Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

MOSCA: IN FINALE IL C2 SANTINI/CRACIUN. DOMANI MANCARELLA IN LOTTA PER LE MEDAGLIE

Leggi dopo

1014371 617069408317629 978975465 nDopo la gioia e la soddisfazione per l’oro di Pier Alberto Buccoliero nella paracanoa, l’Italia continua la sua “battaglia” nelle acque della splendida struttura olimpica del “Krylatskoye rowing & canoeing course”. Al via oggi le prime barche azzurre sui 500mt e 100mt con gli azzurri che, nonostante le avverse condizioni meteo, consapevoli delle proprie capacità provano a guadagnare posizioni di rilievo. Finale conquistata per il C2 di Nicolae Craciun e Daniele Santini. La coppia della canoa in ginocchio continua a confermare le aspettative posizionandosi in seconda posizione nella semifinale del C2 500mt, fermando il cronometro sul 01:40.899; davanti agli azzurri solo l’Ucraina del tandem Ianchuk e Mishchuk che li precedono di un solo secondo. Per gli azzurri la prova “dei nove” sarà in finale A alle 11:03 ora locale (+2h in Italia) di sabato 9 Agosto.



Semifinale sfortunata per Francesca Capodimonte, Irene Burgo, Federica Nolè ed Agata Fantini, le donne terminano la loro avventura mondiale con il K4, chiudendo ottave in 01:36.919, tempo che le esclude anche dalla finale B a causa della regola dell’ottavo miglior tempo assegnato alle ragazze ceche con 01:36.623. Nella loro semifinale, a farla da padrone e volare in finale sono la Polonia, la Spagna e la Romania.

I campioni europei in carica, Giulio Dressino e Matteo Torneo, per un soffio mancano la finale A. Il K2 dopo una ottima partenza percorre i 1000mt stazionando in terza posizione e conclude la gara con il tempo di 03:28.761, che li esclude dalla finale alla quale accedevano i primi due di ogni semifinale ed il terzo miglior tempo, conquistato con il 03:17.036 del Canada di Reardon e Jessop.

Quarto in semifinale e out dalla finale A (passavano i primi 3) anche Sergiu Craciun nel C1 1000. L'azzurro chiude in 3.54.463 dopo aver lottato per tutto il percorso con il bielorusso Maksim Piatrou che lo scavalca proprio sul finale battendolo con il tempo di 3.53.558. Oltre al bielorusso volano in finale anche il campione tedesco Sebastian Brendel e il canadese Mark Oldershaw. Sesta posizione e partenza sabato in finale B per Stefania Cicali, nel K1 1000mt. La fondista azzurra termina la semifinale in 04:11.062; leader della gara la serba Ruzicic.


Dettagli, risultati live e informazioni al sito www.canoemoscow2014.com con lo streaming su You Tube dell’International Canoe Federation al link https://www.youtube.com/channel/UCVagCjubko2x50KpYhnLsCQ

Domani si continua con le gare sui 500mt e 1000mt e con la finale K1 TA 200 in cui sarà in gara il nostro Federico Mancarella. La finalissima, prevista per oggi, è stata spostata a domani per il maltempo odierno abbattutosi sul campo gara russo.
Questi i palinsesti per vedere le gare in diretta, da domani a domenica:

Rai Sport 2 
Venerdì, 8 Agosto 09:50 - 11:10 e 12:15 - 16:35
Sabato, 9 Agosto 07:45 - 11:10 e 12:20 - 16:35 

Domenica, 10 Agosto 06:20 - 12:05 e 12:50 - 13:50 e 18:15 - 20:25 

Eurosport 2

Venerdi, 8 Agosto 12:13 - 14:15

Sabato, 9 Agosto 09:00 - 10:30

Domenica, 10 Agosto 08:00 - 10:45

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004