Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Merano 2014, giornata storica per Dylan Trenti

La data odierna, 24 maggio 2014, rappresenta una giornata storica per il movimento canoistico trentino.

Il giovane atleta rivano Trenti Dylan si è distinto per essere stato il primo slalomista trentino a partecipare sul difficile campo slalom di Merano . Il torrente Passirio era veramente impressionante oggi con una portata d'acqua al limite della praticabilità in conseguenza alle piogge dei giorni scorsi.

Al mattino, il quattordicenne appartenente al canoa kayak Ledro, che si allena abitualmente alle foci del Sarca con diversi coetanei e con l'allenatore Bruno Zucchelli, si è espresso al meglio nelle 2 manche dedicate al camp. Italiano Juniores. Qualcuno potrebbe pensare che è un errore quello della categoria ma non è cosi'. L'atleta nato a Riva il 12 sett. 1999 ha voluto di proposito misurarsi con la categoria maggiore mettendosi in gioco su uno dei campi slalom di 4° più difficili al mondo lasciandosi alle spalle  in classifica generale 5 atleti diciottenni.

Nel pomeriggio la prova internazionale con molti atleti europei che cercavano il piazzamento migliore per le semifinali della domenica .

Trenti Dylan ha sorpreso tutti e attraverso un impegno costante  ed una motivazione esemplare che dura dal  20 marzo 2011 ( data in cui il giovane ha iniziato con l'insegnante di ed. Fisica  delle sighele Zucchelli Bruno questa disciplina, partecipando alle varie fasi dei campionati sportivi studenteschi), ha potuto migliorare moltissimo.

Oggi la portata d'acqua del fiume Passirio era impressionante ma al via dello starter, Dylan non ha mostrato titubanze  ed esitazioni affrontando le 18 porte del percorso con grande sicurezza e decisione.
Le 4 manche disputate oggi sono state tutte di ottima qualità ed anche nella gara internazionale  
Dylan ha superato alcuni atleti di età superiore .

Un ringraziamento particolare va dato ai genitori che accompagnano spesso il figlio a numerosi stage nei campi gara più impegnativi d'Italia.

Bravo Dylan, mi sento di dire, perche' oltre che nella disciplina sportiva che ama di più sa anche conciliare bene la preparazione scolastica all'Istituto Tecnico Floriani di Riva d.g. E umilmente si mette a disposizione dei compagni di squadra per trasmettere ciò che impara con gli allenatori nazionali nei vari stage frequentati.

Cordialmente,  Bruno Zucchelli

Le foto di Dylan in azione a Merano

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004