CARO ENERGIA: IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE BUONFIGLIO AI CANOISTI ITALIANI

images/2022_news/large/Presidente_1.jpg
VITA FEDERALE

Carissimi presidenti, atleti e tecnici 

L’attuale scenario internazionale sta avendo pesanti ripercussioni sulla vita di tutti noi ed impone, ancora una volta, una profonda riflessione sulle nostre abitudini e i nostri comportamenti. 

Così come abbiamo dimostrato grande responsabilità, senso civico e comunità di intenti nel seguire i dettami delle autorità sanitarie per fronteggiare la pandemia, allo stesso modo oggi abbiamo il dovere morale di attuare un “utilizzo consapevole” delle risorse energetiche e naturali del nostro Paese. 

Moltissime società sportive stanno già pagando sulla loro pelle il prezzo degli aumenti delle fonti energetiche, sottraendo risorse e investimenti all’attività sportiva. E’ compito di ognuno di noi contrastare questa situazione e trasformarla in una sfida da affrontare con la determinazione che ci contraddistingue. 

Vi invito quindi a mettere in atto tutte quelle azioni virtuose che possano portare ad un corretto utilizzo delle risorse energetiche. Ad esempio diminuire il tempo di utilizzo dell’acqua calda nelle docce, ottimizzare l’illuminazione, abbassare o addirittura azzerare la temperatura nelle palestre e nei locali. Insomma tutto ciò che serve per “razionalizzare” i consumi e fare la nostra parte come canoisti e come cittadini.

Nel vostro ruolo di atleti, tecnici e presidenti potrete diffondere all’interno delle vostre comunità l’importanza di queste “best practice" e al tempo stesso essere, ancora una volta come Federazione, un esempio da seguire per tutto il mondo dello sport. 

Pagaiando tutti nella stessa direzione, supereremo anche questo “inverno”.  

Un saluto sportivo

Luciano Buonfiglio