Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CANOA DISCESA, A MUOTATHAL DA DOMANI SI PAGAIA PER LE MEDAGLIE IRIDATE

images/Schermata_2018-05-30_alle_19.39.35.png

Partono ni, a Muotathal, in Svizzera, i campionati del mondo di canoa discesa ai quali l’Italia si presenta con una delegazione di 11 atleti e buone possibilità di ambire al podio.


Gli azzurri presenti affronteranno un fiume non facile, già teatro lo scorso anno di una delle prove di Coppa del Mondo. Giovedì 31 sarà la volta della classica individuale (4,4 km), venerdì della classica a squadre, sabato della sprint (400m) individuale per poi chiudere domenica 3 giugno con la prova sprint a squadre. Ventiquattro le nazioni in acqua, con la squadra azzurra guidata dal DT Vladi Panato e dai tecnici Alessandro Berton, Luca Cardinali e Robert Pontarollo.


“La squadra è pronta e carica”, ha commentato il DT Panato. “Il fiume non è semplice da interpretare: il percorso della classica si presenta molto mosso dall’inizio alla fine, con svariate possibilità di linee e quindi di interpretazione. È strutturato su un tratto con acqua dura che corre in continuazione e richiede forza e prestanza fisica. La prova sprint sembra davvero impegnativa perché presenta insidie e facilità d’errore; un percorso che in pochi riescono a portare a termine continuativamente in modo perfetto. La squadra è in forma e ben motivata, ha lavorato bene ed è pronta ad esprimersi al meglio. Da domani - ha concluso - vedremo come reagiranno al percorso di gara.” 


Sei i rappresentanti del settore canadese convocati: nel maschile spazio a Mattia Quintarelli (CC Pescantina), Giorgio dell’Agostino (Addavì) e Paolo Razzauti (KCC Palazzolo); saranno invece Marlene Ricciardi (Marina Militare) e Alice e Cecilia Panato (CC Pescantina) le interpreti al femminile. Tre gli azzurri del kayak maschile, tra cui figurano i veterani Davide Maccagnan (Vigili del Fuoco Ravalico) e Federico Urbani (CC Firenze) ed il portacolori del CUS Pavia Andrea Bernardi. Per le ragazze del kayak, in gara sotto il tricolore Giulia Formenton (CC Oriago) e Mathilde Rosa (CUS Pavia).


Risultati nel dettaglio e info al link: https://www.canoeicf.com/wildwater-canoeing-world-championships/muota-muotathal-2018. L’evento potrà essere seguito tramite live streaming sul sito della Federazione Internazionale https://www.canoeicf.com, attivi anche i risultati on line e aggiornamenti live sui social federali www.facebook.com/federcanoa, oltre alle stories su Instagramwww.instagram.com/federcanoain real time dal campo di gara.