifinale a venti Carlo Bullo e Paolo Ceccon che si fermano rispettivamente al 22° e 23° posto, fuori dalla top twenty per meno di un secondo.

Domani a Skopje si assegnano le prime medaglie nelle categorie junior (C1 uomini, C1 donne e K1 uomini); in mattinata qualifiche per C2 e K1 donne junior e under 23.

Risultati completi e dettagli al sito http://euro2014.canoe.mk

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.