Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

EYOF: QUATTRO GLI EQUIPAGGI AZZURRINI IN SEMIFINALE SUI 200m. DOMANI ULTIMA GIORNATA DI GARE

Leggi dopo

Schermata 2017 07 28 alle 19.09.39Al XIV Festival Olimpico della Gioventù Europea in corso a Gyor (HUN) è l’adrenalina della breve distanza a farla da padrone nella giornata odierna. Tornano in  acqua i sei interpreti azzurrini convocati per l’importante appuntamento dedicato agli under 16. I 200 metri vedono delle buone prove per i ragazzi sotto lo scudetto tricolore: a portare a casa il posto in semifinale è Irene Bellan nel K1 200 e nel K2 500 in coppia con Lucrezia Zironi, Claudia Benvegnù nel C1 200m femminile ed il K4 200 mix di Zironi, Bellan, Moceo e Ghelardini.

La gradese Irene Bellan avanza con il suo velocissimo K1 200m. Dopo l’ottimo crono e performance in qualifica, non delude nella batteria pomeridiana valido per l’accesso semifinale. 45.774 il tempo messo a segno dalla giovanissima sprinter, subito dietro la magiara Rendessy, padrona di casa. Scenderà in acqua domattina alle 09:10 con l’obiettivo di portare a casa uno dei primi due posti per accedere alla lotta per il podio. Tra le avversarie più temute, la Germania di Vanessa Yvonne Bulow. 

Irene, in tandem con Lucrezia Zironi porta a casa anche la semifinale nel K2 200m. La gara di batteria, condotta con ottimo controllo, regala alle azzurre la leadership in 43.345. L’assetto della barca rosa sembra già proiettato in finalissima, ma prima bisognerà superare lo scoglio della semifinale, dove Ungheria e Germania rappresenteranno le avversarie più insidiose. 

Strepitosa la volata del K2 mix 200m di Lucrezia Zironi, Irene Bellan, Alberto Moceo e Luca Ghelardini. L’equipaggio dirige magistralmente in velocità la barca con eleganza e potenza. 35.769 il fermo tempo sul traguardo, a +0.029 dall’equipaggio britannico, leader di batteria. Per loro una tostissima semifinale domani alle 11:15 contro Germania, Russia e Serbia, con il terzo miglior crono odierno.

Il crono di Alberto Moceo e Luca Ghelardini, invece, segna il 36.792 nella batteria del K2 200m maschile. Buona la partenza sui blocchi, ma non abbastanza per staccare il pass per la semifinale che invece va a Russia e Lituania. Anche il C2 200m mix di Leonardo Quattroccolo e Claudia Benvegnù si ferma in batteria, con il quarto tempo di 49.750.

IL PROGRAMMA DEL 29 LUGLIO - 4° GIORNATA DI GARE

Alle ore 09:10 scenderà in campo Irene Bellan per portare a casa una delle quattro corsie finali nel K1 200m femminile. Alle 09:30 sarà la volta della ciunista padovana Claudia Benvegnù. Irene, in coppia con Lucrezia Zironi, tornerà in gara alle 10:15 per l’obiettivo finale nel K2 200m. K4 mix scenderà in semifinale alle ore 11:15, con Zironi, Bellan, Moceo e Ghelardini. Domani ultima giornata di gare con l’assegnazione, nel primo pomeriggio, delle ultime medaglie di questo Festival Olimpico della Gioventù Europea 2017.

Per seguire i risultati degli azzurrini basterà collegarsi al link: http://gyor2017.hu/result; mentre dovrebbe essere attivo il live streaming su: http://gyor2017.hu/livestream. Aggiornamenti e approfondimenti ulteriori saranno dati sul sito web e sui canali social della #federcanoa. 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004