Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

HORN LONTANA DALLE MEDAGLIE, DECISIVO UN ERRORE ALL'ULTIMA PORTA

Leggi dopo stefaniehornskopjeTerza ed ultima giornata di Coppa del Mondo a Pau, in Francia, dove si sono concluse le gare del K1 femminile e del C2 maschile, assegnando i rispettivi titoli iridati a tappe. Domina nel Kayak femminile l’austriaca Corinna Kuhnle, mentre nel C2 è la coppia francese Klauss - Pesche. 

Unica italiana in acqua per la semifinale del K1 donne è stata Stefanie Horn, che ha chiuso ventiduesima con un errore in ultima porta che le ha fermato il crono sul 128.59, a 16.43 dall’ultimo pass disponibile per la finale dove, qualche ora dopo, Emilie Fer ha messo al collo l'oro di quest’ultima tappa francese. Un revival della Finale Olimpica di Londra 2012, dove fu proprio la Fer a battere Jessica Fox, argento anche in questa ultima tappa di coppa. “La gara non è stata tecnicamente perfetta, ma è un risultato molto positivo ed è l'unica cosa che conta oggi. - ha dichiarato la Fer - Domani inizieremo a sederci cercando di capire perché non sono stata perfetta.” Bronzo all’austriaca Corinna Kuhnle, che dopo un grave errore iniziale ha perso la speranza dell’oro; ma la tenacia le ha regalato la più grande ricompensa, il titolo della rassegna iridata a tappe. "Ho fatto una buona discesa in semifinale e in finale ho voluto spingere e ho fatto un errore sulla seconda porta, ma poi mi sono ripresa ed il resto della discesa è andata molto bene” - ha dichiarato il talento austriaco - "Guardando indietro, all'inizio della stagione, non mi sarei mai aspettata di vincere la Coppa del Mondo. Sono più che felice."

Nel C2 maschile oro al duo ceco Kaspar - Sindler. ”Non è stata una gara facile per noi, abbiamo dovuto affrontare la seconda manche di qualificazione per raggiungere le semifinali", ha detto Kaspar - “E’ stata una bella soddisfazione battere i francesi a casa loro”. Francia che con Klauss e Peche conquista l’ argento con una performance che ha permesso alla coppia transalpina di portare a casa la vittoria di coppa. “Vincere la Coppa del Mondo era uno dei nostri obiettivi principali. Siamo stati costanti per le cinque tappe e abbiamo dovuto lottare fino alla fine. Oggi non è stato facile, ma siamo di nuovo sul podio, è fantastico. “ - ha commentato Klauss. 

Ora si lavora per l’appuntamento più importante della stagione, che fra meno di un mese decreterà  i Campioni del Mondo nel canale olimpico di Lee Valley.

Dettagli al sito: http://canoeicf.com/icf/Misc/2015-CANOE-SLALOM-WORLD-CUP-5.html

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004