Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRIS AZZURRO A LONDRA: MOLMENTI, ROMEO E DE GENNARO IN SEMIFINALE NEL K1

Leggi dopo 12019839 10153166315877717 4967584857790593393 nSi scaldano le pagaie nella terza giornata di gare a Londra, nel bellissimo impianto a cinque cerchi di Lee Valley, che tutti ricordiamo per essere stato il sito in cui Daniele Molmenti ha vinto tre anni fa l’oro olimpico. E’ proprio il campione olimpico in carica che oggi è sceso in acqua tra le rapide londinesi, conquistando con Giovanni de Gennaro e Andrea Romeo altre tre importanti qualifiche in semifinale per il K1 uomini. Sale così a sette il numero di azzurri che tra domani e domenica dovranno superare l’ostacolo delle semifinali e tentare l’accesso alle prime dieci posizioni per assicurarsi la finale iridata e la possibilità di staccare un pass per Rio del Janeiro. 
Il primo a esordire, questa mattina, sul tracciato disegnato da Marianne Agulhon e Thomas Schmidt è stato Daniele Molmenti. Il forestale azzurro, forte dell’esperienza sull’acqua inglese, è sceso rapido e senza imperfezioni. Una prima parte di gara veloce e perfetta ha permesso al talento di Pordenone di fermare il crono sull’ 84.61 e guadagnarsi con il 19° tempo l’accesso in semifinale. 

"Questo è uno dei migliori campi del mondo e pagaiare qui è veramente eccezionale. Per me lo è ancor più in particolare perché ci sono un sacco di bei ricordi legati a questo luogo.” - commenta a caldo ai microfoni ICF Daniele Momenti - “Oggi la run di qualifica è andata abbastanza bene, ma non mi sono sentito molto concentrato. Ho fatto del mio meglio cercando di andare giù senza fare grossi errori. Per ora va bene così ma domenica dovrò cambiare testa. Ora sono considerato uno dei più grandi atleti e dovrò dimostrare di essere in forma nel momento più importante della stagione.” - E sul percorso di avvicinamento al mondiale prosegue - “L’inizio di questa stagione è andato bene, poi ho avuto alti e bassi durante le Coppe del Mondo, nell'ultima in particolare se non avessi toccato la palina avrei potuto essere sul podio. Ciò significa che il mio programma di allenamento è stato ottimo e mi ha permesso di arrivare al mondiale in forma.”

E’ il neozelandese Michael Dawson che conquista il primo posto in 81.28; a 3.33 da Daniele Molmenti. Sempre per nella prima run arriva la seconda soddisfazione azzurra con Andrea Romeo, il portacolori azzurro della Marina Militare, che chiude ventitreesimo. Anche per lui una discesa senza errori, percorsa in 84.82 che gli permette di centrare la qualifica in semifinale. La giornata si chiude con il tris azzurro messo a segno dal giovane talento della Forestale Giovanni De Gennaro che si qualifica nella seconda run, valida per assegnare gli ultimi dieci posti per l’accesso allo step successivo. Il 84.96 ed il sesto posto gli da la garanzia della semifinale.

Domani si torna in gara con semifinali e finali per il C2 maschile, dove vedremo in gara la coppia Camporesi/Ferrari e con semifinali e finali del K1 donne, dove protagonista sarà Clara Giai Pron.

Tutti i risultati al link: http://www.canoeicf.com/2015-icf-canoe-canoe-slalom-world-championships-lee-valley-gbr-16-20-september-2015

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004