Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

BUONA LA PRIMA A PLOVDIV, INIZIATA L'AVVENTURA EUROEPA JUNIOR E UNDER

Leggi dopo 13731465 1914477405445732 2170348128673193498 nPrima giornata di gare anche nel bacino bulgaro di Plovdiv in occasione dei campionati europei di canoa velocità per le categorie junior e under 23. L’Italia archivia le batterie della giornata con soddisfazione, conquistando ben otto finali dirette e portando quasi tutte le restanti barche in semifinale. Nella giornata di oggi hanno avuto luogo le prime batterie sulle distanze dei 1000mt e dei 500mt. Domani toccherà alle semifinali e  all’assegnazione delle prime medaglie sui 500mt, per poi proseguire il sabato 16 con le batterie 200mt e le semifinali sui 1000mt, mentre il 17 verranno assegnate le ultime medaglie continentali con le finali sui 200mt e sui 1000mt.

Junior - 500mt
Meshua Marigo, la prima a scendere in acqua sui 500mt, conclude la gara nella batteria del K1 con il tempo di 01:57.400 ed un terzo posto che la porta in semifinale. Al maschile secondo posto e semifinale anche per Samuele Burgo nel K1 in 01:43.208. Finale diretta portata a casa anche dal K4 500 di Casotto, Agostinetti, Ricchero e Bordignon, le azzurrine tagliano il traguardo in 01:39.732 archiviando la terza posizione; mentre il K4 di Mollica, Pieri, Riccardi e Meneguolo, dopo la sesta posizione di oggi (01:27.956), avrà bisogno della semifinale per guadagnarsi le corsie finali. Il K2 di Matteo Cavessago e Gianluca Pommella in 01:36.472 si posiziona quinto a 3.312 dalla prima posizione occupata dai Russi, anche per loro sarà la semifinale a decidere. Il C2 di Alfonsi e Guerra conclude quarto ad un soffio dalla qualifica diretta in 01:51.120 e domani tornerà in acqua per la semifinale. Gli stessi Alfonsi e Guerra, con l’aggiunta di Fonsi e Serafini fermano il crono nel C4 sull’ 02:11.048 chiudendo solo in sesta posizione. Fuori dai giochi fin dalla batteria la giovane specialista femminile della canadese monoposto, Camilla Placchi, ottava in 02:39.428. 

Under 23 - 500mt
Nicolae Craciun conquista la prima finale diretta under della giornata qualificando, in 01:53.752, il suo C1 con il terzo tempo, a 1.792 dal polacco leader di batteria. Simone Giorgi nel K1 chiude quarto alle spalle dello svizzero Summermatter in 01:44.172. L’azzurro dovrà affrontare la semifinale di domani per proseguire la lotta finale. Il K1 femminile di Irene Burgo si posiziona sesto e ottiene l’accesso in semifinale con il tempo di 01:55.460; così come la barese Ilaria Nitti, sesta nel C1 under in 02:43.680. Francesca Capodimonte e Francesca Genzo, accedono in semifinale con il quinto tempo, dopo aver chiuso la batteria del K2 in 01:48.716. Francesco Bazzani e Samuele Beccaro sono sesti nel K2 con il tempo di 01:33.928, anche per loro passaggio obbligato dalla semifinale. Il C2 di Rosbel Fernandez e Davide Cestra, in 02:05.552, passa in semifinale con la sesta posizione. Cinti, Di Liberto, Miglioli e La Spina terminano la batteria del K4 maschile in 01:25.556 chiudendo in quinta posizione e qualificandosi per la semifinale.

Junior - 1000mt
Exploit di Samuele Burgo nelle batterie del K1 Junior 1000mt, dove l’aretuseo macina pagaiate ed è leader indiscusso di categoria, segnando il miglior tempo delle tre batterie in 03:51.956, crono che gli permette l’accesso diretto alla finalissima di domenica. Finale diretta per Meshua Marigo nel K1 femminile con l’azzurra che, dopo la conquista della semifinale sui 500mt, vola direttamente in finale con il crono tempo in 04:19.644.Nel K2 Junior il torna il tandem Cavessago/Pomella che conclude in pole position, con il tempo di 03:33.588, la batteria sulla lunga distanza, portando a casa l’accesso diretto alla finale di domenica. Il C2 di Serafini e Fonsi chiude in 04:21.032, tempo che fa stazionare i canadesi azzurri in settima posizione, in attesa della semifinale. Buona la prestazione dell’ammiraglia K4, che si assicura la finale diretta grazie al terzo tempo di 03:11.052, messo a segno dal quartetto Mollica, Pieri, Riccardi e Meneguolo. Out Francesco di Santo nel C1 maschile, il suo 04:48.188 in nona posizione ferma l’avventura sin dalle batterie.

Under 23 - 1000mt
In K1, Simone Giorgi mette in archivio una bella batteria chiudendo in terza posizione a 03:46.456; per conquistare una delle nove corsie in finale, domani, dovrà giocarsi la semifinale. Fabrizio Mattia chiude quinto con il tempo di 04:17.804 prenotando l’accesso per la semifinale. Ottima la performance di Irene Burgo nella batteria del K1 femminile con l’azzurra che chiude a 04:16.240 occupando la seconda posizione della classifica valevole per l’accesso in finale diretta. Direttamente nelle nove corsie finali anche il rodato K4 di Torneo, Freschi, Beccaro e Dal Bianco, secondi sul traguardo in 03:00.256,  lontani dalla Bulgaria di solo 00.456. Il K2 di Bazzani e Beccaro fermano il crono sul quarto tempo di 03:30.840, ad un soffio dall’accesso diretto in finalissima, anche per loro ci sarà da affrontare la semifinale. Il C2 di Fernandez e Ferraina terminano sesti in 04:19.544, anche per loro speranze racchiuse nella semifinale. Quinte Agata Fantini e Agnese Celestino, la coppia del K2 chiude in 04:14.220, lontana dall’accesso in finale diretta; anche per loro il banco di prova sarà la semifinale.

Live results su: http://europecanoeevents.com/live-results/time-table

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.