Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IN CANOA GALIMBERTI-MOLMENTI, EQUIPAGGIO DAVVERO SPECIALE

Leggi dopo

 

molmentigalimbertiQuanto è sottile la linea tra sport per normodotati e un diversamente abile? Oppure è talmente grossa da non riconoscere l'uno nell'altro? La risposta a volte non la si può dare, a volte la risposta cade in quelle domande dove si guardano i fatti, si pensa e non ne esce niente se non la meraviglia di vedere un kayak biposto scendere per il Noncello con a capovoga Luca Galimberti e dietro Daniele Molmenti.

Nel mondo della canoa sono due nomi noti, il primo è un diversamente abile che ha la sfortuna di avere una malattia rara e la fortuna di avere lo sport come cura. Il secondo ha vinto un titolo mondiale e condiviso un weekend con Luca per insegnarli tutto sullo slalom.

Già perchè Luca non scherza, la sua storia non permette scherzi. E' un agonista nato, tutto per lui deve essere fatto al migliore dei modi, se no, non vale la pena farlo. Era un barman prima, da concorsi e 1000caffè al giorno! Poi la malattia che devasta e porta alla fine, ma lui la sfida e la combatte ogni giorno con un equipe di medici incantati dalla sua forza d'animo e lo sport. Ora è padre di famiglia con problemi che potrebbero uccidere l'ego di chiunque, ma non il suo che convive con questo male con l'allenamento e l'amore di tutti quelli che ha stupito e che ha fatto credere in lui. Sogna le Olimpiadi, velocità e nuoto a Londra 2012 e se a Rio 2016 ci sarà anche lo slalom, lui non si farà trovare impreparato.

Infatti questo weekend è sceso in acqua con Daniele Molmenti, numero uno dello slalom mondiale. Qualche prova della corrente, poi via con il kayak e tutte le antenne allerta per capire, studiare e captare i segreti dello slalom che vince.

Domenica gara in k2 come apripista del Campionato Regionale discesa sprint a Cordenons, Luca capovoga e Daniele dietro a controllare e dare le indicazioni su fianchi e colpi. Luca impara, e subito, lasciano tutti di stucco quando con una topolino in plastica scendono veloci sulle piccole onde del Noncello, Luca è riuscito anche qui.

Tutti curiosi a vedere Molmenti in canoa si avvicinano e quando Luca esce e a fatica si alza e si allontana con le stampelle, la gente capisce, le mamme fermano i figli e dicono: guarda bene. Già perchè le domande all'inizio di questo articolo tornano in mente quando lo si vede lontano dalla canoa, perchè mentre pagaia Luca è come ogni altro atleta: grinta e determinazione. E allora tornano i dubbi sul quel confine che separa i normodotati dai diversamente abili. Luca è molto abile, e mette un impegno da professionista, una determinazione che solo un male genetico sconosciuto può fermare, ma tra i due per ora continua a vincere Luca che non molla mai e sogna le Olimpiadi.

Luca: www.prossimafermatalondra2012.com

Daniele: www.danielemolmenti.it

D.M.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.