Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ULTIME PAGAIATE SUI 200mt, SI CONCLUDE LA TRE GIORNI DI ITALIANI ALL'IDROSCALO

Leggi dopo Schermata 2016 09 11 alle 17.18.28Giornata conclusiva all’Idroscalo di Milano, dove i migliori atleti d’Italia si sono dati battaglia sulla distanza sprint dei 200mt, pronti a guadagnarsi gli ultimi titoli italiani disponibili per la canoa velocità. Per il primo anno le gare sono andate in onda in live streaming su www.sportube.tv/live.

Cat. Senior
Gara da cardiopalmo nel K4 200 senior maschile con i velocisti della Ticino Pavia che senza esitazioni si impongono sul Gruppo Nautico Fiamme Gialle e sul Circolo Nautico Teocle. Michele Bertolini, Riccardo Cecchini, Claudio Cecchucci e Manfredi Rizza vincono l’oro in 00'31''03. In seconda posizione il Gruppo Nautico Fiamme Gialle di Nicola Ripamonti, Albino Battelli, Alberto Ricchetti e Matteo Torneo è abile a tenere fino all’ultima pagaiata gli avversari rimanendo però a sei decimi dal primo posto e dovendosi accontentare dell’argento. Chiusura finale con il terzo posto invece che va al Circolo Nautico Teocle con l’equipaggio composto da Matteo Coppini, Carmelo La Spina, Marco Muraèbito e Gabriele Giuliani. Sfida tutta pavese nel K1 dove è Michele Bertolini ad avere la meglio, centrando il titolo tricolore con il tempo di 00'35''16 contro il 00'35''41 del compagno di squadra Manfredi Rizza (entrambi Ticino Pavia); terzo posto invece per Alessandro Gnecchi, pagaiatore della Can. Lecco con il tempo di 00'36''36. Nel C1 200 femminile l’oro va a Cecilia Galeano (SC Trinacria) che in 00'56''80 si impone su Camilla Placchi (Mergozzo CC) e su Sarah Tovo (The Core). E’ Nicolae Craciun a spuntarla nel C1 200. Il pagaiatore in forza al CC Aniene chiude in 00'39''97 davanti a Carlo Tacchini (GS Fiamme Oro) che ferma il cronometro sul 00'40''00. La terza posizione va invece a Andrea Sgaravatto, portacolori della Canottieri Padova che conquista il bronzo in 00’41’'93. La Can. Ticino Pavia è protagonista della breve distanza anche al femminile, con Francesca Genzo che si mette in luce nel K1 grazie ad un bellissimo oro. In 00'42''33 è lei ad imporsi con sicurezza su Cristina Petracca (Marina Militare), argento in 00'42''37. Terzo posto invece per Irene Burgo del CC Siracusa, che oggi chiude con il bronzo in 00'45''28. Ad avere la meglio nel K2 200 è stato Manfredi Rizza che in coppia con Carlo Cecchini ha portato l’oro alla Canottieri Ticino Pavia in 00'33''78. Argento per Carmelo La Spina e Marco Murabito del CN Teocle (00’34''26) che lascia il bronzo al Canoa San Giorgio di Nicola Franco e Flavio Pines (00'35''33). Nel C2, a farla da padroni sono Daniele Santini e Luca Incollingo per le Fiamme Oro che portano a casa l’ennesima medaglia d’oro tagliando il traguardo sui 00'39''38; davanti a Luca Rodegher e Andrea Sgaravatto (Canottieri Padova). Medaglia di bronzo per Mirco Daher e Maurizio Ratti (CUS Pavia). Sono le Fiamme Azzurre a dominare la finale del K2 200 femminile con Norma Murabito e Sofia Campana che conducono la propria barca al traguardo in 00’40''85. Il secondo posto va ad Agata Fantini e Cristina Petracca (Marina Militare) in 00'41''03; terza posizione e medaglia di bronzo invece per Claudia Grasso e Beatrice Veronese (Can. Padova) in 00'45''62. Nel C2 si conferma d’oro la Can. Trincaria con Giulia Chifari e Cecilia Galeano (00’55''65), davanti a Nitti - Apollonio del Cus Bari. Nel C4 200 ancora un successo per la Polizia di Stato che vince in 00'36''74 grazie a Luca Incollingo, Daniele Santini, Fabrizio Mattia e Sergio Craciun; secondo posto per la Canottieri Padova di Luca Rodegher, Andrea Sgaravatto, Andrea Serafini e Leonardo Barbieri in 00'39''17; terzo posto per il secondo equipaggio delle Fiamme Oro con Luca Ferraina, Davide Cestra, Pietro Repele e e coach Alessandro Ventriglia. Nel K4 200 femminile è invece l’ammiraglia delle Fiamme Azzurre ad imporsi grazie alla performance di Sofia Campana, Alice Fagioli, Norma Murabito e Francesca Zanirato che chiudono in prima posizione con il tempo di 00'41''39 davanti alla Padova Canoa di Alessandra Casotto, Federica Cavessago, Lara Perissinotto e Beatrice Veronese. Terzo posto per la Canottieri Trinacria.

