Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRICOLORI DI FONDO: SUL LAGO DI CANDIA E' FESTA PER I NEOCAMPIONI ITALIANI

Leggi dopo

tacchinicandia

Assegnati sul lago di Candia i titoli italiani di fondo del 2017. Qualche goccia di pioggia non ha fermato i circa 800 canoisti presenti per la seconda giornata di gare riservata alla lunga distanza. A chiusura dei 1000m sullo sprint, gli atleti hanno dovuto misurarsi sui 5000m in avvincenti sfide a colpi di pagaie dove fondamentale è la gestione di gara che può riservare sorprese fino al taglio della linea del traguardo.

 

Tra i senior nel K4 vittoria per le Fiamme Gialle di Albino Battelli, Matteo Torneo, Mauro Crenna e Luca Beccaro che in 17'19''12  hanno preceduto la Canottieri Ticino Pavia di Mezzara-Checcucci-Cecchini-Mollica e la C.C. Aniene di Bandini-Riccardi-Daffinà-Tovo.Nel K2 l’equipaggio olimpico delle Fiamme Gialle composto da Giulio Dressino e Nicola Ripamonti con il tempo di 18'48''33  si impone vincendo il titolo italiano su Ermes Bacci e Giacomo Tremolanti (CC Livorno). Andrea Ramella, dopo un po’ di assenza dai campi, ritorna sulla scena e lo fa in grande stile, vincendo il titolo italiano assoluto in 20’52’’15. Il pagaiatore del CC Aniene chiude in 20'52''15 precedendo di poco più di un secondo Filippo Vincenzi, portacolori del CUS Milano; terzo posto per Francesco Balsamo del CUS Pavia. E sono proprio le Fiamme Oro ad imporsi nel C4 con Cestra-Mattia-Craciun-Repele che al traguardo con il tempo di 22'26''66 precedono il Padova Canoa. Sempre Polizia di Stato in testa, anche nel C2 con l’oro vinto da Luca Incollingo e Daniele Santini in 21'11''46  davanti a Enrico Calvi e Maurizio Ratti (CUS Pavia). Nel C1, il finalista di Rio, Carlo Tacchini (GS Fiamme Oro) non ha concorrenza e in 22'32''19 si laurea campione italiano davanti a Mirco Daher (CUS Pavia) e Tiziano Carollo (Fiamme Oro). Tra le senior femminili  l’oro nel K1 è di Stefania Cicali (Fiamme Azzurre), campionessa italiana in 2’53’'23 precedendo di due secondi la compagna di squadra Alice Fagioli; sul terzo gradino del podio sale, invece, Gaia Piazza (CKC Sestese Canoa. Nel K2 titolo italiano all’equipaggio delle Fiamme Azzurre composto da Sofia Campana e Francesca Zanirato che in 22'33''96 la spuntano su Federica Cavessago e Sandra Perissinotto della Can. Padova. Nel K4 Leonida Bissolati sul podio, protagonista con la vittoria di Camilla Nichetti, Arianna De Padova, Valentina Ciboldi e Ilaria Garavelli (20’44''13). Alle loro spalle la Canottieri Ticino Pavia di Genzo-Zonato-Zucchini-Bonisolli; terzo posto per Sechi-Abis-Abis-Tridella Canottieri Padova. Nel C1 femminile l’oro va a Sarah Tovo del The Core, mentre ancora una volta nella biposto tricolore a Giulia Chifari e Cecilia Galeano (SC Trinacria).

