Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ACQUA MOSSA TRA SUBIACO E PERUGIA CON LE PROVE INTERREGIONALI

images/1-Ufficio-Stampa/21273141_10154920687152717_3647183570030593764_o.jpg
Acqua mossa

Tra sabato e domenica scenderanno in campo anche i ragazzi dell’acqua mossa per un doppio appuntamento, tra Subiaco con la 1° e 2° prova del Campionato Italiano di società per la canoa slalom e con la 4° e 5° gara nazionale di discesa sprint a cui si affianca la prima prova interregionale canoagiovani.

 A Subiaco, sulle rive dell’Aniene, si inizierà alle 15.00 del 14 aprile con un percorso da monte a valle del ponte di Sant'Antonio; con una lunghezza di 300m e difficoltà di 2° e 3°grado. 108 gli iscritti del sabato (solo gare individuali) e 120 quelli della domenica (individuali + a squadre), appartenenti a tutte le categorie, da allievi a senior.

A Perugia, sul Tevere, toccherà alla discesa. Nella prova classica, per le categorie allievi/e (A e B) e cadetti/e (A e B) il percorso sarà strutturato da Ponte Felcino al campo sportivo di Pretola, per una lunghezza di 2km con difficoltà I e II classe; mentre per le categorie ragazzi, junior, senior e master da Ponte Felcino (bosco didattico) a Pretola, con lunghezza km 2,9 e difficoltà I e II classe. Nella prova della sprint saranno invece 400 i metri di gara, sempre con difficoltà I e II classe. Le prove in K1, C1 e C2 vedranno circa 80 partenti.

Foto Credit di Lucrezia Corciolani