Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LO SLALOM TORNA A VOBARNO, ULTIMO APPUNTAMENTO PRIMA DEI TRICOLORI DI VALSTAGNA

Leggi dopo nicolefantiniAd una settimana dai campionati italiani assoluti in programma domenica a Valstagna, la canoa slalom nazionale si è data appuntamento a Vobarno, nel bresciano, per la gara nazionale tra le acque del Chiese organizzata dal CC Brescia. Un impianto fisso già teatro di diversi campionati italiani per le categorie ragazzi e master, un campionato italiano junior e nel 2003 anche l’organizzazione di una gara internazionale. Un impianto, quello vicino al lago di Garda, che ha visto crescere atleti come Giovanni e Riccardo De Gennaro e andando un po’più indietro con gli anni il mai dimenticato Daniele Tira e numerosi altri giovani che hanno indossato la maglia della nazionale italiana. Oggi Vobarno è frequentato dai giovanissimi atleti del Canoa Club Brescia con i fratelli Romano e dai giovanissimi atleti di Sport Club Brescia Liberavventura che proprio sulle acque del Chiese si stanno preparando per traguardi ambiziosi.

Preparazione che nel weekend ha lasciato spazio alle gare, organizzate sul Chiese dopo la rinuncia del comitato organizzatore delle gare inizialmente previste a Verona: “Ci siamo impegnati per portarle qui una volta preso atto della decisione degli amici veronesi - spiega il vicepresidente federale Emanuele Petromer - l’esito è stato più che buono con oltre 100 atleti in gara nella giornata di sabato, e 120 domenica”.

Sabato tra i senior si sono imposti Luca Malossi nel C1 maschile e Nicole Fantini nel C1 femminile per il CC Bologna; bolognese anche il miglior C2, composto da Luca Malossi e Davide Monguzzi così come la miglior K1 senior risultata Valeria Bolzan; Marco Vianello del CCKValstagna si è imposto invece nel K1 maschile mentre tra gli junior hanno brillato Mandi Mandia del CCKValstagna nel C1 maschile, Davide Ghisetti dell’Ivrea Canoa Club nel K1, Marta Bertoncelli del CC Ferrara in K1 e C1 e il C2 composto da Luca Carlini e Simone Finco. Bologna, Brescia e Ferrara che si sono poi divisi le vittorie a squadre. 

Domenica spazio ai giovani e giovanissimi impegnati nelle categorie allievi, cadetti e ragazzi; ma in azione sono tornati anche i master. Marta Bertoncelli e Flavio Micozzi hanno sbaragliato la concorrenza nel C1 ragazzi, Alex Lenzi e Giacomo Borgiani del CC Bologna si sono imposti nel C2; Francesca Malaguti del CC Ferrara ha primeggiato nel K1 mentre David Mandia del CCKValstagna si è imposto nel K1 maschile; tra i cadetti vittorie per Elena Micozzi, Elena Borghi e Martino Barzon nel C1, Martino/Menegazzi nel C2, Giorgia Signori, Elena Borghi, Daniel Zanchetta e Jacopo Biz nel K1. Tra gli allievi sorridono Sara Cignitti, Sofia Varotto, Simone Lustrissimi, Daniele Romano e Gabriele Grimandi; master in mostra con Nicola Gesualdi, Michele Vianello, Alessandro Barzon, Simonetta Gentilini, Dario Romano e Giulio Treccani.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004