Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Atleti Veneti verso gli Europei e i Mondiali di Canoa velocità

IMG 20170606 WA0001Società e canoisti veneti hanno brillato nella gara nazionale svoltasi sul lago Albano a Castelgandolfo in provincia di Roma a cui hanno partecipato 425 atleti da 68 società, categorie Ragazzi, Junior e Under 23. Si è trattata di una competizione indicativa per l’ammissione al raduno in programma fino al 17 giugno, in cui saranno definiti gli equipaggi che parteciperanno ai Campionati Europei di Belgrado del 22-25 luglio e ai Mondiali di Pitesti del 27-30 luglio nonché rappresentativa Ragazzi all’European Youth Olympic Festival. Gli atleti veneti selezionati sono i seguenti: per il Canoa Club San Donà Veronica Bordignon; per il Reale S.C. F. Querini Giorgia Ferraro; per la Canottieri Padova: Elena Ricchiero e Davide Serafin; per il Canoa Kayak Chioggia Luca Boscolo Meneguolo; per la Canottieri Mestre A.S.D Giacomo Bolzonella e per il Padova Canoa A.S.D.: Claudia F. Benvegnù.«Con orgoglio» commenta Mauro Bordignon, responsabile tecnico del Comitato Veneto Fick «comunico questi risultati,  frutto di un lavoro costante e di un grande impegno da parte degli atleti dei tecnici delle società e delle famiglie, Un riconoscimento và anche a tutti quegli atleti che non si vedono ancora riconosciuto un risultato nonostante l’ impegno non sia inferiore ai colleghi selezionati».MATTEO E PAOLO IN K2

In grande spolvero, tra gli altri, la Canottieri Padova: 1° posto nel K1 500 metri Junior Femminile di Elena Ricchiero che si è classificata terza nel K1 200 metri Junior Femminile. Ed ancora: Davide Serafini terzo nel C1 200 metri Junior Maschile. Altro successo nel K4 500 metri Under 23 Maschile, ottenuto da Samuele Beccaro– Matteo Cavessago – Matteo Strullato – Michele Giachetto. Davide Serafini è giunto 4° nel C1 500 metri Junior Maschile e nel C1 1000 metri Junior Maschile. Nelle due giornate meteorologicamente perfette con sole e poco vento che variava la direzione ma non interferiva nell’andamento della gare, la Canottieri Padova ha messo in acqua atleti di buon livello tra cui Elena Ricchiero e Davide Serafini che, probabilmente, faranno parte della squadra nazionale Junior nelle rispettive categorie. I tecnici di riferimento Tullio Malusà e Luca Rodegher si ritengono più che soddisfatti dei risultati ottenuti dai loro atleti ma ciò nonostante continueranno a lavorare con loro e con gli altri canoisti e canoiste in vista dei futuri impegni nazionali e internazionali.

IMG 20170603 120953Il Gruppo Canoe Polesine ci ha provato con Linda Taddei nella categoria Junior femminile e la coppia di Paolo Imparato e Matteo Girardi nel K1 sulle distanze brevi dei 200 e 500mt che nel K2 sui 1000mt. Linda Taddei, sulla distanza dei 200mt, dopo aver brillantemente superato la prima fase di qualificazione, ha colto la seconda finale posizionandosi in seconda posizione con un ottimo tempo che le sarebbe valso l’ottava posizione nella finale A. Al pomeriggio sui 1000mt Linda Taddei ha gareggiato ancora al massimo giungendo quinta nella finale A. Nelle gare riservate alla distanza dei 500mt ancora Taddei protagonista con un’ottima seconda posizione che le ha permesso di superare la prima fase di qualificazione per accedere alla semifinale dove ha chiuso in terza posizione, valida per l'accesso alla finale.  In una gara tiratissima, Linda Taddei ha concluso in settima posizione.  Complessivamente la giovane ha dato prova di carattere e conferma di importanti miglioramenti, tuttavia la convocazione per la maglia azzurra rimane solo ad un passo. Per Paolo Imparato e Matteo Girardi, nella categoria Ragazzi, la prova selettiva serviva a definire, sulla base di quanto diramato dalla Direzione Tecnica di settore, la rappresentativa azzurra che parteciperà alle gare giovanili EYOF e la rappresentativa che parteciperà alla gara Internazionale di Auronzo il prossimo fine giugno. Sia nella distanza dei 200mt che dei 500mt né Matteo Girardi né Paolo Imparato sono riusciti a centrare la finale anche se Imparato è riuscito a passare il primo turno fermandosi però nella semifinale dei 200mt.  Pochissimi secondi separano i ragazzi del Canoa Club Polesine dai migliori atleti italiani ma il numero di atleti che si contendono la posizione è elevatissimo e quindi nel giro di pochi decimi di secondo ci sono davvero tanti avversari da superare. Paolo Imparato e Matteo Girardi hanno centrato un ottimo piazzamento nel K2 mt 1000, quarti a livello nazionale alle spalle della Canottieri Comunali di Firenze, Polisportiva Verbano e Circolo Canottieri Diadora. I due polesani hanno dimostrato tutto il loro affiatamento ed il grande valore del lavoro di squadra. Prossimo appuntamento per la sezione acqua piatta del Gruppo Canoe Polesine saranno le gare regionali riservate alle categorie giovanili che si svolgeranno a San Donà di Piave il prossimo 18 giugno.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004