Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SCINTILLE TRICOLORI SUI 500mt, GARE IN LIVE STREAMING ALL'IDROSCALO DI MILANO

Leggi dopo 14265097 10153918548417717 31493108474888876 nSeconda giornata di gare per i canoisti italiani impegnati per le sfide tricolori nel bacino dell’Idroscalo di Milano. Emozionanti ed intense le gare andate in scena nella giornata odierna, dedicate alla distanza dei 500 metri. Domani, ancora in diretta, sempre sul canale Sportube (www.sportube.tv/live) a partire dalle ore 13.00, con le finali dei 200mt.

Cat. Senior
Alberto Ricchetti (Fiamme Gialle) è il dominatore nel K1 500 maschile in una avvincente sfida. I’azzurro olimpico di Pechino e Rio, chiude in 01'40''27 con soli 33 centesimi di vantaggio su Alessandro Gnecchi (Can. Lecco) e con un distacco di 44 centesimi da Mauro Crenna (Sestese Canoa), terzo al traguardo dopo una lotta entusiasmante fino all’ultimo colpo. E’ ancora una volta Carlo Tacchini (GS Fiamme Oro) a vincere anche nel C1 500, conquistando il titolo in 01'49''91  davanti a Nicolae Craciun del CC Aniene (01'51''48); terza posizione invece per Davide Cestra del GS Fiamme Oro (01'54''28). La sicula Cristina Petracca vince senza esitazioni la finale del K1 500 femminile. La pagaiatrice della Marina Militare ha la meglio sulle avversarie, imponendosi in 01'55''54, con poco più di due secondi di vantaggio su Sofia Campana (Fiamme Azzurre), che ferma il crono sull’ 01'57''46; al terzo posto Irene Burgo, portacolori del CC Siracusa in 01’57''89. Fiamme Azzurre leader nella finale del K2 500 femminile con la vittoria delle sorelle di Stefania e Susanna Cicali il cui tempo di 01'51''75  gli fa guadagnare l’oro; secondo posto per il Sestese Canoa di Gaia Piazza e Francesca Mattiello in 02'00''59 davanti al bronzo conquistato dalle atlete del CK Le Saline Ilaria Pintus e Chiara D’Andrea. Fiamme Gialle vincenti nel K2 500 senior maschile con Nicola Ripamonti e Giulio Dressino che si impongono in 01'35''42 davanti alla Canottieri Padova di Federico Favero e Luca Beccaro (01'36''76); terzo posto per la Can. Ticino Pavia di Michele Bertolini e Riccardo Cecchini (01'37''64). Sergio Craciun e Fabrizio Mattia per le Fiamme Oro portano a casa il titolo nel C2 500 senior maschile con il tempo di 01'47''70; battendo Luca Rodegher e Andrea Sgaravatto (Canottieri Padova) che sul traguardo precedono Enrico Calvi e Tiziano Carollo (CUS Pavia). Nel K4 500 vittoria per le Fiamme Azzurre di Norma Murabito, Alice Fagioli, Susanna e Stefania Cicali che al traguardo in 01'46''38 battono la Canottieri Padova di Lara Pessinotto, Beatrice Veronese, Federica Cavessago e Alessandra Casotto. Nella canadese monoposto femminile a portare a casa il titolo di Campionessa Italiana è Camilla Placchi (Mergozzo CC) in 02’34’'99, davanti a Ilaria Nitti (Cus Bari) e a Sarah Tovo (The Core). Canottieri Trinacria è oro, invece, nel C2 femminile con Giulia Chifari e Ceciia Galeano in 02’27''37.

