Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI: CUS PAVIA LEADER NELLE ACQUE DI GENOVA PRA'

Leggi dopo

2017 05 21 PHOTO 00000006Assegnati a Genova, nello specchio d’acqua di Pra', i tricolori universitari 2017 promossi, anche quest’anno, dal Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI), d’intesa con la Federazione Italiana Canoa Kayak (FICK) ed il CUS Genova. In classifica generale è il CUS Pavia a dominare con netto vantaggio la classifica con 321 punti: l’ateneo pavese, sede del College della Pagaia, si aggiudica la vetta grazie alla differenza punti data dalle performance femminili; segue in seconda piazza con 248 punti il CUS Padova leader al maschile, mentre terzo l’ateneo pugliese sotto i colori del CUS Bari con 182. Appena fuori da podio in quarta posizione il CUS Milano (155 pt), che stacca nettamente Cus Roma/Foro Italico (39 pt), CUS Ferrara (34 pt), CUS Genova (33 pt), CUS Salerno (23 pt), CUS Cagliari (22 pt) e CUS Napoli (11 pt).

Un’intensa due giorni di gare sulle distanze di 200m, 500m e 1.000m al quale hanno partecipato più di 150 atleti appartenenti a dieci atenei italiani in rappresentanza di altrettanti Centri Universitari Sportivi.

Sui 1000m nel K1 maschile, oro al CUS Pavia con Benedetto Mollica (03’54”59), che ha la meglio su Michele Giacchetto (03’55”80) del Cus Padova e su Andrea Fattalini (03'58"15) del CUS Milano. Il CUS Pavia conquista l'oro anche nel C1 senior maschile con Mirco Daher che in 04’29"70 si impone su Andrea Sgaravatto del CUS Ferrara (04’31"75) e su Michele Vianello del CUS Padova (05’26"72). Lo stesso Daher è oro anche nel C2 500m e 1000m in coppia con Ratti. La coppia Vincenzi-Bonacina, sotto l’effige del CUS Milano, è leader del K2 maschile in 03’41”96, lasciando l’argento al tandem padovano Montaguti-Mattiello (CUS Padova) ed il bronzo a quello capitolino Bandini-Tovo (CUS Roma Foro Italico). Cus Milano che mette in archivio anche il titolo universitario in K4, grazie al 03’21"11 archiviato da Tagliaferri, Vassena, Bonacina e Vincenzi, che si impongono sul CUS Padova di Favero, Giacchetto, Montaguti e Mattiello.

Sulla media distanza dei 500m, tra le donne in K1, il podio si tinge dei colori del college della pagaia, con il CUS Pavia che mette a segno il trittico di medaglie: ad indossare l’oro al collo in 02’08"85 è la palermitana Roberta Gennaro, seguita da Francesca Zonato, argento in 02’10”99, e dall’azzurra di canoa discesa Mathilde Rosa (02’14”90), per l’occasione in acqua piatta. Zonato e Rosa, questa volta in barca multipla, conquistano la medaglia d’oro nel K2 500 in 02’08”53. CUS Pavia protagonista anche nella canadese monoposto femminile con la vittoria dell’universitaria pavese, ma barese di nascita, Ilaria Nitti, che in 02’55"29 ha la meglio sulla compagna d’ateneo Linda Florio (03’30”06). 

Nell’ammiraglia del C4 500m maschile è il CUS Padova con Vianello, Serafini, Benetazzo e Baldassarri in 02’00”20 a primeggiare sul Cus Pavia. Sempre sui 500m al maschile, gli universitari padovani Favero e Giacchetto con il tempo di 01'52"10 vincono su Bonacina e Vincenzi del CUS Milano, secondi in 01’57”40. Sgaravatto (CUS Ferarra) replica il titolo anche nel C1 500m maschile, così come le ragazze pavesi Maffioli, Gennaro, Zonato e Bonisolli, leader anche del K4 500m. Federico Favero vince il K1 500mt maschile sotto i colori del CUS Padova, tagliando il traguardo sull' 01'59"94, argento a Benedetto Mollica (CUS Pavia) che chiude in 02'02"33 su Andera Fattalini del CUS Milano, terzo. Doppietta per il CUS Milano che dopo l’oro nei 1000m, vince il K4 500m maschile con Bonacina, Vincenzi, Fattalini e Garavelli in 01’37”03.

Sui 200mt, leadership del CUS Pavia che porta a casa il titolo nel K1 e nel K2 sia maschile che femminile e nel C1 femminile: tra le donne è ancora una vota Roberta Gennaro la più veloce al femminile in 00’51”06, che oltre all’oro individuale porta a casa l’oro nel K2 con Francesca Zonato; mentre al maschile 00’59"46 è il tempo messo a segno da Federico Mezzadra, lo stesso in coppia con Millia vince anche il K2; oro per Ilaria Nitti nel C1 femminile. Sgaravatto (CUS Ferrara) domina, invece, il C1 maschile. Conclusione d'oro per il CUS Pavia che vince anche la staffetta K1+K2+K4 con il tempo di 01'54"20, davanti al CUS Milano (01'55"38) e al CUS Padova (01’55"59).

Numeri importanti, ma non solo, a sorprendere è la qualità degli atleti in gara, molti tra i quali in maglia azzurra. Atleti a cui non mancano i sacrifici, spinti da una forte determinazione che li accompagna a vivere nel migliore dei modi le proprie passioni. Una dimostrazione che il il difficile binomio sport-università è possibile, grazie soprattutto al supporto dei numerosi centri universitari sportivi affilati alla FICK. 

RISULTATI COMPLETI

CLASSIFICA

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004