Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TOKYO 2020: ALL'IDROSCALO DI MILANO IL TRIBUTO ALL'ARGENTO DI MANFREDI RIZZA

images/2021_news/tokyo_2021/large/TagHeuer3.png
GIOCHI OLIMPICI

L’Idroscalo di Milano ha riservato il giusto tributo al suo campione. Venerdì 27 agosto, in occasione dei Campionati Italiani di canoa velocità, si è tenuta sul bacino milanese la cerimonia di premiazione del Primo Aviere Manfredi Rizza per la medaglia d’argento conquistata ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Ad omaggiare l’atleta pavese sono intervenuti il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio, la vice sindaca della Città Metropolitana di Milano Arianna Censi, il sottosegretario con delega allo sport, Olimpiadi 2026 e grandi eventi della Regione Lombardia Antonio Rossi, il general manager della TAG Heuer Italia e CEO della LVMH Watch & Jewelry Vittorio Colalillo, il presidente dell’Istituzione Idroscalo Marco Francioso, il maresciallo dell'Aeronautica Militare e responsabile degli atleti olimpici della canoa Larissa Nevierov, il direttore tecnico della nazionale italiana di canoa velocità Oreste Perri, il tecnico federale Stefano Loddo e il presidente dell’Idroscalo Club Adriano Alessandrini. 

“Abbiamo voluto questo momento per ringraziare Manfredi per le emozioni e le soddisfazioni che ci ha regalato”, ha dichiarato il presidente della Federcanoa Luciano Buonfiglio. “Dietro la sua medaglia c’è il lavoro di tutta la Federazione e di tutto il movimento della canoa. E’ un premio per coloro che ogni giorno lavorano duramente, al tempo stesso è uno stimolo a fare sempre meglio, per superare noi stessi, per andare sempre avanti nonostante le difficoltà. Proprio come ha fatto Manfredi a cui va tutta la nostra ammirazione e riconoscenza”. 

“Ho sentito in modo tangibile il sostegno di tutto il nostro mondo, mi avete riempito di messaggi e affetto”, ha commentato Manfredi Rizza. “Voglio ringraziare chi ha dedicato tempo e lavoro al raggiungimento di questo obiettivo e in particolare i miei compagni di squadra. A loro e ai giovani atleti dico: credeteci. Io sono uno di voi, sono uno che non riusciva ad arrivare in finale ai campionati italiani e che ha fatto fatica ad uscire, ma ci ho creduto anche quando ero l’unico a farlo. Continuate, andate avanti e non fermati mai”. 

“TAG Heuer è onorata di potere premiare un grande atleta italiano che si è contraddistinto potando al suo paese una medaglia”, ha dichiarato il General Manager di TAG Heuer, Vittorio Colalillo. “Uno spirito di sacrificio e di agonismo che rappresenta i sani valori dello sport che con passione l’intera FICK porta avanti da sempre. Lo stesso spirito che TAG Heuer sposa e promuove nel creare i suoi segnatempo di precisione. Ringrazio il presidente Buonfiglio e tutti gli atleti della FICK per il grande lavoro e simbolicamente consegniamo un prestigioso segnatempo TAG Heuer Aquaracer a Manfredi Rizza” .