Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

QUASI 800 ATLETI PER IL PRIMO APPUNTAMENTO DEL CANOAGIOVANI 2016 TRA BACOLI E SAN GIORGIO DI NOGARO

Leggi dopo 10606512 10204159315415287 5054549914283499350 nI baby canoisti della velocità si danno appuntamento questo fine settimana di maggio per la prima prova interregionale del circuito valevole per il Trofeo Canoagiovani 2016. Il weekend di gare coinvolgerà, divisi tra raggruppamento nord e raggruppamento sud, 777 ragazzi tra gli 8 ed i 14 anni in rappresentanza di  72 società, che gareggeranno per il centro-nord nel bacino di San Giorgio di Nogaro ed in concomitanza, per il centro-sud, alle pendici della Casina Vanvitelliana, nel lago Lucrino di Bacoli.

Sono numeri ai quali ci stiamo abituando - dichiara il Consigliere Federale Adelfi Scaini, referente per il settore Canoagiovani - ricordiamoci che lo scorso anno, nella fase finale nazionale di Caldonazzo, abbiamo superato le mille presenze e quest’anno ci aspettiamo ancor più atleti. Indubbiamente la formula del Canoagiovani permette alle nostre società di coinvolgere tra divertimento e sano agonismo le categorie giovanili, ampliando il vivaio che vede il grande lavoro dei dirigenti e tecnici concretizzato poi nelle categorie superiori. Ricordo che gli artefici delle medaglie europee e mondiali ottenute lo scorso anno nelle categorie Junior e Under 23 hanno iniziato il loro percorso proprio con questa manifestazione sportiva. Spero che questo possa essere d’esempio e spronare i tantissimi giovani che si apprestano a vivere le prime emozioni in canoa con le gare di Canoagiovani.

Per il raggruppamento sud scenderanno in acqua i club di Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna, Puglia e Basilicata; a nord pagaie in acqua per i ragazzi di Lombardia, Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Trentino e Valle d’Aosta. Canoa San Giorgio, CMM N. Sauro e Ausonia tra le rappresentative più numerose per il nord, mentre a sud tra le delegazioni con più atleti in acqua CC Aniene, SC Trinacria e GN Fiamme Gialle. 

Il programma prevede su entrambi i campi di gara, dalle ore 15,00 di sabato, le serie sulla distanza di fondo dei 2000mt; mentre domenica a partire dalle 8,30 toccherà alla breve con le gare sui 200mt. Ai blocchi di partenza ci saranno K1, K2, K4, C1, C2 in conformità alle specifiche di regolamento relative alle quattro categorie giovanili in gara: Allievi/a A, Allievi/a B, Cadetti/e A e Cadetti/e B. 

Sarà possibile seguire tutti i risultati in tempo reale nella sezione “Risultati on line” del sito www.federcanoa.it.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004