Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IL MALTEMPO FERMA L'AVVIO DI STAGIONE DELLA CANOA VELOCITA', GARE POSTICIPATE DI UNA SETTIMANA A CAGLIARI E FIRENZE

Leggi dopo

12743527 10201166274716634 2250512406875388737 nLe avverse condizioni meteo hanno caratterizzato l’inizio della stagione agonistica della canoa velocità. Tre delle quattro gare interregionali sui 10.000mt, previste questo fine settimana sono state rinviate causa maltempo. Gli unici ad aver disputato la manifestazione prevista sono stati gli atleti di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trento/Bolzano che si sono sfidati sotto una fitta pioggia a San Giorgio di Nogaro.

Nel dettaglio, a Firenze, il perdurare del cattivo tempo, le piogge copiose degli ultimi giorni, la velocità dell’acqua e il materiale trasportato dall’acqua stessa, non hanno garantito i presupposti i sicurezza per lo svolgimento della gara. Per gli atleti di Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria rimasti a “secco” toccherà aspettare il 21 febbraio (data alla quale è stata spostata la gara), per provare a cimentarsi sulla lunga distanza, sperando in condizioni meteo favorevoli. 

Analoga sorte per i centoventi iscritti appartenenti a Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, sulle acque del lago di Castel Gandolfo e per i numerosi atleti iscritti nell’interregionale di Cagliari, fermati da un forte vento che non ha permesso il regolare svolgimento delle manifestazioni previste.

Disputate regolarmente, in assenza di vento ma bagnate dall'acqua, le gare programmate a San Giorgio di Nogaro. Medaglia d’oro nel K1 Senior maschile è stato Federico Favero (ASD Can. Padova) con il tempo di 43’31”23, che l'ha spuntata per solo un secondo su Mattia Colombi (Corpo Forestale dello Stato). Bozzato e Michelotto sono stati i protagonisti del K2 Senior, primi in 43’30”88. Baroni e Scartezzini (CN Caldonazzo) hanno invece vinto nel K2 Senior femminile, mentre Laura Scarfì in 53’55”12 è arrivata prima nel K1. Leonardo Barbieri (Can. Padova) ha vinto nel C1.

Ad imporsi tra gli Junior è stato il Canoa San Giorgio con Xodo e Soardo nel K2 maschile e Bianchi nel C1 femminile. La vittoria del K1 maschile è andata tra tutti a Luca Meneguolo del CKC Chioggia (guarda alcuni frammenti di gara nel video di Leonardo Borsoi) sul traguardo in 44’32”06. Per la canadese Junior Maschile è stato Davide Serafin della Canottieri Padova a vincere in 54’36”11. Al femminile per il K2 Junior vittoria del tandem Taddei-Ricchero (GC Polesine Rovigo), mentre nel K1 Meshua Marigo (SC Ausonia) si è imposta in 50’18”33. 

L’appuntamento fiorentino è stato, quindi, slittato di una settimana, con lo spostamento al 21 Febbraio; data in cui verrà disputata anche la gara sarda (con cambio di location da Santa Gilla a Isili); mentre è in corso in queste ore la decisione sul rinvio delle gare di Castel Gandolfo relative all’area 4.

Di seguito i bandi aggiornati:
BANDO AREA 3
BANDO AREA 6

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004