Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

"PARALLEL OF THE POOL 2016" - IL TOP DELLO SLALOM ITALIANO SI SFIDA IN ACQUA

Leggi dopo ivaldidegennarookkUn parallelo di Natale con il top dello slalom italiano. A Verona, domenica 18 dicembre, 20 canoisti si sfideranno in un “contest” spettacolare al termine del quale soltanto un atleta per categoria riuscirà ad alzare le braccia al cielo e ad esultare per la vittoria.

Due percorsi paralleli sulla piscina di Fumane, nel veronese, da affrontare e chiudere nel più breve tempo possibile. I nomi, non tutti ma alcuni, sono già stati svelati, la prova si preannuncia scoppiettante e tutt'altro che priva di colpi di scena e colpi "proibiti".

Giovanni De Gennaro, azzurro a Rio 2016, sarà il pole position nel K1 anche se Zeno Ivaldi, padrone di casa e organizzatore dell’evento, non starà ovviamente a guardare con la voglia assoluta di far bene di fronte al proprio pubblico. Occhio però, perchè le insidie sono molte e arrivano da ovunque. Da Merano ad esempio, dove Jakob Weger reduce da una stagione pazzesca abbandona l’acqua termale di casa per tuffarsi in quella scaligera; e il viaggio non lo farà di certo per vedere gli altri esultare. Omar Raiba e Andrea Romeo, freschi di allenamenti costanti tra le gelide acque del Brenta, proveranno invece a tenere alti i colori della Marina Militare pagaiando al meglio in piscina. Marcello Beda, Marco Vianello e Christian De Dionigi hanno lavorato altrettanto duramente in questo periodo e sono pronti a mettere in acqua pagaiate potenti per primeggiare sul resto dei contendenti.

Anche nella canadese monoposto le premesse ci sono tutte per un parallelo da urlo. Torna anche in piscina la sfida per la leadership a livello nazionale che in questi ultimi anni ha visto tra i protagonisti il sublacense Roberto Colazingari, il veronese e padrone di casa Raffaello Ivaldi e il pagaiatore del CCKValstagna Paolo Ceccon. Emergenti e pronti a dare il massimo sono Carlo Bullo e Mandi Mandia, esaltato dal ritorno al confronto diretto è Marco Babuin mentre divisi rispetto al loro classico equipaggio in versione C2, pagaieranno l’uno contro l’altro i pagaiatori dell’Aeronautica Militare Niccolò Ferrari e Pietro Camporesi. 

E poi spazio all’evento femminile le cui protagoniste sono ancora top secret. 

Quarti di finale, semifinali e finali caratterizzeranno la sfida tra i “top paddlers”, preceduta dall’attività riservata anche ad allievi e cadetti. Su Fb ecco la pagina dell’evento: https://www.facebook.com/events/710993142399675/?active_tab=discussion

Di seguito il programma; dalle 11:30 il ritrovo, poi attività allievi e cadetti e dal tardo pomeriggio spazio al “Parallel of the Pool”.

Programma:

ore 17:30 manche di qualificazione

ore 18:30 quarti di finale K1-C1 maschili e K1 donne

ore 19:15 spettacolo delle ragazze del nuoto sincronizzato di Fumane

ore 19:30 semifinale e finale!

ore 20:00 cerimonia di premiazione

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004