Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PRESENTATA A MILANO LA COPPA DEL MONDO DI CANOA VELOCITA'2014

Leggi dopo

confstmilanoMilano, - Dal primo al quattro maggio l’Idroscalo di Milano ospiterà la prima prova di Coppa del mondo 2014 di canoa velocità e paracanoa. Si tratta della manifestazione di apertura della stagione canoistica internazionale. (Download info).

Presentato oggi in conferenza stampa in Corso Monforte, nei palazzi della Provincia a Milano, all’evento parteciperanno quaranta nazioni per un totale di oltre settecento tra atleti e tecnici che si sfideranno a colpi di pagaia sulle acque del bacino milanese che, nel 2015, accoglierà il Campionato del Mondo di canoa velocità e paracanoa, appuntamento fondamentale per gli atleti che cercano la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016.

«Sarà una Coppa del Mondo di assoluto livello, un evento che darà il via ad un biennio fondamentale per il nostro Paese - spiega il Presidente FICK Luciano Buonfiglio - i valori in campo saranno di primo piano e anche dal punto di vista organizzativo con questa Coppa del Mondo affineremo i meccanismi in vista del Mondiale 2015, evento sportivo di grande richiamo in una Milano pronta ad incantare il mondo con l’Expo. A tutti i nostri sostenitori, istituzioni e partner commerciali, va il nostro grazie, così come ringraziamo i volontari e tutti gli atleti, tecnici, dirigenti e tifosi che saranno all’Idroscalo con noi dall’1 al 4 maggio. L’Italia della canoa sta crescendo e al proprio fianco ha bisogno di un grande supporto. Quello stesso supporto che gli eventi canoistici che organizzeremo da qui al 2015 porteranno all’economia di tutto il comprensorio. Centinaia di atleti, tecnici e dirigenti stranieri in Italia significano un movimento di non poco conto anche dal punto di vista turistico e una crescita sociale per l’intero territorio. Sono aspetti sui quali continuiamo a puntare perchè la canoa, e in generale lo sport, è il più grande mezzo di crescita sociale che un paese può avere e proporre al resto del mondo».

«Sono particolarmente orgoglioso che l’Idroscalo ospiti la prima prova di Coppa del mondo di canoa velocità e paracanoa – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà. Si tratta di un importante traguardo reso possibile grazie al lavoro e allo sforzo dell’Amministrazione che presiedo che, fin dal mio insediamento, ha costruito un programma per rilanciare il “mare dei milanesi”. È un’occasione straordinaria per il territorio di Milano che potrà avvicinarsi a questa disciplina sportiva e apprezzarne sia la fatica che la completezza. Inoltre, ulteriore motivo di soddisfazione risiede nella circostanza che, in questa competizione, gareggeranno insieme atleti normodotati e diversamente abili. L’intento, infatti, è quello di specializzare il Parco sul tema del benessere psicofisico così da creare un forte legame con il tema della nutrizione che caratterizzerà l’appuntamento dell’Expo 2015.

I campionati mondiali sono il primo appuntamento importante in vista della Fiera universale e il Parco, grazie alla sua versatilità, può considerarsi la seconda piattaforma per la manifestazione internazionale.

D’altra parte l’Idroscalo ha sempre portato fortuna alla Nazionale di canoa. Agli Europei del 2008, infatti, la squadra ottenne dei buoni risultati con un argento e due bronzi riuscendosi a qualificare per le Olimpiadi di Pechino. Sono sicuro che i nostri giovani canoisti riusciranno anche quest’anno a centrare questo importante obiettivo. A loro va il mio più sentito incoraggiamento».

«Ancora una volta l'Idroscalo si appresta ad ospitare un grande evento internazionale: la Prova di Coppa del mondo di Canoa, un vanto per l'Italia, un orgoglio per la Provincia di Milano e una tappa di avvicinamento fondamentale ai Mondiali di Canoa che si svolgeranno l'anno prossimo, durante l'Expo. Un doveroso e sentito ringraziamento alla Federazione Canoa e al Presidente Buonfiglio con il quale in questi anni abbiamo ottenuto straordinari successi frutto di un lavoro costante e sinergico» - ha aggiunto l'assessore allo Sport della Provincia di Milano, Cristina Stancari.

IL PROGRAMMA DI GARE:

Le gare prenderanno il via alle 9:00 di venerdì 2 maggio con batterie e semifinali 500 e 1000, gare che si concluderanno alle 19:00. Sabato 3 maggio dalle 9:00 si assegneranno le prime medaglie con le finali sui 500 e sui 1000. Dalle 13:00 finali paracanoa e batterie di qualificazione sui 200 metri. Domenica finali sui 200 e sui 5000 metri con gare dalle 9:00 alle 17:00 circa.

