Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

STEFANIE HORN VOLA A RIO 2016 CON GIOVANNI DE GENNARO. QUALIFICA SFIORATA PER CAMPORESI/FERRARI

Leggi dopo stefaniehornrioSi chiude con la conferma di Stefanie Horn alle Olimpiadi di Rio 2016 per l’Italia nel K1 femminile l’europeo di canoa slalom andato in scena fino a oggi a Liptovsky Mikulas, in Slovacchia. Nulla da fare invece per il C2 di Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari che sfiorano soltanto il pass olimpico, andato invece all’equipaggio svizzero che li ha preceduti di un soffio (122.38 degli elvetici contro 123.71).

Nulla da fare quindi per Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari; i portacolori dell’Aeronautica Militare non riescono a conquistare la qualifica olimpica nel C2. La loro prova, macchiata da due secondi di penalità per un tocco di palina, si chiude con il tempo di 123.71, superiore al 122.38 con il quale sono invece gli svizzeri Werro/Werro ad ottenere il pass olimpico nella categoria. 

La seconda Olimpiade per l’equipaggio presente invece a Londra 2012, sfuma quindi per poco più di un secondo e per il tocco di palina alla porta numero cinque. Camporesi/Ferrari chiudono la semifinale in quattordicesima posizione, subito alle spalle dell’equipaggio elvetico che con il tredicesimo posto conquista il pass per Rio 2016. Delusione, inevitabile, per un’occasione sfumata davvero di pochissimo tra le rapide dell’impegnativo canale slovacco di Liptovsky Mikulas.

Soddisfazione invece, come detto nel K1 femminile; dopo la conquista della carta olimpica nel K1 maschile da parte del Forestale di Roncadelle Giovanni De Gennaro, tocca quindi a Stefanie Horn, portacolori della Marina Militare e anche lei bresciana (anche se “d’adozione” viste le sue origini tedesche, italiana però in seguito al matrimonio con Riccardo De Gennaro, canoista e fratello di Giovanni) staccare il pass per Rio 2016 nel K1 femminile dopo l’ottima gara odierna nella quale ha lottato fino all’ultimo per portare a casa una prestazione più che positiva.

Prima al termine della semifinale, Stefanie Horn ha rischiato il tutto per tutto nella finalissima incappando in un salto di porta alla penultima porta che la piazza in ottava posizione (166.88 e 56 secondi di penalità, un salto di porta e tre tocchi di palina), nella gara vinta dalla tedesca Pfeifer in 108.86 sulla slovena Kragelj e sulla slovacca Dukatova. Nella stessa gara si ferma invece in semifinale Chiara Sabattini; la ligure in forza alle Fiamme Azzurre chiude la propria gara con il tempo di 133.38 che vale la ventiquattresima posizione

L’Italia chiude l’europeo quindi con la conferma di Stefanie Horn nel K1 femminile e di Giovanni De Gennaro nel K1 maschile ai prossimi giochi olimpici di Rio 2016. Risultati nel dettaglio al link http://www.canoeicf.com/results-pages/2016-eca-senior-european-championships

Da domani, sempre in ottica Rio, l’attenzione si sposta alla paracanoa e alla canoa velocità con gli azzurri in gara da mercoledì a Duisburg (Germania) nei mondiali di paracanoa e nei ripescaggi olimpici verso i giochi di Rio 2016.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.