Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA': A SABAUDIA PAGAIATORI IN AZIONE PER CONQUISTARE LA MAGLIA AZZURRA

Leggi dopo

velocitak1donneLa canoa velocità italiana torna in scena nel weekend a Sabaudia e lo fa con un doppio appuntamento di spessore: sabato 6 aprile i pagaiatori azzurri saranno impegnati nella prima delle due prove indicative sui 200, 500 e 1000 metri (la seconda sarà in programma a Mantova a fine mese), funzionali alla composizione della squadra che prenderà parte alla seconda prova di coppa del mondo in programma a Racice, in Repubblica Ceca, dal 14 al 20 maggio.
Domenica 7 aprile invece sarà tempo di campionati italiani con tutti i big impegnati nei tricolori di fondo (5000 metri), in un mix di velocità e resistenza che metterà a dura prova i canoisti di casa nostra, compresi gli atleti del settore paracanoa in sfida per conquistare i titoli italiani sulle distanze dei 2000, 3000 e 5000 metri. (Risultati on-line, in diretta, CLICCANDO QUI). http://content.atleticom.it/federcanoa/dati/manifestazioni/2013/00-2013.html
“Dopo i raduni che abbiamo disputato fin qui la prova di Sabaudia sarà importante per vedere a che punto è lo stato di forma dei singoli atleti - commenta il dt azzurro Mauro Baron - al termine del weekend torneremo in raduno per una ventina di giorni fino alla seconda prova di Mantova al termine della quale valuteremo la composizione della squadra che rappresenterà l’Italia a Racice. Da qui sarà un escalation con gli europei in programma in Portogallo dall’11 al 16 giugno, i Giochi del Mediterraneo in Turchia dal 21 al 30 e i mondiali di fine agosto a Duisburg. Ho chiesto ai ragazzi un progresso continuo. Il picco di forma non dovrà arrivare in occasione delle prove selettive ma è ovvio che ci aspettiamo il top agli appuntamenti internazionali; ecco perchè mi aspetto una crescita da parte di ciascuno di loro. Dopo Sabaudia andremo a Mantova, campo gara nel quale la casualità si abbatte sensibilmente e le condizioni si allineano in maniera efficace a quelle che troveremo a livello internazionale. Saranno prove importanti e sono soddisfatto nel vedere che i ragazzi si stanno preparando con grande intensità a questi appuntamenti.”

A Sabaudia si inizierà sabato mattina con le batterie dei 200 a partire dalle 08:30 per poi arrivare al tardo pomeriggio, quando a partire dalle 19:00 andranno in scena le finali sui 500. Domenica invece prima gara dalle 09:00 per un programma di giornata che si concluderà poco prima delle 14:00 con l’arrivo dei 5000 metri sul K1 senior femminile.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004