Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: TUTTO PRONTO AD IVREA PER L'INTERNATIONAL RACE ICF

Leggi dopo
cipressic1E' ormai tutto pronto per lo spettacolo della canoa slalom che andrà in scena a Ivrea il prossimo fine settimana, sabato 7 e domenica 8 luglio.

Quella che si disputerà sulle acque della Dora Baltea è una prova slalom ICF World Ranking, inserita nel calendario della Federazione Internazionale di Canoa la quale, in base ai punteggi assegnati, contribuirà a definire il ranking mondiale.

La competizione si svolgerà in due giornate: sabato 7 si disputeranno le fasi di qualifica, con gli atleti impegnati in una gara su due manche di cui verrà considerata quella con il tempo migliore.

Il risultato finale di ogni manche tiene conto sia del tempo di percorrenza del tratto di fiume su cui sono state posizionate le 18-25 porte direzionali, 6 delle quali da superare in risalita, sia dei punti di penalizzazione accumulati con i tocchi delle paline o con i salti di porta.

Nella seconda giornata, domenica 8, i migliori atleti (40 nel K1 uomini, 30 nel C1 uomini, 30 nel K1 donne, 7 nel C2 uomini e 5 nel C1 donne) gareggeranno nelle fasi di semifinale che si svolgeranno su di una sola prova e su di un percorso modificato rispetto alle prove di qualifica.

I primi 10 classificati, o quelli presenti nelle categorie con partecipazione più contenuta, avranno accesso nel pomeriggio di domenica alla fase finale che azzera tutti i risultati sino a quel momento ottenuti.

Alla gara di Slalom ICF Word Ranking, riservata ad atleti di altissimo livello, è stata abbinata anche una gara internazionale dedicata ad atleti con minore esperienza, in genere della categoria junior.

Il percorso di gara sarà tracciato sul bacino dello Stadio della Canoa di Ivrea ed avrà una lunghezza di circa 250 metri. La Dora Baltea presenta in questo periodo un’elevata portata e questo renderà particolarmente impegnativa la prova dei 130 atleti che si sono iscritti alla manifestazione.

La sicurezza degli atleti sarà garantita dalla squadra di salvamento fluviale della Croce Rossa mentre la regolarità dell'intera manifestazione sarà assicurata dai giudici internazionali della Federazione Italiana di Canoa Kayak.

Dieci le nazioni presenti, con gli Italiani sicuramente fra i favoriti: Stefano Cipressi della Marina Militare, che rappresenterà l'Italia ai prossimi giochi di Londra, gareggerà nella canadese monoposto mentre Andrea Romeo e Omar Raiba della Marina Militare e Riccardo De Gennaro del C.C. Brescia se la dovranno vedere nel K1 uomini con atleti di altissimo livello anch'essi presenti ai giochi di fine luglio.

Fra questi il neozelandese Michael Dawson, l'irlandese Ceran Herteau, lo svizzero Michael Kurt, l'americano Parson Scott.

Da non sottovalutare inoltre la squadra francese che presenta in gara atleti del valore di Sebastien Combot e Pierre Bourliaud, per lungo tempo inseriti nel team nazionale, ed il tedesco Fabian Doerfler messosi in particolare risalto durante le gare di Coppa del Mondo di quest'anno.

La categoria C2 sarà rappresentata dai torinesi Erik Masoero e Andrea Benetti del G.S. Forestale.

Fra le donne sarà al via la giovane genovese Chiara Sabattini.

Nessuna italiana al via nella Canadese monoposto femminile, specialità molto impegnativa che vede ancora poche rappresentati del gentil sesso cimentarsi con questa difficile imbarcazione.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004