Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A CASTELGANDOLFO TEST RIUSCITO PER I NUOVI BLOCCHI D'ALLENAMENTO

Leggi dopo

blocchiNovità importanti e di sicura utilità, da stamattina, nel cuore degli allenamenti azzurri.

 

Questa mattina, presso il Centro Federale di Castelgandolfo, gli atleti e i tecnici delle squadre nazionali junior e under 23 hanno inaugurato i blocchi di allenamento per le partenze da fermo.

 

Le due strutture mobili e facilmente trasportabili in quanto di dimensioni più piccole
rispetto ai blocchi di partenza utilizzati in gara saranno disponibili presso il Centro di Castelgandolfo e all'Idroscalo di Milano dove è in fase di svolgimento il raduno della nazionale sui 200 metri .

 

Grande apprezzamento hanno espresso i tecnici presenti questa mattina al Centro Federale.
Tutti gli atleti junior e under 23 in fila uno dietro l'altro sulle varie barche K1, K2 e K4 hanno eseguito una serie di partenze. Tali strutture aumentano il livello tecnico e qualitativo della realtà e delle attrezzature specifiche in dotazione al Centro di Castelgandolfo e all’Idroscalo di Milano.

 

Fondamentali per la crescita ed il miglioramento della fase di partenza, i blocchi vanno così a dare un ulteriore apporto alle formazioni azzurre che di volta in volta si allenano sui bacini d’acqua nazionali, apparati che andranno dunque a migliorare le partenze da fermo degli equipaggi azzurri che potranno così trasferire anche in gara le indicazioni raccolte negli allenamenti.

 

I blocchi costruiti a Caccamo (MC) sono stati donati alla FICK dalla ditta TeGySport di Teodoro Lapertosa.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004