Cat. Under 23
Il re incontrastato dei 200mt nel K1 Under 23 è Michele Bertolini (Ticino Pavia). Il suo 00'34''66 lascia dietro di 8 decimi Andrea Di Liberto (Can. Trinacria - 00'35''52) che è argento e Giacomo Cinti (CC Comacchio - 00’35''96) che subito dopo a pochi centesimi è bronzo. Si riconfermano al vertice Pietro Repele, Davide Cestra, Luca Ferraina e Fabrizio Mattia che, con l’equipaggio delle Fiamme Oro, fermano il crono sul 00'36''76 davanti alla Can. Padova e al Canoa San Giorgio. E’ il Circolo Nautico Caldonazzo a farla da padrone sulla breve distanza con Agnese Baroni, Beatrice Scartezzini, Maria Teresa Seghetti e Giulia Parenti che in 00'39''94 battono di 20 centesimi l’equipaggio della Can. Trinacria di Anna Canestro, Agnese Celestino, Giulia Di Bartolomeo e Roberta Gennaro, lasciando infine il bronzo alla Can. Padova. GS Fiamme Gialle al comando nel K4 Under 23, con Torneo, Lorenzetto, Tovo e Riccardi che trionfano sul 00'31''68 battendo il CC Aniene di Zampetti, Daffinà, Apuzzo e Giorgi (00’32''39). Medaglia di bronzo per la Can. Padova dei fratelli Beccaro, Battistei, Shalaby (00’32''73). Fabrizio Mattia e Davide Cestra (GS Fiamme Oro) firmano l’oro nel C2, tagliando il traguardo in 00'40''12, scavalcando Davide Vincenzino e Stefano Del Pin (Fiamme Oro) e Andrea Serafini e Michele Vianello (Can. Padova). Comunali Firenze ancora leader tra la sprint nel K2 con Sara Bartoli e Costanza Bonaccorsi che chiudono una entusiasmante gara in 00'41''51, davanti a Francesca capodimonte e Alessandra Vita (Pol. Sabazia). In terza posizione le ragazze sarde del CK Le Saline con Ilaria Pintus e Francesca Pitzalis. Titolo Italiano a Cecilia Galeano e Giulia Chifari (SC Trinacria) nella gara femminile del C2, davanti, con il tempo di 00'54''24, al Cus Bari. Tra le Under 23 si replica il podio del C1 200 femminile con il titolo a Cecilia Galeano (SC Trinacria - 00'59''33), davanti a Ilaria Nitti (Cus Bari) e Sarah Tovo (The Core). Trinacria ancora al vertice con gli sprinter Andrea Di Liberto e Andre Schera sono Campioni Italiani nel K2. Il crono a 00'33''58 gli permette di battere Riccardo Spotti e Antonio Ciboldi (Can. Baldesio), secondi su Luca Carli e Giacomo Cinti (CC Comacchio). L’oro luccica ancora al collo di Nicolae Craciun (CC Aniene) che vince sul colpo di reni con il 00’40''73 davanti per 2 centesimi di secondo a Carlo Tacchini (GR Fiamme Oro); terzo Andrea Sgaravatto (Can. Padova) in 00'42''99. Francesca Genzo è prima nel K1 donne. 00'43''64 il tempo dell’azzurra della Ticino Pavia, che primeggia su Agata Fantini (Marina Militare - 00'44''22), argento davanti a Francesca Capodimonte (Can. Sabazia - 00’44’'71).

