Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

INTERNATIONAL RACE, SUCCESSI AZZURRI AD AURONZO

Leggi dopo 10869572 838919196185197 5852864959018365819 oTre giorni intensissimi quelli che sono andati in scena ad Auronzo di Cadore. La canoa velocità è  stata protagonista sul lago di Santa Caterina della consueta Internationale Race. Il programma del fine settimana ha visto gare sulla distanza dei 1000, 500 e 200mt con batterie, semifinali e finali pe le categorie Under 16, Junior, Senior e Master, questi ultimi impegnati nelle gare valide per il titolo italiano di categoria. 

1000mt
Leader del K1 è Zavrel Jakub, atleta ceco che si impone sull’irlandese Watkins con il tempo di 03’33’'80. Nella stessa gara, Di Caterino (Marina Militare) è il migliore tra gli italiani sesto in 03’44’'04. Repubblica ceca ancora protagonista con Miskovsky Radek, che in 04’02''27 mette la prua davanti a Luca Rodegher (Can. Padova) secondo a poco meno di un secondo; lo stesso si impone anche nel C2 con il compagno Hajek Simon (03’51''94). La coppia Petracca-Fantini è regina del K2 e strappa in 03’50’'36, con netto distacco, l’oro al K2 ceco di Krpatova-Betlachova. Nella gara del K4 è il giovanissimo equipaggio italiano a primeggiare. Il quartetto Burgo, Beccaro, Freschi e e Giorgi composto dagli atleti della squadra Junior con una prova magistrale chiudono in 03'02''09 la gara che li porta ad avere la meglio sui Repubblica Ceca e Canottieri Padova. Cus Pavia al timone nel K2 maschile con Marzani-Millia, primi in 03’33’'79, davanti al tandem dello Sport Team Cops Treviso e al Can. Leonida Bissolati. Al femminile è il K1 della Slovena Anja Osterman ad indossare la medaglia d’oro chiudendo in 04’09’'23, bronzo e prima tra le italiane è Beatrice Scartezzini (Circolo Nautico Caldonazzo). Repubblica ceca d’oro nel K4 al femminile e nel C4 al maschile. Nel C1 Linda Florio (Cus Pavia) ha la meglio su Domenica Ciciarelli (Unione Can. Livornesi) ed è prima sul traguardo in 05’59’'50. Il canoista fiorentino Pier Alberto Buccoliero (CC Firenze), azzurro della paracanoa, ha portato a casa l’oro del K1 L3.

500mt
Repubblica ceca al comando nel K4 Senior, dove i giovanissimi italiani Burgo - Beccaro - Freschi e Giorgi sono secondi in 01’27”30. Anche tra le donne solo le Ceche a portare l’oro a casa. Nel C4 è, invece, l’equipaggio della Canottieri Padova ad imporsi sull’equipaggio ceco. L’irlandese Watkins in 01’42"29 lascia dietro di se il francese Divaret e il tedesco Gleinert. Carlo Cecchini (GS Fiamme Gialle) è l’italiano meglio classificato in 01’46”32. Nella canadese monoposto Luca Rodegher è oro in 01’55”40, davanti al ceco Miskovsky Radek. Lo stesso Rodegher, in coppia con Andrea Sgaravatto, chiude con l’oro al collo la gara del C2. La slovena Anja con il tempo di 01'56"56 è leader del K1 femminile davanti a Agata Fantini (Marina Militare) e Francesca Capodimonte (Can. Sabazia), rispettivamente argento e bronzo. Le giovanissime Giulia D’Agostini e Sarah Tovo, con la maglia azzurra, mettono al collo l’oro e l’argento nel C1. Doppietta oro-argento della Repubblica Ceca nel K2 maschile, bronzo invece al tandem irlandese. Al femminile, il K2 della Marina Militare di Cristina Petracca e Agata Fantini si impone in 01’49"73 sull’equipaggio azzurrino di Meshua Marigo e Francesca Zonato, argento con il tempo di 01'56"67. Ancora oro per Buccoliero nel K1 L3.

