Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA': ALL'IDROSCALO BENASSI E MAGALI CAMPANA OK

Leggi dopo

Dopo le gare sui 200 metri di ieri sono andate in scena oggi all’Idroscalo le prove selettive sui 500 donne e sui 1000 uomini. Riscontri positivi al femminile per Sofia Magali Campana e al maschile per Maximilian Benassi, vincitori di entrambe le prove odierne.

 

Mattinata che nel K1 maschile ha visto la vittoria di Maximilian Benassi (CC Aniene) in 03.35.31 davanti ad Alberto Ricchetti (Fiamme Gialle – 03.37.27) e a Matteo Florio (LNI Mantova – 03.38.20). Nel C1 1000 primo e secondo posto per il Canoa Kayak Academy con Sergiu Craciun (04.02.11) che precede Mihail Vartolomei (04.06.08) ed Enrico Calvi (04.08.53 – Cus Pavia). Al femminile primo exploit di giornata per Sofia Magali Campana che in 01.55.81 precede la compagna di squadre in forza alle Fiamme Azzurre Alice Fagioli 01.56.86 e la portacolori del CC Aniene Norma Murabito 01.58.31.

 

Nella prova selettiva del pomeriggio nel C2 1000 vince l’equipaggio del Canoa Kayak Academy di Sergiu Craciun e Mihail Vartolomei con il tempo di 03.42.00. Alle loro spalle gli azzurri Luca Incollingo e Daniele Santini, al traguardo con il tempo di 03.45.54. Terza piazza per Paolo Buccione e Marco Veglianti della Polizia di Stato a 03.58.00. Podio tutto fiamme azzurre per la prova pomeridiana del K1 500 donne con Sofia Magali Campana che in 01.58.46 si impone su Alice Fagioli (01.59.57) e su Stefania Cicali (01.59.93). Nel K1 Maximilian Benassi si impone su Alberto Ricchetti e Nicola Ripamonti. Nel C1 Sergiu Craciun precede Enrico Calvi e Marco Veglianti.

 

“Sono emerse conferme importanti anche oggi dagli atleti che più ci aspettavamo in forma – commenta il dt azzurro Gianni Mazzoni – con condizioni di vento migliori rispetto a ieri anche i riscontri cronometrici sono più indicativi e i distacchi tra i primi e il resto ci danno ulteriori indicazioni positive. Sofia Magali Campana e Maximilian Benassi tra i kayak si sono messi in luce in maniera importante con l’aggiunta di alcuni giovani che stanno lavorando bene. Ora chiudiamo domani con i 500 per poi concentrarci sulle prossime gare di Mantova e Milano, in attesa dei grandi appuntamenti internazionali.”

 

Domani mattina si chiude la tre giorni di selezione con le ultime gare tutte riservate ai 500 metri maschili.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004