Cat. Junior
Oro nel K1 a Simone Bernocchi, il talento cremonese che porta il titolo italiano della breve alla Can. Baldesio, primeggiando con il tempo di 00'36''82 su Giacomo Bolzonella (Can. Mestre) argento a quattro decimi di stacco e Francesco Spurio (CC Livorno), medaglia di bronzo. Nel C1 l’oro tricolore è al collo di Mattia Alfonsi che chiude la prestazione in 00'43''72, spuntandola su Mario Guerra (Marina Militare) e Davide Serafini (Can. Padova), rispettivamente argento e bronzo. La pagaia d’oro di Alessandra Casotto (Can. Padova) vince in volata il K1 femminile, imponendosi con il tempo di 00'45''52 su Veronica Bordignon (CC San Donà - 00'45''60) e Meshua Marigo (SC Ausonia - 00'45''64). Simone Bernocchi e Antonio Ciboldi portano il titolo tricolore nel K2 alla Can. Baldesio, indossando l’oro in 00'33''72, davanti a Francesco Iannoli e Giacomo Bolzonella (Can. Mestre), secondi sul bronzo di Alessio Soardo e Xodo Simone (Canoa San Giorgio). La Marina Militare di Angelucci, Fonsi, Mario e Marcello Guerra ottiene il titolo nel C4 in 00'41''38. Non molla la leadership Eleonora Bianchi (Canoa San Giorgio), che firma in 00'56''21 anche il C1 Junior, battendo Giulia Chifari (SC Trinacria) e Camilla Placchi (Mergozzo CC), rispettivamente argento e bronzo. Zoe Faiman, Ilenia Pieri, Anna Marzi e Maria Gallucci (MM Nazario Sauro) portano a casa il titolo italiano nel K4 donne, vincendo in 00'40''62 davanti alla Can. Bucintoro e al CC Livorno. Canottieri Baldesio che si impone con Giulio e Simone Bernocchi, Andrei Ruginescu e Marco Paloschi. Taglio del traguardo sui 00'31''75, che gli permettono di battere rispettivamente Fiamme Gialle e Can. Trinacria. Mario Guerra e Roberto Angelucci regalano l’oro del C2 alla Marina Militare, superando in 00’41''74 il GS Fiamme Oro e il Canoa San Giorgio. Tra le donne del K2 la spuntano Meshua Marigo e Irene Bellan (SC Ausonia), prime sul traguardo in 00'41''51, lasciando alle spalle il Canoa Club San Donà e il GC Polesine Rovigo. Nel C2 Junior femminile, a vincere sono Alice Bassi e Laura Bellantoni (CK Castel Gandolfo), sul traguardo in 00’54''67 davanti al CK Le Saline e al Cus Bari.

Cat. Ragazzi
E’ l’equipaggio del Canoa Club Livorno, formato da Leonardo Martelli, Niccolò Neri, Tommaso Tremolanti, Marco Vannini a trionfare sui 200mt in 00'34''30, in una entusiasmante gara che ha visto al secondo posto per soli 5 centesimi l’Aniene di Grieco, Franchi, Giacummo e Lonigro. David Koczas (CK Le Saline) occupa la vetta nel C1 e domina in 00'44''55 la distanza corta. Linda Scarpa e Giorgia Ferraro (SC Bucintoro), vincono la finalissima del K2 in 00'42''71, precedendo le gemelle Agostinetti del CC Livorno e le sorelle Toraldo del CC Aniene. Nel C2 femminile Petra Flutto e Lucia Valova (CK Le Saline) precedono il Canoa San Giorgio, tagliando il traguardo in 00’53’'61; mentre nel C2 al maschie è la Can. Trinacria a vincere in 00'48''68 con il tandem Cordovi-Prestigiacomo. Leonardo Martelli e Marco Vannini (CC Livorno) vincono anche la breve del K2, chiudendo con il tempo di 00'37''15, davanti a San Miniato e Com. Firenze. Eleonora Bianchi (Canoa San Giorgio) è oro nel C1 femminile, chiudendo in 00'57''75 . E’ Irene Bellan (Can Ausonia) a guadagnarsi il titolo nel K1 con il tempo di 00’44’'81, davanti a Ilaria Garavelli (Leonida Bissolati) e Elena Richiedo (GC Polesine Rovigo). Dylan Paliaga (Can. Ausonia) vince in 00'38''65 il K1 davanti a Riccardo Martino (CN Caldonazzo) e Alessandro Franchi (CC Aniene). Il Canoa San Giorgio si impone in 00'44''52 nel C4 con Francesco e Federico Ghenda, Giuseppe Roson e Raffaele Dri.