Dopo la prima prova di Coppa del Mondo, la stagione per i velocisti della canoa proseguirà con il resto dei grandi appuntamenti 2014 in programma:

16-18 maggio, 2^ prova di Coppa del Mondo (Racice, Rep. Ceca) 23-25 maggio, 3^ prova di Coppa del Mondo (Szeged, Ungheria) 26-29 giugno, Campionati Europei jr & u23 ((Mantes e.Yv., Francia) 04-06 luglio, Auronzo International Race (Auronzo di C., Italia) 11-13 luglio, Campionati Europei assoluti (Brandeburgo, Germania) 17-20 luglio, Campionati Mondiali jr & u23 (Szeged, Ungheria)

6-10 agosto, Campionati Mondiali assoluti (Mosca, Russia).

LA SQUADRA AZZURRA:

L’Italia si è preparata tra Castel Gandolfo e Milano agli ordini del DT azzurro Mauro Baron. Di seguito, nel dettaglio, gli equipaggi (da contemplare comunque la possibilità di variazioni dell’ultimo minuto):

UOMINI:

K1 1000: Antonio Achille di Caterino
  

K1 200: Matteo Florio, Manfredi Rizza

K1 500: Manfredi Rizza, Antonio Achille di Caterino

K1 5000: Giulio Dressino, Alberto Ricchetti

C1 1000/5000: Sergiu Craciun, Danilo Auricchio

C1 200/500: Luca Incollingo, Andrea Sgaravatto

C2 200/500/1000: Nicolae Craciun-Daniele Santini, Fabrizio Mattia-Davide Cestra

K2 1000: Giulio Dressino-Matteo Torneo

K2 200: Manfredi Rizza-Matteo Florio, Michele Bertolini-Riccardo Cecchini

K2 500: Giulio Dressino-Matteo Torneo, Michele Bertolini-Riccardo Cecchini

K4 1000: Nicola Ripamonti-Albino Battelli-Mauro Crenna-Alberto Ricchetti

DONNE:

K1 200: Norma Murabito, Francesca Capodimonte

K1 500: Sofia Campana, Federica Nolè

K1 5000: Stefania Cicali, Irene Burgo

K2 500: Cristina Petracca-Stefania Cicali, Irene Burgo-Agata Fantini

K4 500: Norma Murabito-Sofia Campana-Cristina Petracca-Stefania Cicali; Francesca Capodimonte-Federica Nolè-Irene Burgo-Agata Fantini

In vista della Coppa del Mondo di Milano anche la PARACANOA sarà presente con l’Italia, allenata dal DT Stefano Porcu, che schiera Andrea Testa e Giuseppe Di Lelio (Polisporthiva Castel Gandolfo), Pier Alberto Buccoliero (CC Firenze), Salvatore Ravalli (Pol. Canott. Catania), Federico Mancarella (CC Bologna), Andrea Pistritto (CUS Torino) e Veronica Yoko Plebani (KCC Palazzolo sull’Oglio).

I BIG STRANIERI:

Tanti gli atleti e i big da tenere d’occhio nel weekend di Milano: innanzitutto la corazzata Germania con atleti di livello assoluto pronti a dettar legge anche in Italia; tra questi i campioni olimpici di Londra 2012 Sebastian Brendel (C1 1000), Franziska Weber e Tina Dietze (K2 500) ma anche Max Hoff (Bronzo K1 1000) e Ronald Rauhe (3 medaglie olimpiche, 21 medaglie mondiali e 2 europee); l’Ungheria manda a Milano una spedizione più ridotta decidendo di prepararsi al meglio per la prova casalinga in programma dal 23 al 25 maggio ma ciò apre ancora di più le porte ad eventuali sorprese e competizioni agguerrite.

La Polonia schiera 35 atleti guidati dal Piotr Siemionowski, campione mondiale ed europeo nel 2011 e vincitore del titolo iridato nel 2013. 24 sono invece gli atleti schierati dalla Svezia capitanata dal campione del mondo 2010 nel K1 500 Anders Gustafsson. Dall’Azerbaijan Sergiy Bezugliy, 30 anni, 7 medaglie mondiali (5 argenti e 2 bronzi ma ancora nessun primo posto) arriva a Milano per primeggiare nel C1 e nel C2; occhio anche alla Repubblica Ceca che a Milano porta tra gli altri Daniel Havel, Jan Sterba, Lukas Trefil e Josef Dostal, protagonisti della finale olimpica del K4 1000 a Londra 2012 nella quale vinsero il bronzo. Anche la Danimarca arriva con i big pronti a far bene; su tutti Renè Holten Poulsen (argento nel K2 1000 a Pechino 2008 e 4 volte campione europeo ).

Uscendo dall’Europa c’è attesa per vedere all’opera la squadra brasiliana che a Milano arriva con sette atleti; attesa crescente per farsi invece estasiare dalle imprese del canadese Adam Van Koeverden, una delle icone della canoa mondiale con all’attivo l’oro e l’argento a Pechino 2008 nel K1 500 e nel K1 1000, l’argento nel K1 500 a Pechino 2008 e l’argento nel K1 1000 a Londra 2012. 10 gli atleti iscritti dall’Ecuador, 6 dal Messico e 10 dalla Nuova Zelanda solo per citare alcune tra le curiosità che rendono assolutamente imperdibile e di qualità questo primo appuntamento con la Coppa del Mondo 2014.

Per tutti i dettagli, risultati LIVE e www.milanworldcanoesprint.com

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.