Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TALENTI 2020, TORNA A ROVERETO IL COLLEGIALE DEDICATO AL FUTURO AZZURRO

Leggi dopo 11222372 10153011318447717 7407835486640806085 oLa nuova stagione di attività dedicata ai più giovani riparte con il “Progetto Talenti 2020”, in programma a Rovereto dal 1° al 3 novembre. Sono venti gli atleti che la direzione tecnica nazionale ha inserito per il secondo anno nel progetto pilota ambizioso e lungimirante che si propone di coltivare le eccellenze attraverso un percorso di crescita del talento monitorato e supervisionato da esperti di settore.

Anche quest’anno il progetto è svolto in stretta sinergia con il CONI Trentino, la Città di Rovereto e si avvale del Centro Ricerca per lo sport CERISM, collegato all'Università di Verona, con sede a Rovereto. La Federazione ha così voluto proseguire lòa positiva esperienza di collaborazione avviata nella stagione 2014/2015, con l’obiettivo di integrare sempre più nei propri programmi lo sviluppo dello sport al livello giovanile, accompagnando i talenti emergenti dall’apprendimento ludico all’attività sportiva di alto livello.

Gli azzurri della canoa Giovanni Riccardi, Paolo Ghelardini (Fiamme Gialle), Gianluca Pomella (SC Ausonia), Andrea Bonini (MM Nazario Sauro) Francesco Spurio, Lorenzo Mazzara (CC Livorno), Federico Vignati (Cus Pavia), Leonardo Borsoi (Can. Mestre), Alberto Dal Bianco (Can. Leonida Bissolati), Thomas Alexis Rinaldi (ASD Dragolago), Natalia Isabel Campana (Can. San Giorgio), Margherita Fiocca (SC Ausonia), Eleonora Galli (Mariner CC), Emma Bastianini (Can. F. Querini), Linda Taddei (CC Comacchio), teresa Isotto (SC Città di Omegna), Giorgia Mollica (CC Siracusa), Elena Ricchero (GC Polesine), Mario Guerra (Marina Militare, Davide Serafini (Can. Padova)e Francesco di Santo (Fiamme Oro), accompagnati dal referente tecnico Ezio Caldognetto e da un gruppo di tecnici societari, raggiungeranno Rovereto il 1 Novembre e apriranno i lavori con un momento formativo e educativo a cura dell’equipe degli psicologi dello sport guidati dal dott. Michele de Matthaeis, per poi proseguire con un percorso di educazione alimentare tenuto dallo specialista di medicina dello sport, il dott. Paolo Crepaz. Nella giornata del 2 Novembre affronteranno sedute di allenamento in palestra tra prove di atletismo generale ed esercitazioni di core stability. Il collegiale si concluderà, infine, il 3 novembre con una sessione di test presso i laboratori del CeRiSM di Rovereto a cura del dott. Roberto Modena.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004