ANNULLAMENTO DELLA GARA INTERNAZIONALE DI VELOCITÀ PREVISTA AD AURONZO DI CADORE DAL 25 AL 27 SETTEMBRE

images/large/Auronzo_lago.jpg
CANOA VELOCITA'

Tutto è pronto e tutto è stato programmato ma l’alterazione della stagione sportiva prodotta dagli effetti dell’emergenza Covid-19 ha innescato differenti concause (calendari agonistici stravolti, minore disponibilità economica dei club, rischi e paure legate alla pandemia, concomitanze con altri eventi). Alla chiusura delle iscrizioni della gara internazionale di canoa velocità, cioè dieci giorni prima dell’evento come previsto da regolamento internazionale, ci sono 150 partecipanti, di cui 90 provenienti da 15 club italiani e 60 provenienti da 6 Nazioni, tra Team e club stranieri (Slovenia, Francia, Croazia, Olanda, Austria e Ungheria).

“La volontà di realizzare l’evento c’è ancora tutta ma questa gara internazionale, abituata ad ospitare anche 700 partecipanti, non avrebbe senso con numeri così ridotti” – questa la prima dichiarazione dell’organizzatore Andrea Bedin. “Non è sempre semplice annullare un evento, in particolare dopo aver lavorato e investito molto, ma bisogna avere il coraggio di guardare alla realtà”. “Questo evento non è solo una manifestazione di prestigio che, insieme alla realizzazione degli Europei nel 2018 e all’assegnazione dei Mondiali 2023, sta portando il nome di Auronzo di Cadore e del Veneto in tutto il mondo: è un evento che richiede molti investimenti economici e di risorse umane perché si crei un ritorno sul ter ritorio in termini di turismo, crescita del tessuto sociale e valorizzazione del territorio, in particolare con questo bellissimo sport all’aria aperta”. “Purtroppo siamo un’altra vittima degli effetti indiretti del Covid-19 ma è un nostro dovere, come organizzatori e maggiormente come educatori, andare avanti” – conclude Bedin.

Domenica 27 settembre 2020 si disputeranno i Campionati Regionali mt. 1000 e CanoaGiovani (dai 9 ai 14 anni) mt. 2000 e saremo pronti ad accogliere tutti i giovani canoisti e le famiglie dei club del Veneto, e aperta alla partecipazione degli altri club italiani e dei Paesi stranieri vicini.

Dichiarazione del Sindaco di Auronzo di Cadore

“Dover annullare un evento così importante e su cui nutriamo molte aspettative, come Amministrazione e come Paese, non è sempre facile”. Sono anch’io dell’avviso che una versione ristretta della gara internazionale di canoa, specialmente con il lustro e la partecipazione che sono stati raggiunti negli ultimi anni, non sia una soluzione congeniale”. “Ringrazio gli organizzatori perché attuando una buona politica di anticipo delle iscrizioni, ci permetteranno di risparmiare numerose risorse economiche che sarebbero state investite nell’evento e che potranno essere destinate per altre finalità”. “Questa sarebbe stata la 40sima edizione e l’organizzazione aveva già predisposto anche una raccolta storica delle immagini dell’evento: la proporremo per l’edizione del 2021 che rappresenterà il primo test event per la realizzazione dei Campionati Mondiali ICF canoa velocità Junior e Under 23, che ospiteremo nel 2023 sul bellissime acque del lago di Santa Caterina”

A cura dell’Associazione Venice Canoe & Dragon Boat asd e del Comune di Auronzo di Cadore