Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRA SAN MINIATO E TARANTO BABY SFIDE PER LA PRIMA DI CANOAGIOVANI 2017.

Leggi dopo

IMG 0147

Sono stati 757 i piccoli atleti tra gli 8 e i 14 anni, appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e, scesi in barca tra Taranto e San Miniato per il weekend di canoagiovani, a caccia delle prime medaglie di questo 2017. I giovanissimi si sono cimentati in tutte le specialità di gara (K1,K2,K1,C1,C2 e staffette), promuovendo i valori dello sport e dello stare assieme, ingredienti basilari ed indispensabili messi in campo per le manifestazioni del circuito canoagiovani. 

Per quanto riguarda la prima prova interregionale di San Miniato, la classifica generale “speciale canoagiovani” vede sul gradino più alto del podio il Canoa San Giorgio con 483 punti seguito dal Gruppo Nautico Fiamme Gialle a 397, mentre al terzo posto troviamo l’Associazione Remiera Peschiera con 387 punti. Nella tappa di Taranto, al vertice vediamo la delegazione del Centro  Sportivo Remiero Marina Militare con 227 punti, seguita dal Circolo Canoa Naxos a 221 punti e dal C.N. Posillipo con 190 punti. Ottima l’organizzazione del Canoa San Miniato e del Taranto Canoa, sodalizi d’esperienza che hanno saputo mettere in campo una buona organizzazione e un’ottima logistica.

Di seguito parte dei risultati con i vincitori delle gare in barca singola sulla lunga distanza, i restanti sono visionabili nella sezione del sito “Risultati on line”.

PROVA INTERREGIONALE CENTRO/NORD - SAN MINIATO - 2.000m

Cadetti B

Per i Cadetti B, nel K1 maschile leadership del club di casa, il canoa San Miniato, con Federico Antenori; nella seconda primeggia Jacopo Sorzini mentre nella terza Jonathan Allen (entrambi CUS Pavia), la quarta è vinta da Luca Polello (CKC Chioggia), la quinta da Luca Ferligoi (CKC Monfalcone). Al femminile, sale sul gradino più alto del podio Ginevra Mantovani (S.C. Mincio) nella prima serie, mente a vincere la seconda è Margherita Valerosi (Can. Diadora). Nel C1 420 protagonista d’oro il CUS Pavia con, al maschile, Francesco Gallo e, al femminile, Francesca Recusani; mentre il CUS Torino è protagonista del C2 maschile con il tandem Ferrero-Chiello. Il CUS Torino di Galeazzi, Masino, Pavel e Ferrero vince la gara in K4 maschile, al femminile la spunta il Gruppo Nautico Fiamme Gialle con Ferracci, Toselli, Carpita e Grego. Leonardo Crisante e Leone Beggiora sono oro nella serie del K2 maschile, mentre il Circolo Nautico Oristano di Laura Chiaberge e Alice Franceschini vince al femminile.

Cadetti A

La prima serie del K1 Cadetti A è vinta da Joseph Deponte (MM Nazario Sauro); la seconda da Massimiliano Martire (Comunali Firenze), la terza da Simone Mazzara (CC Livorno), mentre sul podio della quarta sale Alessandro Pacetti (Can. Eur). Per la categoria femminile Linda Lazzarini (CC San Donà) indossa l’oro nella prima serie, la seconda serie, invece, è vinta da Fabiana Buzzurro (Circ. Nautico Teocle). Il Circolo Nautico Oristano di Angioi e Frongia vince la gara del C2 maschile. I piccoli canoisti dell’ Associazione Remiera Peschiera si impongono nel K4 maschile, al femminile, sempre nel K4, è oro la Can. Mincio. Nel K2 maschile oro alla Pol. Verbano con Magnatta-Spadacini, mentre al femminile primeggiano le Fiamme Gialle con Toselli-Cardarelli.

Allievi B

Tra gli Allievi B in gara oro per la prima serie a Gregorio Alberti (Centro Nautico Bardolino), alla Pol. Verbano di Gabriele Sada va la vittoria della seconda serie, mentre per la terza leadership di Fabio Arzela (CC Livorno).  Al femminile è il CK Chioggia con Alessia Boscolo a trionfare nella prima serie, per la seconda l’oro è andato a Viola Bonanno (CC Sile). Associazione Remiera Peschiera sul gradino più alto del podio nel K2 520 maschile con Bagolin-Perugini in prima serie, per la second aserie è il tandem di Morando-Zanetti (CN Bardolino) a vincere. Tra le donne conquistano l’oro nel K2 le atlete della Leonida Bissolati, Cecilia Chiesa e Giulia Bentivoglio. Nel K4 maschile taglia il traguardo per primo l’equipaggio della Can. Francesco Querini, al femminile si impone la Canoa San Giorgio. Nel C1 420 medaglia d’oro al collo per Samuele Veglianti (GS Fiamme Oro).

PROVA INTERREGIONALE CENTRO/SUD - TARANTO - 2.000m

Cadetti B

A Taranto, sulla lunga distanza dei 2.000 metri, la serie del K1 è vinta da Gabriele Verrascina (CS Marina Militare). Tra le donne è il Circ. Canoa Naxos a predominare con la pagatrice Victoria Solfato che conquista l’oro nel K1. Gloria Galiano e Donatella Spadavecchia (LNI Molfetta) vincono la prova in K2. Il C.N. Palermo si impone al maschile con il primo posto del K2 di Vittorio Di Simone e Salvatore Picone. David Vitale (CS Marina Militare) è primo nel C1 maschile.

Cadetti A

IMG 0163Per i cadetti A, nel K1 maschile doppietta per il Circ. Nautico Palermo che mette sul gradino più alto del podio in prima serie Manfredi Di Girolamo e nella seconda Simone Rampolla. Ragusa, Fiumanò, Di Donato e De Lucia del C.N. Posillipo vincono il K4 maschile. Al femminile leadership della Pol. Acitrezza con Sveva Maria Cienzo che indossa l’oro nel K1, mentre Elisa Casablanca e Melania Scinardo (Circ. Canoa Naxos) trionfano nel K2. Elias Alpino (Cus Bari) vince il C1 420.

Allievi B

Tra i “piccoli” Allievi B la Sicilia porta a casa la vittoria di entrambe le serie del K1 420: la prima la vince Daniel Trividic (Circ. Canoa Naxos), la seconda Giulio Amara (Pol. Rari 86 Augusta). L’oro del K2 520 va al collo di due atleti della Marina Militare, Andre Masotto e Samuele Restuccia. Al femminile è Giorgia Lacalamita del CS Marina Militare a trionfare nel K1 420, mentre nel K2 520 si impone la coppia biancorossa del Cus Bari di Elisabetta Valerio e Giorgia Borracci. Tammaro, Astarita, Mautone e De Luca è il quartetto del Circ. Nautico Posillipo primo nel K4 maschile.

Appuntamento a tra San Giorgio di Nogaro e Piana degli Albanesi con la seconda prova interregionale dell’22-23 luglio, prima della consueta finale nazionale a Caldonazzo il 2-3 settembre.

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004