Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: EUROPEI BRATISLAVA, OTTAVO MOLMENTI IN K1

Leggi dopo

 molmentiaction  BRATISLAVA, 15 AGOSTO – Ottavo Daniele Molmenti nella finale del K1 individuale con l’uscita di scena in semifinale di Lukas Mayr. 15/i in semifinale e quindi fuori dai dieci che si sono poi confrontati per le medaglie Andrea Benetti e Erik Masoero. E’ una conclusione sotto tono quella degli slalomisti azzurri che hanno partecipato a Bratislava ai campionati europei della specialità. ‘’Non sono i risultati che speravamo – ammette il dt azzurro Mauro Baron - Questo weekend ci ha fatto tornare con i piedi per terra. Ma è tutta esperienza che ci tornerà utile in vista dei mondiali’’.

Un risultato che evidentemente non soddisfa Baron anche se riesce a leggerlo in prospettiva verso i prossimi impegni della squadra, primo tra tutti il campionato del mondo a Tacen, in Slovenia, dal 9 al 12 settembre. ‘’Il C2 – analizza spassionatamente Baron – era evidentemente in fase di recupero dopo i problemi alla schiena accusati da Masoero. Abbiamo utilizzato questa gara praticamente per fare esperimenti in vista del mondiale. E i tempi ci fanno ben sperare. D’altra parte io per primo mi prendo la responsabilità di non essere stato capace di comunicare una sensazione di fiducia’’. Quanto al K1 e a Molmenti, Baron non si concede a facili critiche però registra che anche da parte del campione europeo uscente è ‘’mancata la brillantezza in finale quando ha percepito di non essere al top’’. ‘’D’altra parte – conclude il dt – non è sempre festa e anche tornare ogni tanto con i piedi per terra può servire. Anche se le aspettative erano bel altre’’.

   I titoli europei sono andati alla slovacca Katarina Macova nel K1 donne, allo sloveno Peter Kauzer nel K1 uomini, allo slovacco Michal Martikan nel C1, alla slovacca Jana Dukatova nel K1 donne e agli slovacchi Ladislav e Peter Skantar nel C2.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004