Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

STEFFI HORN, RAFFY E ZENO IVALDI VINCONO A MEZZANA. SUCCESSO INTERNAZIONALE PER LO SLALOM IN VAL DI SOLE

Leggi dopo

zenoivaldiUn lavoro sinergico, che ha unito la voglia degli appassionati della Val di Sole di riportare la canoa in uno dei suoi palcoscenici naturali più belli, assieme ai quali hanno lavorato fianco a fianco le amministrazioni locali, le aziende di promozione turistica, i molti partner privati e sponsor e i tanti volontari che hanno creduto nel progetto, riportando lo sport della pagaia in questa zona incrementandone ulteriormente l’attrattiva turistica. 

E’questo il sapore che la due giorni di “Whitewater Weekend” tra Mezzana e Caldes lascia nel cuore e negli occhi dei molti canoisti di slalom e discesa che hanno preso parte al fine settimana di gare. Azzeccato anche il format dell’evento, parlando di slalom, che ha preso come riferimento i risultati singoli di ciascuna delle due gare, per poi sommarli e andare a definire così la classifica generale. Modalità che spingono gli atleti a dare il massimo in entrambe le giornate di pagaiate, allenando così la capacità di resistere alla pressione, di attivarsi più volte nell’arco di un singolo weekend e di familiarizzare sempre di più, quindi, con il clima di gara ad alto livello. 

E l’Italia, proprio con questo format, non ha tradito le attese riuscendo a portare a casa la vittoria dell’International Race organizzata dal Rafting Kayak Canoa Club Val di Sole con Zeno Ivaldi, portacolori del CC Verona nel K1 maschile; Raffaello Ivaldi invece si è imposto nel C1 maschile mentre Stefanie Horn, portacolori della Marina Militare, ha avuto la meglio sulla Hilgertova nella classifica generale del K1 femminile. 

“Speriamo davvero che questo sia solo l’inizio di un ritorno ancor più corposo della canoa in Val di Sole - ha commentato da Mezzana il dt azzurro Ettore Ivaldi - la qualità degli azzurri in gara e il livello, qualitativo e quantitativo, delle nazioni straniere è stato molto soddisfacente. E anche loro hanno apprezzato il fatto di essere riusciti a riportare qui, in questo straordinario palcoscenico, lo spettacolo della canoa”. 

Anche dal punto di vista dei contatti social, il weekend in Val Di Sole ha aperto le porte a nuove interazioni tra gli specialisti delle wildwater e della canoa polo. Raffaello Ivaldi e le sue “storie”, raccontate attraverso Instragram, hanno raccolto consensi anche a Catania dove i polisti si sono sfidati per lo scudetto. E al termine delle gare tricolori, ecco come risponde Luca Bellini, #LB9, il campione del mondo di Siracusa e fresco vincitore del campionato italiano di ieri, al pronostico (rispettato) che il mondo dello slalom ha fatto ieri sull’esito della finale scudetto tra Chiavari e Catania. 

Sabato l’assegnazione dei titoli italiani junior, ieri la seconda prova dell'International Race che ha visto i pagaiatori azzurri destreggiarsi in maniera più che positiva tra le acque del fiume trentino e ottenere risultati importanti in relazione alla classifica generale, data come detto dalla somma delle due gare. 

Per quanto riguarda l’evento di domenica Paolo Ceccon torna ai fasti di un tempo imponendosi nel C1 maschile; il pagaiatore del CCKValstagna vince in 91.29 davanti al ceco Frantisek Jordan e al portacolori del CC Verona Raffaello Ivaldi. La gallese Emily Davies vince invece nella canadese monoposto femminile davanti ad Anastasia Bettuzzi del CC Bologna; terzo posto per Lili Bryant, seconda atleta sul podio in rappresentanza del Galles. 

Riscatto, anche se inutile ai fini della classifica generale, di Stepanka Hilgertova nella prova del kayak femminile dopo la sconfitta di ieri. La ceca si impone di pochissimo sulla punta di diamante azzurra, la portacolori della Marina Militare Stefanie Horn che mette al collo l’argento davanti alla tedesca Ann Kathrin Schwanholt. Al maschile la gara di oggi è vinta dal ceco Lubos Hilgert che si impone di misura su Zeno Ivaldi del CC Verona e su Andrea Romeo, pagaiatore della Marina Militare. Giacomo Borgiani ed Alex Lenzi del CC Bologna vincono nel C2 mentre nella canadese biposto mista Stefanie Horn e Niccolò Ferrari si impongono su Fulvio Fina e Nina Roggiery. 

Risultati nel dettaglio al link https://drive.google.com/drive/folders/0B-vxIZ5ROVPlSGJTREROVjlfcTg

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.