Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

GIORNATA DI DIVERTIMENTO ED AGONISMO A MERGOZZO, MENTRE A PALERMO IL MALTEMPO FERMA IL CANOAGIOVANI

Leggi dopo 11203603 386814374861128 5164245434276864398 o 1Sono stati 770 i piccoli atleti tra gli 8 e i 14 anni radunati tra Palermo e Mergozzo per il weekend di Canoagiovani, provenienti dalle più svariate località della penisola secondo i raggruppamenti di appartenenza. Promozione dello sport tra i giovani, sano agonismo e diffusione di tutti i valori principali dell’attività sportiva e dello stare assieme, sono stati questi gli ingredienti principali e indispensabili messi in campo per le manifestazioni del circuito canoagiovani. Per quanto riguarda la prima prova interregionale di Mergozzo, la classifica generale ha visto sul gradino più alto del podio il Canoa San Giorgio del Friuli con 294 punti seguito dal CUS Torino (219), e al terzo posto la Canottieri Omegna con 192 punti. Il maltempo ha invece bloccato la tappa di Palermo, dove le avverse condizioni del mare ed un fortissimo ed inaspettato nubifragio hanno impedito il regolare svolgimento della manifestazione. Una decisione difficile quella presa dal Direttore di Gara e dal Collegio Arbitrale al fine di garantire la sicurezza dei ragazzi in acqua, nonostante l’ottima organizzazione messa in campo dal Circolo Nautico Palermo.

Regolare invece la due giorni di gare a Mergozzo, dove si sono ritrovate 55 società in rappresentanza di 14 comitati/delegazioni regionali. Un totale di 611 piccoli atleti tra gli 8 ed i 14 anni appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e, che si sono cimentati in tutte le specialità di gara a loro accessibili (K1,K2,K1,C1,C2 e staffette). Di seguito parte dei risultati con i vincitori delle gare in barca singola sulla lunga distanza, i restanti sono visionabili nella sezione del sito “Risultati on line”.

click here Interregionale Nord - Mergozzo - 2000mt

http://www.federcanoa.it/?cams=indian-college-sex Cadetti B
Per i Cadetti B, nel K1 maschile leadership del Canoa Club San Donà con Samuele Gobbo nella prima serie, Guglielmo Giorgini è oro nella seconda serie, vince invece la terza serie e la quarta serie la CC di Omegna rispettivamente con Giacomo Combi e Thomas Beltrami. Al femminile, sale sul gradino più alto del podio Linda Scarpa (CC DIadora) nella prima serie, invece è Irene Bellan (SC Ausonia) che domina la seconda. Nel C1 420 al maschile il Canoa San Giorgio mette sul podio Giuseppe Roson, invece al femminile è Pertra Flutto (CKC Le Saline) a conquistare l’oro; mentre il CUS Torino è protagonista del C2 maschile. Il Circolo Canottieri Tirrenia Todaro vince la gara in K4 maschile, leadership consolidata per il Canoa San Giorgio al femminile. C.C. Aniene e il Canoa Kayak Chioggia sono oro rispettivamente nella 1° e 2° serie del K2 maschile, mentre il CC Diadora vince al femminile.

follow link Cadetti A
La prima serie del K1 Cadetti A è vinta da Filippo Somaroli (CN Oristano); la seconda da Davide Colloder (ASD Remiera Toscolano Maderno), la terza da Antonio Bocchinfuso (Can. tirrenica Todaro), la quarta da Nicola Moliterno (CKC Le Saline), ultima serie vinta da Niccolò Volo (CC Diadora). Per la categoria femminile Alessandra Cavallarin (CK Chioggia) indossa l’oro nella prima serie, la seconda serie, invece, è vinta da Lucrezia Zironi (Can. Mutina). Il Canoa San Giorgio con Gabriele Diri è oro nel C1 420 maschile. Il Circolo Nautico Oristano vince la gara del C2 maschile. I piccoli canoisti delle Fiamme Gialle si impongono nel K4 maschile. Nel K2 maschile oro all’ Ass. Remiera Peschiera, mentre al femminile primeggia il Canoa San Giorgio.

http://www.fitet.org/?cams=free-web-camera-sites Allievi B
In numero sempre crescente gli Allievi B in gara: oro per la prima, la seconda e la quarta serie del K1 420 al Canoa San Miniato con Federico Antenori, Lorenzo Spano, e Lorenzo Bosco, per la terza leadership di Luca Ferrigoi (KC Monfalcone). Al femminile è il Circolo Nautico Oristano con Alice Franceschi a trionfare nella prima serie, per la seconda l’oro è andato a Margherita Valerosi del CC Diadora. Canottieri Diadora ancora sul gradino più alto del podio nella prima serie del K2 520 maschile, mentre la seconda vede protagonista la Pol. Verbano. Tra le donne conquistano l’oro nel K2 le atlete del Cir. Nautico Oristano. Nel K4 maschile taglia il traguardo per primo l’equipaggio della Can. Tirrenia Todaro, al femminile si impongono le Fiamme Gialle.

Appuntamento a tra Taranto e San Giorgio di Nogaro con laseconda prova interregionale  dell’ 11-12 Luglio, prima dell’attesa finale nazionale a Caldonazzo il 5-6 Settembre.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004