Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CANOAGIOVANI, TRA DIVERTIMENTO E AGONISMO CANOA SAN GIORGIO E FIAMME GIALLE DOMINANO LA CLASSIFICA PROVVISORIA

Leggi dopo 3519731266a84652b0fb6af43973189aDivertimento e agonismo tra Taranto e San Giorgio di Nogaro per il secondo weekend dedicato al Canoagiovani, il consueto appuntamento annuale in tre tappe che mette alla prova, in avvincenti sfide sulle distanze dei 2000mt e 200mt, centinaia di piccoli atleti tra gli 8 e i 14 anni, provenienti dall’intero stivale a seconda del raggruppamento territoriale.

Complessivamente tra nord e sud sono state 72 le società presenti in rappresentanza di 21 comitati/delegazioni regionali. Un totale di 807 piccoli atleti tra gli 8 ed i 14 anni impegnati in 1.359 equipaggi e appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e, che si sono cimentati in tutte le specialità di gara previste (K1,K2, K4,C1,C2 e staffette m/f).

Per quanto riguarda l’interregionale centro-nord è il Canoa San Giorgio ad occupare il vertice con 381 punti, seguito dal Cus Torino a 231 punti e dalla Marina Mercantile Nazario Sauro. Al termine della prima giornata di gare nel mare tarantino, invece, la classifica generale provvisoria per società ha visto sul gradino più alto del podio il GN Fiamme Gialle con 300 punti seguito dal CC Aniene a 285 punti e dai padroni di casa del Taranto Canoa con 183 punti.

Non solo agonismo a Taranto, dove il contesto sportivo e il l’organizzazione del Taranto Canoa hanno attirato una serie di eventi collaterali, ludico-culturali, dedicati alla promozione del territorio, all’importanza della lettura, alla salvaguardia del mare, coinvolgendo l’intera città all’evento e fornendo intrattenimento anche agli accompagnatori dei ragazzi in gara.

Di seguito parte dei risultati con i vincitori delle gare di maggior rilievo sulla lunga distanza, i restanti sono visionabili nella sezione del sito “Risultati on line”.

Taranto - Interregionale Sud

Cadetti B

Sulla lunga distanza dei 2000 metri, la prima serie del K1 è vinta da Leonardo Pascazio (CUS Bari); mentre l’oro nella seconda lo porta a casa Luca Gherardini (GS Fiamme Gialle). Tra le donne è il CC Aniene a predominare con la piccola pagatrice, Antea Mariani, che conquista l’oro nel K1 mentre Camilla Capelli e Gloria Serafini trionfano nel K2. Aniene che si impone anche al maschile con il primo posto del K2 di Nicola Greco e Valerio Coppotelli. La leadership del K4 è invece dai ragazzi Marin, Capezzolo, Natale e Tovo del Gs Fiamme Gialle. Fancesco Lamacchia (Marina Militare) è primo nel C1, mentre Barone e Flores (Can, Trinacria) sono primi nel C2 520. Per la Paracanoa, è Giuseppe Cotticelli (Castellamare di Stabia) a vincere nella categoria Giovani.

Cadetti A

Per i cadetti A, nel K1 maschile prima serie, Carmine De Pasquale (CN Posillipo) centra l’oro; nella seconda serie vittoria di Alberto Moceo (Can. Trinacria). Apollonio, Mongelli, Moretti e Ranieri del CUS Bari vincono il K4 maschile. Al femminile è ancora una volta l’Aniene ad indossare l’oro con Federica Siena e Giorgia Caselli nel K2 e con Francesca romana Blanda nel K1. GS Fiamme Oro conquista l’oro con Andrea Cestra nel C1 420 e con Corbanese e Franceschini nel K2. L’equipaggio siciliano di Barone e Riggio (Can. Trinacria) occupa il primo posto nel C2 520.

Allievi B

Tra i “piccoli” Allievi B vince entrambi le serie del K1 420 la Can. Trinacria, la prima con Luca Monteale la seconda con Marco Arculeo. Anche l’oro del K2 520 va al collo di due atleti del Trinacria, Alaimo e Di Simone. Al femminile è Sveva Maria vittoria Cienzo del Cir. Pol. Acitezza a trionfare nel K1 420 mentre la coppia del CC Naxos Casablanca e Scinardo è prima nel K2 520. Blandino, Fisichella, Messina e Prato è il quartetto della Po. Augusta primo nel K4 maschile. Vittoria in casa per le allieve del K4 della Taranto Canoa, Maggio, Quarto, Simon e Galiano. 