14224748 10153918545887717 7846440483232237424 nCat. Under 23
Tommaso Freschi (Can. Com. Firenze) è il nuovo campione italiano nel K1 Under 23. L’oro al collo è dato dal 01'40''14, tempo che gli ha permesso di lasciare, al fotofinish sul traguardo, l’argento a Luca Beccaro (Can. Padova - 01'40''24) ed il bronzo a Andrea Di Liberto (Can. Trinacria - 01'41''32). Conquista la vetta il C2 targato Fiamme Oro di Fabrizio Mattia e Luca Ferraina. Il tandem della Polizia di Stato conclude la prestazione in 01'47''90, distanziando di un secondo l’equipaggio della Can. Padova di Serafini-Barbieri che conquistano l’argento. E’ una bella sorpresa l’oro del K2 femminile, che parla fiorentino con Sara Bartoli e la discesista plurimedagliata Costanza Bonaccorsi, che per qualche giorno ha messo da parte l’acqua mossa per dedicarsi all’acqua piatta, andando a vincere anche qui un importante titolo italiano. Le ragazze chiudono prime a 01'49''88 davanti all’equipaggio d’argento di Agnese Baroni e Beatrice Scartezzini (CN Caldonazzo) e a quello di bronzo formato da Giorgia Sechi e Maria Chiara Abis (Cir. Nautico Oristano). Il Circolo Nautico Caldonazzo con Baroni, Parenti, Scartezzini e Seghetti impone la propria superiorità nel K4 femminile, battendo con il tempo di 01'48''97 le ragazze della Can. Trinacria Canestro, Celestino, Di Bartolomeo e Gennaro. Bronzo alla Can. Padova con Grasso, Perissinotto,Veronese e Cavessago. Ancora Andrea Di Liberto, questa volta con Andrea Schera (Can. Trinacria) sono d’oro nella tirata gara del K2 maschile. Primi in 01'34''80 si impongono sull’equipaggio di Simone Giorgi e Tomasz Apuzzo (CC Aniene - 01'35''94). Terzi, al fotofinish, la coppia fiorentina Tommaso Freschi e Francesco Bazzani (Comunali Firenze - 01'35''53). Irene Burgo è la protagonista in rosa nella finale del K1: la siciliana del CC Siracusa ferma il crono sul 02'00''51, con 3 secondi di vantaggio su Agata Fantini (Marina Militare - 02'03''02). Francesca Genzo (Ticino Pavia - 02'04''43) conquista, invece, il bronzo. E’ Carlo Tacchini (GS Fiamme Oro) il re della canadese monoposto che non lascia respiro agli avversari e con sicurezza porta a casa anche la finale del C1 500 Under 23 (quarto titolo in due giorni) chiudendo in 01'55''21 davanti a Nicolae Craciun (CC Aniene) e Luca Ferraina (Fiamme Oro). 

14264868 10153918542787717 7060171605214537293 nCat. Junior
Samuele Burgo (CC Aretusa) trionfa nel K1 Junior, e porta a casa il titolo italiano sui 500mt ed il trofeo Marco Fagioli, messo in palio dal GS Fiamme Oro in ricordo dell’atleta prematuramente scomparso. 01'43''23 il tempo del giovane aretuseo che ha la meglio rispettivamente su Gianluca Pommella (Can. Ausonia) e su Cristi Arapu (Canoa Beppe Mazza). Leadership del Padova Canoa nel C1 con Mattia Alfonsi che in 01'58''57 si impone rispettivamente su Francesco Di Santo (Fiamme Oro) e Richard Zilizi, canadese del CK Le Saline. Meshua Marigo (SC Ausonia) si riconferma la migliore esponente del movimento femminile anche nel K1 500, imponendosi sul traguardo con il tempo di 02'00''43 su Veronica Bordignon (CC San Donà), terza posizione per Linda Taddei (GC Polesine). La stessa Meshua, con Margherita Fiocca , Irene Bellan e Sara Tonzar (SC Ausonia) è ancora d’oro nel K4 femminile, vincendo in 01’48''69 davanti alla  ASD Dragolago e alla Canottieri Trinacria. Veronica Bordignon e Silvia Bincoletto indossano l’oro nel K2 femminile, chiudendo la gara in 02’00’'87, davanti all’equipaggio del canoa San Giorgio Campana-Fanin. Nel C2 è ancora il GS Polizia di Stato a trionfare con Leonardo Fucci e Francesco Di Santo, oro con il tempo di 01'54''46, davanti a Ascedu-Koczkas del CK  Le Saline e Angelucci-Fonsi della Marina Militare. Giulio Bernocchi e Marco Paloschi (Can. Baldesio) battono in 01’39''51 l’equipaggio di Cavessago - Zago (Can. Padova). Nel C1 femminile a vincere l’oro è Lucia Valova (CK Le Saline), prima sul traguardo in 02’26’’25; mentre nel C2 è Alice Bassi e Laura Bellantoni (CKC Castel Gandolfo) a primeggiare in 02’31''64.

