Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA': PIAZZAMENTI AZZURRI, DOMANI CINQUE FINALI PER LE MEDAGLIE

Leggi dopo sorrisoPrima giornata di finali oggi a Poznan ai campionati europei junior e under 23 di canoa velocità. Italia che chiude con piazzamenti positivi ma senza medaglie per una prestazione soddisfacente, ma non ancora appagante e fondamentale come punto di partenza per crescere ulteriormente. Domani ultima giornata di gare con l’Italia presente in cinque finali per le medaglie: Mattia Roson nel C1 200 under 23; Francesca Zonato nel K1 500 junior, il K4 500 junior femminile e il K4 500 under 23 femminile; Craciun e Santini nel C2 500 under 23.

LE GARE DI OGGI

Podio sfiorato nel C4 1000 per gli azzurri, quinti ad appena un secondo dal bronzo che va all’Ungheria (oro Ucraina, argento Bielorussia); Nicolae Craciun, Daniele Santini, Luca Rodegher e Luca Ferraina sono terzi ai 250 metri, cedono nella parte centrale fino alla sesta posizione per poi recuperare e bruciare allo sprint la barca russa. 3.21.300 il tempo dell’Italia a 2.464 dall’oro. Quinto posto nel K1 1000 under 23 anche per Irene Burgo; la pagaiatrice siciliana tiene un basso profilo fino ai 750 metri ai quali transita in ottava posizione; nell’ultimo quarto di gara risale fino al quinto posto con il tempo di 4.05.568 nella gara in cui il podio è Germania-Romania-Ungheria.

Davide Cestra nel C1 1000 junior è settimo dopo aver tenuto la quinta posizione per i primi 750 metri. Sesto posto nel K2 1000 junior per Davide Marin e Giorgio Riccardi con il tempo di 3.22.438. Settimo posto in finale invece per il C2 1000 junior di Davide Arci e Fabrizio Mattia mentre Elisabetta Maffioli e Giuliana di Bartolo chiudono all’ottavo posto la finale del K2 1000 junior. Nel C2 1000 under 23 ottavo posto per Nicolae Craciun e Daniele Santini. Andrea Dal Bianco, Alessandro Zampetti, Luca Fiorentino e Matteo Volpi chiudono invece al sesto posto la finale del K4 1000 junior a poco meno di un secondo e mezzo dal bronzo.  Nel C4 1000 junior ottavo posto per Davide Cestra, Fabrizio Mattia, Davide Arci e Stefano Del Pin. Primo posto nella finale B del K1 1000 under 23 per Giulio Dressino in 3.35.168.

In gara oggi anche i duecentisti in semifinale; le buone notizie arrivano da Mattia Roson che vince la propria semifinale in 41.992 davanti al lituano Zustautas e al polacco Lubniewski.

Non ce la fa invece Francesca Capodimonte che nel K1 200 under 23 è sesta ed esclusa dalla finale; quarta anche Michela Cambieri nel C1 200 under 23; 34 millesimi impediscono ad Andrea Sgaravatto di entrare nella finale del C1 200 junior con l’azzurro che è quarto in semifinale; out Alessandro Balbo nel K1 200 junior che finisce quinto; sesta e fuori dalla finale anche Marianna Ponziani nel K1 200 junior così come Michele Bertolini, nono nella semifinale del K1 200 under 23. Fuori dalla lotta per le medaglie anche il K2 200 junior di Alessandro Balbi e Giorgio Tacchi che è ottavo; finale sfiorata per Riccardo Cecchini e Matteo Florio che nel K2 200 under 23 chiudono quarti.

Risultati live al link: http://ecsprint.kayakpl.com/results/

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004