San Giorgio - Interregionale centro-nord

Cadetti B

Per i cadetti B, nel K1 maschile leadership del CC Livorno nella prima serie con Edoardo Orsini; nella seconda serie vince Riccardo Martino (CN Caldonazzo); nella terza serie conquista l’oro la Can. Omega con Thomas Beltrami. Al femminile sale sul gradino più alto del podio Linda Scarpa (CC Diadora) nella prima serie, invece è Letizia Piffanelli (GC Polesine) che domina la seconda. La squadra di Casa del Canoa San Giorgio mette sul podio Giuseppe Roson nel C1 420 e i fratelli Ghenda nel C2 520, invece al femminile nel C1 è Petra Flutto (CKC Le Saline) a conquistare l’oro. K4 vinto al maschile dalla Can. Com Firenze con Bazzani, Manetti, Pieraccioni e Scarafuggi, al femminile daBianchi, Belliato, Zannuta e Soncin del Canoa San Giorgio. Nel K2 la prima serie è vinta da Boscolo e Lanza (CKC Chioggia), mentre la seconda da Del Lorenzi e Rossi (Can. Lecco). Alessia Belvilacqua e Anna Tappeto (CC Diadora) sono, invece, le prime prime nel K2 femminile. Per la categoria Paracanoa il CC Ferrara con la medaglia d’oro a Ludovica Cataruzza nella cat. LTA Giovani e quella a Samuele Grazzi per i DIR. 

Cadetti A

La prima serie del K1 Cadetti A è vinta da Filippo Somaroli (CN Oristano); la seconda da Giacomo Rossi (CK Monfalcone), la terza da Antonio Bocchinfuso (Tirrenia Todaro). Al femminile nella prima serie l’oro è andato a Alessandra Cavallarin (CK Chioggia), nella seconda, invece, è la Can. Mutina con Lucrezia Zironi ad aggiudicarsi la leadership. Il CUS Torino con Luciano Edoardo Calò è oro nel C1 420 e il CN Oristano vince con Satat e Castangia il C2 520. I sardi Mira e Nonne (CKC le Saline) portano a casa l’oro nel K2 maschile, mentre al femminile e la Remiera Peschiera con Manenti e Durante a primeggiare. La Leonida Bissolati porta a casa la leadership del K4 maschile con Ghisolfi, Bodini, Cotticelli e Mauri, mentre il CK Monfalcone è leader al femminile con Grassi, Guadagni, Zanon e Zorzetto.

Allievi B

Numerosi gli Allievi B in gara: oro per la prima serie del K1 420 al Alessandro Putti del CC Tirrenia Todaro, per la seconda a Pomello Luca del CK Chioggia, nella terza a Samuele Siciliano della Can Sanremo, nella quarta ed ultima serie taglia il traguardo per primo Leonardo Negri della Can. Lecco. Al femminile, nel K1 420 è il CC Diadora con Margherita Valerosi a trionfare nella prima serie, nella la seconda l’oro è andato a Alice Franceshini (CN Oristano) e nella terza ed ultima serie vittoria di Miriam Palonta  del CK Chioggia. La Pol. Verbano è oro nella prima serie del K2 520 con Galetti e Klavora, mentre nella seconda vince ancora una volta il CC Diadora con Valerosi e Cristante. Il primo posto nel K4 maschile va a Deponte, Fabi, Minem e Stefenato della MM Nazario Sauro. Per gli equipaggi femminili oro al K2 520 di Chiaberge e Satta (CN Oristano) ed al K4 di Ballestrieri, Cecchini, Novara e Marullo.

Alta partecipazione e gare di rilievo anche per le prestazioni della domenica sui 200mt. In totale sono state 210 le gare andate in scena tra Taranto e San Giorgio di Nogaro, confermando l’espansione e la crescita del movimento. Tantissimi i partecipanti nella categoria promozionale Allievi A dove i piccoli canoisti si sono destreggiati in un percorso di circa 200 metri con uno slalom tra le boe.

Prossimo appuntamento a settembre a Caldonazzo, con la consueta finalissima del Meeting delle regioni.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.