Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Terza partecipazione per Bedin al Chinese Dragon Boat Festival di Sydney

IL 38ENNE VENEZIANO ANDREA BEDIN, PRESIDENTE VENETO-FICK, IN GARA PER LA TERZA VOLTA A SYDNEY NEL CHINESE FESTIVAL DI DRAGON BOAT. «UNA GRANDE ESPERIENZA, CON I PACIFIC DRAGONS PUNTIAMO AL PODIO»


Venezia, 6 febbraio 2014 – Non poteva certo mancare un tocco di venezianità a Sydney in occasione del Chinese Dragon Boat Festival. Sabato 8 febbraio, infatti, a partecipare a quella che è la più importante kermesse australe del dragon boat, rappresentando così la “città d’acqua” per eccellenza e tutto il movimento del Veneto, sarà per la terza volta Andrea Bedin, presidente del Comitato Veneto della Federcanoa nonché responsabile nazionale e organizzatore di eventi nella disciplina. Il 38enne Bedin nel 2010 e nel 2012 era stato il promotore della spedizione a Sydney di un equipaggio tutto veneziano, mentre impegni di lavoro non gli hanno permesso, nell’edizione 2014 ormai alle porte, di realizzare la trasferta con tutto il gruppo di atleti.

«Quest'anno gareggerò con la formazione dei Pacific Dragons del mio caro amico Gavin Godfrey – spiega con entusiasmo Bedin – e ci sono buone speranze di salire sul podio. La gara è molto sentita e ci stiamo preparando bene per fare del nostro meglio in una grande competizione che coinvolgerà circa 3.000 partecipanti. Mi alleno con questo equipaggio da un mese e abbiamo trovato subito un buon feeling».

Bedin, che gareggerà sia nell'Open (equipaggio maschile) sia nel Misto (12 uomini e 8 donne), avendo superato le selezioni interne per entrare tra i migliori 12 uomini, sarà l’unico veneziano in acqua a Sydney, ma a rappresentare l’Italia ci sarà pure Michele Semprebon, altoatesino, in Australia da metà gennaio proprio per partecipare alle regate di dragon boat.

Il Chinese New Year (Capodanno cinese) è un evento particolarmente atteso e sentito a Sydney, dove la popolazione cinese è ormai la terza etnia del Paese. Le gare di dragon boat completano un programma di appuntamenti e iniziative molto nutrito in cui tutta la popolazione di Sydney (3 milioni di abitanti) è stata coinvolta (mostre d'arte, degustazioni, spettacoli, parade con oltre 10.000 figuranti, fuochi d'artificio).

 

 

Ufficio stampa FICK Comitato regionale Veneto
Marco De Lazzari 339 7194961 - Giacomo Garbisa 347 3386715
deltagammacomunicazioni@gmail.com

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004