Cat. Paracanoa
Nel KL2 senior femminile Anna Pani, pagaiatrice del Circolo Kayak Sardegna Le Saline vince in 14'31''48. Juliet Kaine della Canottieri Mutina si impone nel KL1 senior femminile in 14'31''49. Al maschile l’oro nel KITA 3 senior maschile va a Daniele Susca, portacolori del CC Ferrara; il suo 00'47''88 e nettamente più basso del tempo fatto segnare da Mauro Scognamiglio (LNI Cagliari).Nel KL3 senior maschile arriva l’oro per Pier Alberto Buccoliero (CC Firenze), che in 00'44''84 ha la meglio sul resto dei contendenti mettendo al collo l’oro tricolore; alle sue spalle Simone Giannini (AISA Sport) e Ciro Ardito (Cus Milano). Giuseppe Cotticelli (LNI Mare di Stabia) vince il KL2 ragazzi maschile in 01’04''33 mentre è Karim Hessan Said Gouda (CC Ferrara) a portare a casa l’oro nel K1 B1 Giovani. Juliet Kaine della Canottieri Mutina è prima anche nel KL3 senior femminile, concludendo la distanza breve in 01’05’'64, davanti a Anna Pani (CK Le Saline) e Graziella De Toffol (Idrsocalo Club). La categoria DIR A è vinta da Elisa Renier (CC Mestre - 14'31''54), davanti a Enrica Valle (CN Terramani) e Giada Marchetto (Canoe Rovigo). Giovanni Pilia (LNI Cagliari) vince il titolo tricolore nel KL1 senior maschile in 01'16''49 davanti a Matteo Zerbetto (Canoe Rovigo). L’oro dei DIR A è di Samuel Pulze (Padova Canoa), primo in 00'51''87, davanti a Marchetto (Canoe Rovigo) e Magnani (Can Mutina); mentre nel K1 DIR B è Eugenio Degli Espositi (Can. Mutina) a indossare l’oro in 01'31''10. Andrea Pistritto (CUS Torino) conquista il titolo in 01'07''28 su Ngol Ndara Ngamada. Pier Alberto Buccoliero (CC Firenze) vince il titolo tricolore nel VL3 maschile in 00'52''87. Ancora tricolore per Andrea Verona (CK Le Saline) che vince anche nel KL3 200mt junior maschile in 01'00''80. Nel VL2 senior femminile il graino più alto del podio è di Veronica Silvia Biglia (CUS Torino) in 01'14''40. L’oro del KL2 senior maschile sulla breve va all’Aisa Sport di Marius Bogdan Ciustea (00'48''49), secondo Gabriel Esteban (Leonida Bissolati), terzo la Can. Lecco di Klokpah. Ngol Ndara Ngamada e Alberto Araldo si impongono invece, con 00’53’'56, nel V2 STAR senior maschile, mente al femminile vincono Veronica Silvia Biglia e Ilaria Tiana (Cus Torino) in 02'06''88. Angelo Lova (Vigevano Canoa Club) è primo nella categoria B1 senior maschile. La vittoria del K4 STAR è andata all’Asia Sport, 

Tutte le foto su: https://www.facebook.com/federcanoa/photos/?tab=album&album_id=10153915182642717
Risultati completi su: http://www.federcanoa.it/risultati-on-line-1.html

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.