200mt
Sulla breve distanza dei 200mt, l’Italia del K4 (Burgo - Beccaro - Freschi e Giorgi), questa volta, per mezzo secondo lascia l’oro alla Repubblica Ceca, prima con il tempo di 00’32”25. il C1 di Andrea Sgaravatto (Can. Padova) con il tempo di 00’42"50 è in pole position sul croato Jelkic e sul tunisino Marko. Lo stesso, in coppia con Luca Rodegher è secondo nel C2, lasciando l’oro allo stesso Jelkic ed al suo compagno Oreskovic (Croazia). La Ostreman fa incetta d’oro anche sulla sprint dei 200mt, primeggiando in 00’43"02 sulla velocista Norma Murabito (Fiamme Azzurre) e su Cristina Petrarca (Marina Militare), rispettivamente oro e argento. Giulia D’Agostini e Sarah Tovo nel C1 femminile, con la maglia azzurra, ripetono la doppietta oro-argento. Riccardo Spotti e Andre Di Liberto, azzurrini classe ’97, conquistano la leadership nel K2, imponendosi in velocità con il tempo di 00’33"53 sulla Repubblica Ceca. Petrarca-Fantini si confermano le più veloci nel K2 al femminile tagliando il traguardo in 00’41"22. Irlanda protagonista nel K1 con Tom Brennan, leader di categoria in 00’36”14, seguito dall’azzurrino siciliano Andrea Di Liberto, argento davanti al tedesco Gleinert. Repubblica Ceca al comando nel K4 maschile e femminile.

Da segnalare tra gli Junior, i medagliati del C1 Turcato, Serafini e Di Santo che hanno gareggiato in maglia azzurra sui 1000mt e sui 500mt e Mattia Alfonsi con l’oro nei 200mt, la triade azzurra da podio del K1 con Beccaro, Mazzara e Boscolo, rispettivamente oro, argento e bronzo nei 1000mt; L’azzurra Teresa Isotta prima nei 1000mt; l’oro del K4 delle sorelle Agostinetti, Canestro e Ciboldi sui 200mt; la doppietta italiana nel K2 1000mt dove la coppia siculo-romana formata da Burgo e Giorgi primeggia sull’altro equipaggio azzurro di Mollica-Pommella davanti agli sloveni Smit, Meshua Marigo seconda nel K1 500mt femminile, alle spalle della ceca Betlachova; il C2 1000mt della coppia Ruggero-Barbieri che hanno avuto la meglio sui compagni in azzurro Fonsi-Siffanno ed il K2 di Marigo Meshua e Francesca Zonato, oro sui 500mt.

Auronzo nella intensa due giorni è stata teatro anche del Campionato Italiano Master, che ha visto in gara 48 società e più di trecento atleti di età compresa tra i 35 ed i 70 anni. Numerosissima la partecipazione alla gara, anche da ex atleti olimpici del calibro di Andrea Facchin ed Antonio Scaduto, che ha visto assegnare i titoli di categoria sulla distanza dei 200mt, 500mt, 1000mt e sulla lunga di fondo dei 5000mt. Seguirà in settimana un report dettagliato sui medagliati.

Questa International Race di canoa velocità è solo il primo dei due appuntamenti organizzati dall’associazione veneziana Venice Canoe & Dragon Boat in collaborazione con Comune di Auronzo e Consorzio Turistico Auronzo-Misurina: a partire mercoledì 1 luglio il lago dolomitico sarà protagonista dei Campionati Europei di Dragon Boat per Nazioni e per Club ospitati per la prima volta in Italia.

Per tutte le news basta collegarsi sui social network Facebook (www.facebook.com/venicecanoe) e Twitter (@venicecanoe) della Venice Canoe & Dragon Boat. Risultati completi su www.federcanoa.it nella sezione “Risultati On Line” cliccando su “Manifestazioni internazionali”.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.