Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IL MOLMENTI DEL DOPO BRATISLAVA GUARDA GIA'A TACEN

Leggi dopo

molmentiworldcupA mente fredda è oggi Daniele Molmenti a commentare attraverso il suo staff stampa e comunicazione le gare del campionato europeo che si sono chiuse nel weekend a Bratislava. L’Italia manda in archivio l’evento continentale con il miglior risultato messo a segno dallo stesso Molmenti, ottavo in finale.

 

"Non sono riuscito a ripetere il ritmo della semifinale e provando a spingere qualcosa in più mi sono decisamente bruciato dopo poche porte. Mi sentivo in affanno e sempre in ritardo. Ho toccato la seconda porta perchè per qualche secondo ho corso alla cieca dopo un'onda presa male al primo salto e da li un leggero declino fino al salto finale dove penso avrei potuto rischiare qualcosa in più dopo gli errori nella parte alta e invece ho proprio sbagliato i tempi d'entrata nel salto e oltre ad un'altra penalità ho perso molto tempo."

Triste forse per aver perso il titolo, Daniele comunque sorride:

"Ho fatto una stagione strepitosa e questa è la prima finale su sette che sbaglio. E siccome so cosa ha portato gli errori, va bene così. Ora al mondiale Peter Kauzer (campione europeo 2010 e vincitore della coppa del mondo 2009, ndr) avrà ancora più pressione."

Dal 7 al 12 settembre l’Italia della canoa slalom torna in acqua ai mondiali in programma a Tacen, in Slovenia. Questi gli azzurri convocati per la rassegna iridata:

 

K1 maschile:

 

Daniele Molmenti (C.Forestale dello Stato)

Diego Paolini (C.Forestale dello Stato)

Stefano Cipressi (M.M. Luni Sarzana)

 

K1 femminile:

 

Clara Giai Pron (CUS Torino)

 

C1 maschile:

 

Roberto Colazingari (CC Subiaco)

Daniele Negro (CC Subiaco)

 

C2:

 

Andrea Benetti/Erik Masoero (C.Forestale dello Stato)

Daniele Negro/Giordano Fiumara (CC Subiaco)

Pietro Camporesi/Niccolò Ferrari (CC Bologna)

 

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004