Cat. Ragazzi
Titolo Italiano nel K1 conquistato in 01'45''52 da Leonardo Piazzi, atleta in forza al Gr. Canoe Polesine Rovigo. CK Le Saline al comando nella canadese monoposto con l’oro di Richard Zilizi, primo nel C1 in 02'02''12. Al femminile è Elena Ricchiero (GR Canoe Polesine Rovigo) ad indossare la maglia tricolore portando a termine in 02’01''29 l’agguerrita sfida del K1, al fotofinish con Teresa Isotta (Sestese Canoa) medaglia d’argento a pochi centesimi di stacco. Giuseppe Roson e Raffale Dei (Canoa San Giorgio) mettono al collo l’oro nella gara del C2, con il tempo di 02'06''55. La vittoria del K4 donne va in 01'45''61 alla Canottieri Bucintoro con Alessia Bevilacqua, Linda Scarpa, Anna Tapetto e Giorgia Ferraro. Dylan Paliaga e Matteo Crosilla dominano la gara del K2, chiudendo con il tempo di 01'40''98. Le ragazze della Leonida Bissolati, Camilla Nichetti e Ilaria Garavelli prevalgono sull’equipaggio della Can. Bucintoro, guadagnandosi l’oro in 01'57''33.

Cat. Paracanoa 
Simone Giannini (Aisa Sport) porta a casa l’oro nel KL3 senior maschile con il tempo di 02'02''17 davanti a Ciro Ardito (Cus Milano) e Fabio Talamona (Polha-Varese). Andrea Verona (CK Sardegna Le Saline) vince il KL3 Junior in 02'43''10. Nel KL2 senior maschile a vincere è Gabriel Farias Esteban (Leonida Bissolati) in 02’11’'61, davanti a Klokpah (Can. Lecco) e a Ciustea (Aisa Sport). Pier Alberto Buccoliero vince il titolo tricolore nel VL3 senior maschile in 02'31''18. E’ Daniele Susca per il Canoa Club Ferrara ad imporsi nel KITA 3 senior maschile in 02'09''02; alle sue spalle si piazza Mauro Scognamiglio della LNI Cagliari. Giovanni Pilia (LNI Cagliari) vince il titolo tricolore nel KL1 senior maschile davanti a Matteo Zerbetto (Canoe Rovigo). Veronica Silvia Biglia (Cus Torino) si impone invece nel VL2 senior femminile in 03'19''03. Nel KITA 1 senior maschile vince Manuel Sfrizzo del CC Mestre. Nel KL3 senior femminile si conferma d’oro Graziella De Toffol (Idroscalo Club) in 03’33’'55. Juliet Kaine della Canottieri Mutina è prima nel KL1 senior femminile in 02’57’'91, mentre Anna Pani del CK Le Saline guadagna il titolo nel KL2 grazie al 02'56''54. La categoria DIR A femminile è vinta da Elisa Renier (CC Mestre) in 03’18’'90, davanti a Enrica Valle (CN Terramani) e Giada Marchetto (Canoe Rovigo). Giuseppe di Lelio (Polisporthiva Castel Gandolfo) conquista il titolo in 02'35''26 su Andrea Pistritto (Cus Torino); terzo Ngol Ndara Ngamada (Can. Club Mestre). L’oro dei DIR A è di Samuel Pulze (Padova Canoa), primo in 02'19''09 , davanti a Marchetto (Canoe Rovigo) e Alberti (CC Ferrara). Vigevano Canoa Club primo nella categoria B1 senior maschile con Angelo Lova (03’43’'59).

Cat. Va’A
In scena anche il Campionato Italiano di Va’A sprint 500mt che ha visto nella stessa gara, sfidarsi tra le corsie dell’idroscalo, normodotati e diversamente abili allo stesso livello. E’ Alberto Araldo a dominare la classifica di specialità, con il tempo di 2’10”51, un crono decisamente da record per la disciplina; seguito da Enrico Calvi (Cus Pavia), argento in 2’18”10 e Alberto Buccoliero (Com. Firenze), atleta di paracanoa, sul terzo gradino del podio in 1.19’26”.

Domani giornata conclusiva dedicata ai 200 metri. Risultati live su www.federcanoa.it e streaming su www.sportube.tv/live.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.