 

Nelle competizioni riservate agli atleti diversamente abili della Paracanoa sui 5000mt Andre Verona (CK Sardegna Le Saline) è oro nel LK3 Junior; al maschile tra i Senior è Simone Giannini dell’Aisa Sport a vincere il KL3. Sulla distanza dei 3.000mt, nel KL2 Senior maschile vince con netto vantaggio Federico Mancarella (Cus Bologna); mentre tra gli Junior il titolo è per Giuseppe Cotticelli (LNI Castellammare di Stabia). Il CUS Torino conquista l’oro nel VL2 al femminile con Veronica Silvia Biglia e al maschile con Andrea Pistritto. Juliet Kaine (SC Mutina) è oro nel KL1 femminile sui 2000m, mentre al maschile è Salvo Ravalli (Pol. Can Catania) a dominare la categoria e portare a casa il titolo. Pol. Can Catania ancora protagonista nel KL2 con il giovanissimo Francesco D’Angelo oro nella categoria Ragazzi. Nei DIR A al maschile Samuel Pulze (Padova Canoa) a salire sul gradino più alto del podio, mentre si conferma al femminile Elisa Renier (CC Mestre). Nei B1 (non vedenti) Angelo Love (ASD Vigevano) è leader al maschile sui 3.000m.

 

Passando agli U23, nella canadese biposto vincono Craciun-Sgaravatto del C.C. Aniene, mentre a Danilo Auricchio (GS Fiamme Oro) va il titolo di campione italiano nella canadese monoposto U23 in 23'09''47. Al femminile il C1 è vinto da Ilaria Nitti del Cus Bari (28'30''24). Il K4 d’oro è della C.C. Aniene (17’26’’70) mentre il titolo del C4 va alla Canottieri Padova (21’35''17). Dal Bianco-Garavelli della Leonida Bissolati si impongono nel K2 U23 maschile in 18'59''91, il K1 della medesima categoria è vinto dal siracusano Samuele Burgo (CC Aretusa) in 20'40''09. Tra le donne U23 la coppia del C.N. Caldonazzo Baroni-Scartezzini, indossa l’oro nel K2 in 22'13''40, nel K1 il titolo rimane alla siciliana Irene Burgo (Canoa Club Siracusa), prima in 21'37''45; al CC Aniene la vittoria del K4 in 21'02''44 .

 

Per gli Junior maschili oro al Gruppo Nautico Fiamme Gialle nel K4 mentre il Canoa San Giorgio domina il C4. Gianluca Pommella del SC Ausonia si tinge di tricolore ottenendo il titolo italiano nel K1 Junior; il duo Borsoi-Boscolo della CK Chioggia ottiene il titolo nel K2.Per la canadese il GS Fiamme Oro si aggiudica  il titolo in C2 con Szela-Fucci e nel C1 con Francesco Di Santo. Il tricolore nel C4 va, invece, alla Canoa San Giorgio. Camilla Placchi (Mergozzo CC) è oro nel C1 femminile. Sempre tra le donne, nella canadese biposto, conquistano il titolo Altini e Apollonio (Cus Bari). Tra le donne Junior Teresa Isotta (CK Sestese Canoa) vince l titolo nel il K1; le gemelle Agostinetti sotto i colori dell’Arno Pisa trionfano nel K2, mentre la Canottieri Ticino Pavia conquista il titolo nel K4.  

 

Nella categoria Ragazzi maschile, la Canottieri Omegna ottiene il titolo italiano di categoria nel K1 con Giacomo Combi (21’43’'37), il CKC Sestese Canoa piazza sul gradino più alto del podio il K2 Pettinari-Cardani. Al Canoa Club Livorno la vittoria del K4 maschile.Nella Canadese vince la Canottieri Padova nel C4, ottiene l’oro il tandem dei fratelli Ghenda del Canoa San Giorgio e si distingue nel C1 Leonardo Quattrocolo del Cus Torino. Sempre nella stessa categoria, al femminile, il tricolore nel K2 va a Zironi-Piffanelli della Can. Mutina, a Irene Bellan della SC Ausonia nel K1 e all’equipaggio della Can. Francesco Querini nella gara del K4. Il titolo rosa nel C1 Ragazze lo conquista Claudia Camila Benvegnù del Padova Canoa.

 

Risultati completi nella sezione “RISULTATI ON LINE" su www.federcanoa.it

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.