Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA': CONTO ALLA ROVESCIA PER IL WEEKEND DI CALDONAZZO

Leggi dopo canoa 2012Si è tenuta stamattina presso la Sala Consiglio del Comune di Caldonazzo la conferenza stampa di presentazione dell’evento, nella quale sono intervenuti Giorgio Schmidt Sindaco di Caldonazzo, Stefano Ravelli Presidente APT Valsugana, Adelfi Scaini Consigliere Federale FICK, Giorgio Torgler Presidente CONI Trentino, Ottavio Nobile Vicepresidente Circolo Nautico Caldonazzo e Matteo Ciola Responsabile Tecnico del Circolo. Tutti hanno messo in evidenza la grande potenzialità del Lago di Caldonazzo con il nuovo campo di allenamento fisso di canoa di 1.000m e sottolineato il connubio virtuoso tra sport e turismo che in occasione dell’evento canoa 2012, secondo i dati forniti dal Presidente APT Valsugana Ravelli, ha generato circa 5.000 presenze. La responsabile del Comitato FICK Sicilia, intervenuta esprimendo ringraziamenti e soddisfazione anche a nome delle altre squadre partecipanti nonché dei genitori dei giovani atleti, ha inoltre evidenziato come tale occasione, oltre ad essere un evento sportivo di rilevanza nazionale, sia divenuta un’importante occasione di vacanza e di socializzazione interregionale per atleti e famiglie.



Il Lago di Caldonazzo ospiterà da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre la finale del Trofeo Canoagiovani, tappa conclusiva di un circuito a prove, e il Meeting delle Regioni, una qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia, quindi due tra i più importanti eventi del calendario nazionale giovanile. Ad organizzare il tutto sarà ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak e del Comune di Caldonazzo: una felice collaborazione nata nel 2008 ed ulteriormente fortificata da un accordo di sponsorizzazione sottoscritto fino al 2016.



La finale Canoagiovani di Caldonazzo è stata inserita dalla FICK nel progetto Sport Modello di Vita, un progetto ideato e promosso dall'Agenzia dei Giovani in collaborazione con 6 Federazioni Sportive Nazionali affiliate al CONI. Il progetto consente la realizzazione di percorsi sportivi multi-disciplinari per ribadire i valori formativi dello sport come modello di un corretto e sano stile di vita, inclusione sociale e rispetto del prossimo, tutela della salute e integrazione alla diversità. La promozione dell’attività sportiva, in generale e poi della specifica disciplina, è il primo obiettivo di ciascuna Federazione nel rispetto dei valori della solidarietà, della tolleranza e del fair-play, dentro e fuori dal campo da gioco. Ulteriori informazioni: www.sportmodellodivita.it



Alla finale del Trofeo Canoagiovani e al Meeting delle Regioni sono attesi 930 atleti di età compresa fra i 9 e i 14 anni, in rappresentanza delle oltre 80 società provenienti da 20 regioni d’Italia. E visto che il Lago di Caldonazzo è palestra ideale per gli allenamenti di questo sport, diverse squadre hanno deciso di anticipare il soggiorno in Valsugana per effettuare la preparazione pre-gara, tra cui il Circolo Canottieri Padova 5-18/8, l’Associazione Remiera Peschiera 10-18/8 e il Circolo Canottieri Aniene 21/8-1/9.



Programma: Venerdì 30 agosto, dopo l’accredito delle squadre, alle 18.30 inizierà la cerimonia d’apertura con la sfilata degli atleti per le vie del centro storico di Caldonazzo, segue l’accensione del tripode, il giuramento degli atleti e il saluto delle autorità.



Le competizioni si svolgeranno quindi nello specchio d’acqua antistante al Lido di Caldonazzo:

·       sabato 31 agosto sulla distanza dei 2.000 metri (dalle 8.30 alle 12.00) e dei 200 metri (dalle 14.30 alle 17.00)

·       domenica 1 settembre sui 200 metri (dalle 8.30 alle 12.00)

Tre le categorie in gara: Esordienti (dagli 8 ai 9 anni), Allievi (dai 10 agli 11), Cadetti A (13 anni) e Cadetti B (14 anni).

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004